Alfa Romeo MiTo La prova della 1.4 Turbo MultiAir TCT Super

×
 

Con il restyling, è più "Giulia". Quella “V“ larga, appena sottolineata da una leggera cornice, avvicina l'Alfa Romeo MiTo alla sorella maggiore. Così, con il muso ridisegnato, la più piccola tra le auto del Biscione acquista grinta, personalità e un’aria di famiglia che non guasta mai. Un maquillage di cui aveva bisogno, visto che gli anni passano per tutti e una rinfrescata non fa mai male. Muso a parte, comunque, rimane quella di sempre: le poche altre modifiche riguardano una rivisitazione dei loghi, nuovi colori e qualche altro dettaglio minore. Con le sue forme morbide e la linea di cintura alta, la piccola Alfa conserva intatta la forte identità che la rende riconoscibile.

Caratteristiche. Un filo sopra ai quattro metri e con tre sole porte, la MiTo non fa nulla per nascondere la propria vocazione sportiva. L’abitacolo è disegnato in modo da privilegiare chi siede davanti, mentre dietro lo spazio, nonostante l’omologazione a cinque posti, è in realtà abbastanza limitato. Il posto guida è posto parecchio in basso, il volante è verticale, anche se un po’ troppo grande e massiccio, la pedaliera appena disassata a destra, ma comunque disposta con cura. A destra, sulla plancia, spicca lo schermo del sistema multimediale Uconnect che funziona piuttosto bene, con l’unico, vero handicap di uno schermo di piccole dimensioni (appena cinque pollici).

2017-Alfa-Romeo-MiTo-22

Come va. Dentro al cofano ritroviamo il ben noto quattro cilindri turbobenzina 1.4 litri con distribuzione MultiAir. In questa versione eroga 140 cavalli a 5.000 giri al minuto, con una coppia massima di 250 Nm, disponibile già a quota 2.500. Per il cambio non c’è scelta: l’unico è l’automatico Tct doppia frizione a sei marce. E il binomio funziona piuttosto bene. Il quattro cilindri è vivace, potente e risponde con prontezza, ma dà il meglio in un campo di giri abbastanza ristretto, tra i 2.000 e i 5.000. A regimi inferiori è un po’ pigro e spingersi oltre quello di potenza massima non ha molto senso. Il doppia frizione permette comunque di sfruttarlo nel migliore dei modi: in Natural le cambiate sono morbide, ma la risposta non è sempre pronta e decisa, in Dynamic il passaggio da una marcia all'altra si sposta progressivamente verso regimi superiori: ne risentono un po' i consumi, ma la guida diventa assai più dinamica. Il Tct può essere utilizzato anche manualmente con la leva o con i paddle dietro il volante (optional da 150 euro). In questo caso la risposta è abbastanza veloce e precisa, ma priva di quella verve che ci si aspetta da un'Alfa Romeo. Insomma, un po' più di cattiveria per il motore e per il cambio non guasterebbe proprio.

2017-Alfa-Romeo-MiTo-42

Detto questo, al volante della MiTo ci si diverte lo stesso. L'assetto, pur senza le sospensioni elettroniche, è ben calibrato. Rigido al punto giusto, regala alla piccola Alfa una bella dinamicità. Lo sterzo risponde con prontezza e con una buona progressione, cosa che permette di mettere le ruote quasi sempre dove le si vuole. Ma, soprattutto, la MiTo infonde sicurezza, grazie a un retrotreno saldo e ben sostenuto, senza dimenticare l'Esp è sempre ben attento a sopperire a eventuali eccessi di guida. Validissima in città, dove, tra l'altro, non consuma neppure troppo (si fanno circa 12 km con un litro), la MiTo si presta anche a viaggi di un certo impegno. Le sospensioni assorbono abbastanza bene le asperità della strada e alle velocità autostradali il quattro cilindri è praticamente inavvertibile e il rumore diventa quasi tutto di origine aerodinamica.

Marco Perucca Orfei
(Prova Sprint ripresa da Quattroruote di ottobre 2016)

guidosolo italiano

ger, tu che sai...per bond, stai scherzando? ma cosa vuoi che sappia...ogni tanto incrocia qualche prototipo che gira camuffato perché passa dalle parti di mirafiori. ma non rendetevi così ridicoli attribuendovi ruoli che non vi competono. dai, è meglio se tornate a commentare le skoda

COMMENTI

  • ger, tu che sai...per bond, stai scherzando? ma cosa vuoi che sappia...ogni tanto incrocia qualche prototipo che gira camuffato perché passa dalle parti di mirafiori. ma non rendetevi così ridicoli attribuendovi ruoli che non vi competono. dai, è meglio se tornate a commentare le skoda
     Leggi risposte
  • Ma una rete di concessionari Alfa con la gamma attuale come fa a sopravvivere e rimanere sul mercato con le poche migliaia di vetture che vendono? Va bene che con la Giulia di vendite riescono a farne parecchie ma sempre di poche migliaia si parla a meno che tutti i concessionari Alfa siano multimandatari per vendere anche Fiat, Jeep e Chrysler o qualche altro marchio che possa assicurare un numero di vendite molto consistente. Stamane per curiosità ho visto le ultime statistiche vendita a fine maggio del gruppo FCA in Europa, www.carsitaly.net e le vendite Alfa , escluso in Italia, sono numeri di poche migliaia di vetture vendute dell'intera gamma, in qualche nazione come Spagna e GB molto meno di 2000 vetture...
  • Come scritto alte volte, la Mito fu un'intuizione di Luca De Meo che con un modello derivato da un altro esistente in casa (dunque con un budget relativamente ridotto) portò un costruttore premium (o presunto tale) nel popolare segmento B, dove allora era presente solo la Bmw con la Mini e Mercedes aveva fallito con la prima Smart Forfour derivata da un progetto Mitsu. .... ben in anticipo su Audi con l'A1 (da capire che peso possa aver avuto lo stesso De Meo nel frattempo passato dall'altra parte). e che ora è di nuovo rioccupato pure da Mercedes con l'ultima Forfour derivata da Renault e che pare essere un successo. ...... Poi come noto la piccola Alfa ha pagato con le vendite ben al di sotto delle potenzialità, soprattutto fuori dal'italia, la solita politica di FCA e il suo braccino corto negli aggiornamenti e negli sviluppi......... Aggiungo che è incomprensibile come si sia deciso di non sostituire il modello proprio ora che tutti i premium tedeschi sono entrati nello stesso segmento di mercato...... Ovviamente è incomprensibile se si ragiona nell'ottica del business industriale, quello che prevede di fabbricare qualcosa e di venderlo, se invece si inquadra la strategia adottata fin'ora da FCA e basata sulle movimentazioni finanziarie per garantire ricchi dividendi alla proprietà di riferimento, allora tutto trova una spiegazione......
     Leggi risposte
  • mito. un'auto le cui origini si perdono appunto nella mitologia.....
  • Non mi e' mai dispiaciuta onestamente, anche se ormai e' vecchia. Il muso ha perso slancio, mentre la coda coi fari tondi e' ancora la piu' bella del segmento secondo me, aggressiva e piena nei volume. Il grosso problema e' stato non svilupparla ne aggiornarla decisamente, non tanto nei motori quanto negli interni. Ennesima occasione per FCA di rendere appetibile un buon prodotto, con la versione 5 porte. Basta vedere la Mini 5p (terribile)e la A1 (peggio che andar di notte), che cmq fanno tanti numeri in EU. Peccato
     Leggi risposte
  • E' una macchina che ancora ha un suo perche' , ma ,con l'occasione avrebbereo potuto prevedere la versione a 5 porte. In attesa della nuova Punto sarebbe stata una valida alternativa !!!
  • E' una macchina che ancora ha un suo perche' , ma ,con l'occasione avrebbereo potuto prevedere la versione a 5 porte. In attesa della nuova Punto sarebbe stata una valida alternativa !!!
  • Peccato non pensino all'erede
  • l'idea di fare una compatta premium su base fiat non è sbagliata, è sbagliata la scelta delle 3 porte. Potrebbero riproporre una futura Ypsilon 5 porte su base fiat argo e venderla in europa come concorrente della mini 5 porte.
     Leggi risposte
  • questa vecchia ed imbarazzante automobile, gravata da un piccolo schermo sul cruscotto e non disponibile in versione extra-long a 5 porte stile mini, è risultata la preferita del suo segmento nel sondaggio di 4ruote del 2017. il problema è che tutti i commentatori qui sotto sono vecchi, se non come età sicuramente come spirito. la mito piace ai giovani perché ha, cosa rara nel suo segmento, un aspetto inequivocabilmente giovane e sportivo. non è l'auto con la quale andare ad accompagnare i nipotini all'asilo o andare a giocare a bocce con gli amici del centro anziani, ma quella con la quale uscire la sera con la propria ragazza. piace anche alle donne: una mia amica ne ha avuta una e ora ha appena ritirato la seconda. piace a chi necessita, come me, di una piccola vettura per esigenze di lavoro, per districarsi agevolmente nel traffico senza portarsi dietro il salotto di casa e senza rinunciare al piacere di guidare la propria auto. e ai giovani, di pile, di piattaforme in economia e di auto-insetto da metropoli asiatica non può interessare che una beata fava
     Leggi risposte
  • Assomiglia molto al dolcetto della Ferrero, il "Raffaello".
     Leggi risposte
  • Insieme alla Punto è una delle auto piu imbarazzanti che la Fiat abbia ancora in listino. Sono auto vecchie da tutti i punti di vista , penso che nessun fan di Marchione si offenda se faccio notare che il gruppo FCA è l'unico costruttore che tiene in listino auto cosi obsolete..(Giulietta e Y fanno il resto)
  • La solita minestra riscaldata da anni ..che vergogna!!! Mi sembra di leggere una prova del 2009 della Mito gpl turbo benzina allora da 120cv. ....perchè FCA lascia morire i suoi modelli lasciandoli immutati sino allo sfinimento?
  • Peccato, non ci hanno più messo un Euro.....ma va anche detto che le 3p stanno morendo.
     Leggi risposte
  • Se ci fosse la possibilità di avere la Grande Punto 5porte con questa motorizzazione la comprerei subito.
  • Con quello schermetto così fa proprio sorridere hanno comprato uno stock di vecchi schermi dei tamagotchi
  • Oh ma che bella ma quando andrà in vendita? Ah e già vecchia! Ma dai per solo 9 anni che sta sul mercato e almeno 11 di progettazione!!!! Mahhhhh frenata di emergenza, blind spot, telecamera posteriore ecc ecc? Ah non serve e un alfa va solo in avanti ..... Ma quella plancia e quello schermo???? Roba aftermarket! Il motore twinair? Ehhhh quello e sportività assoluta. Ma non abbacchiamoci troppo adesso arriveranno le solite ( purtroppo ) ballerine ,soubrette, contorsioniste e le due entrenouse a farci cambiare idee.
     Leggi risposte
  • È già invecchiatissima, quella plancia poi è inguardabile. Morirà di morte naturale, in FCA restyling vuol dire il nulla assoluto.
  • FOTO

    VIDEO
     -
     -

     -
     -

     -
     -

     -
     -

    https://video.player.edidomus.it/images/290/193/thumbnails/19388/poster_1e908834-49cc-4c75-903f-3ab1b5e74a28.jpg La Renault Symbioz Concept ci prioetta al 2030 http://tv.quattroruote.it/news/video/la-renault-symbioz-concept-ci-prioetta-al-2030 News
    https://video.player.edidomus.it/images/290/193/thumbnails/19389/poster_197bca3e-cfa7-43e1-b30b-0d144719e116.jpg Il design della nuova Bentley Continental GT (in inglese) http://tv.quattroruote.it/news/video/il-design-della-nuova-bentley-continental-gt-in-inglese- News
    https://video.player.edidomus.it/images/290/193/thumbnails/19394/poster_1f0d2ae2-6884-49eb-b126-74094abb6edc.jpg Mercedes-Benz al Salone di Francoforte 2017 (in inglese) http://tv.quattroruote.it/news/video/mercedes-benz-al-salone-di-francoforte-2017-in-inglese-1 News
    https://video.player.edidomus.it/images/290/193/thumbnails/19396/poster_d11e1091-badc-4887-b615-bd7ad416e48c.jpg Mercedes EQ-A Concept in 60 (in inglese) http://tv.quattroruote.it/news/video/mercedes-eq-a-concept-in-60-in-inglese- News
    https://video.player.edidomus.it/images/290/193/thumbnails/19400/poster_5bc718e4-8b86-4400-9590-58a22de2bedb.jpg Audi Elaine Concept: l'auto è sempre più intelligente http://tv.quattroruote.it/news/video/audi-elaine-concept-l-auto-sempre-pi-intelligente News
    https://video.player.edidomus.it/images/290/193/thumbnails/19405/poster_fd8b1cfb-e0ea-49d1-bcd4-59efc1729934.jpg Bugatti Chiron da record: 0-400 km/h in soli 42 secondi http://tv.quattroruote.it/news/video/bugatti-chiron-da-record-0-400-km-h-in-soli-42-secondi News
    https://video.player.edidomus.it/images/290/193/thumbnails/videos/19456/poster_001.jpg Il record della Stelvio Quadrifoglio al Ring http://tv.quattroruote.it/news/video/il-record-della-stelvio-quadrifoglio-al-ring News
    https://video.player.edidomus.it/images/290/193/thumbnails/videos/19459/poster_011.jpg Citroën C3 Aircross: al volante della Suv compatta http://tv.quattroruote.it/news/video/citro-n-c3-aircross-al-volante-della-suv-compatta News
    https://video.player.edidomus.it/images/290/193/thumbnails/videos/19477/poster_001.jpg Alfa Romeo Giulia: i crash test IIHS http://tv.quattroruote.it/news/video/alfa-romeo-giulia-i-crash-test-iihs News
    https://video.player.edidomus.it/images/290/193/thumbnails/videos/19479/poster_001.jpg Il crash test Euro NCAP della Range Rover Velar http://tv.quattroruote.it/news/video/il-crash-test-euro-ncap-della-range-rover-velar News

    UTILITÀ

    SERVIZI PER LA TUA AUTO

    SERVIZI QUATTRORUOTE

    Inserisci la targa e ottieni la tua quotazione

    Non ricordi la tua targa? Clicca qui >
    Targa
    Cerca

    SCOPRI
    QUANTO PUOI RISPARMIARE

    Uilizza subito il servizio calcola assicurazione per trovare la soluzione più adatta alle tue esigenze
    In collaborazione con https://www.facile.it
    1. Inserisci i tuoi dati anagrafici
    2. Inserisci i dati del veicolo
    3. Inserisci i dati assicurativi
    4. Confronta i risultati

    Calcola il tuo tagliando

    ×
    Lorem ipsum dolor

    Cerca gli pneumatici più adatti a te

    Oltre 23.000 pneumatici a prezzi incredibili.
    In collaborazione con
    Dimensioni
    Larghezza
    • Larghezza
    Altezza
    • Altezza
    Diametro
    • Diametro
    Tipologia
    Cerca

    Cerca annunci usato

    Marca
    Seleziona
    • ABARTH
    • ALFA ROMEO
    • ASTON MARTIN
    • AUDI
    • BENTLEY
    • BMW
    • CADILLAC
    • CHEVROLET
    • CITROEN
    • DACIA
    • DR
    • DS
    • FERRARI
    • FIAT
    • FORD
    • HONDA
    • HYUNDAI
    • INFINITI
    • JAGUAR
    • JEEP
    • KIA
    • LAMBORGHINI
    • LANCIA
    • LAND ROVER
    • LEXUS
    • LOTUS
    • MAHINDRA
    • MASERATI
    • MAZDA
    • MAZZANTI
    • MCLAREN
    • MERCEDES
    • MINI
    • MITSUBISHI
    • NISSAN
    • OPEL
    • PAGANI
    • PEUGEOT
    • PORSCHE
    • RENAULT
    • ROLLS ROYCE
    • ROMEO FERRARIS
    • SEAT
    • SKODA
    • SMART
    • SSANGYONG
    • SUBARU
    • SUZUKI
    • TAZZARI EV
    • TESLA
    • TOYOTA
    • VOLKSWAGEN
    • VOLVO
    Modello
    Seleziona
    • Seleziona
    Prezzo

    da a

    CAP

    PROVE SU STRADA QUATTRORUOTE

    Costo di una singola "prova su strada": 3,59 euro (IVA inclusa). Pagamento da effettuare con carta di credito.
    Seleziona
    • Seleziona
    • ABARTH
    • ALFA ROMEO
    • ALPINA-BMW
    • ASTON MARTIN
    • AUDI
    • BENTLEY
    • BMW
    • CADILLAC
    • CHEVROLET
    • CHRYSLER
    • CITROEN
    • CITROËN
    • CORVETTE
    • DACIA
    • DAEWOO
    • DAIHATSU
    • DODGE
    • DR
    • DS
    • FERRARI
    • FIAT
    • FORD
    • GREAT WALL
    • HONDA
    • HUMMER
    • HYUNDAI
    • INFINITI
    • INNOCENTI
    • IVECO
    • JAGUAR
    • JEEP
    • KIA
    • LAMBORGHINI
    • LANCIA
    • LAND ROVER
    • LEXUS
    • LOTUS
    • MASERATI
    • MAZDA
    • MERCEDES
    • MG
    • MINI
    • MITSUBISHI
    • NISSAN
    • OPEL
    • PEUGEOT
    • PORSCHE
    • RENAULT
    • ROVER
    • SAAB
    • SEAT
    • SKODA
    • SMART
    • SSANGYONG
    • SUBARU
    • SUZUKI
    • TATA
    • TESLA
    • TOYOTA
    • VOLKSWAGEN
    • VOLVO
    Seleziona
    • Seleziona