Q Storie

Totem Automobili

Quella GT elettrica fatta in casa partendo da un'Alfa Romeo

Due ventenni entusiasti, tanta passione per le auto e un’idea un po’ folle: partire dalla scocca di una vecchia Giulia GT Junior per creare una modernissima sportiva a batteria. Ecco com’è nato il sogno della Totem GT

di Paolo Sormani |

In questo articolo

• Riccardo Quaggio e Gian Maria Resta, ovvero un imprenditore visionario e un ingegnere meccanico. Cinquantun anni in due. Insieme, con l’aiuto di un vecchio battilastra, sono partiti dalla scocca malandata di una Giulia GT Junior dei primi anni 70 per creare una granturismo elettrica da 518 cavalli.

• L’idea di base? Riprendere le forme della sportiva Alfa per riproporle nello spirito dei nostri tempi. Insomma, il vintage incontra l’hi-tech.

• La maggior parte dei componenti – dal motore all’inverter, dal radiatore al pacco batteria – è stata progettata e costruita in casa. Anzi, nel capannone del nonno di Quaggio. 

• Il primo esemplare della Totem GT sarà consegnato nel luglio dell’anno prossimo, a un prezzo che partirà da 430 mila euro. Sempre che questa favola hi-tech made in Nord-Est riesca a risolvere i suoi problemi di finanziamento.

Per visualizzare questo contenuto nel migliore dei modi ti suggeriamo
di aggiornare il tuo browser all’ultima versione disponibile.

Aggiorna il browser