Q Storie

I racconti di Dino Buzzati

La superutilitaria

Dopo lunga attesa, finalmente un automobilista prende possesso della sua "Sup". Così il grande scrittore, nel 1958, dipingeva con stile surreale il momento della consegna dell'auto nuova, allora un vero oggetto del desiderio. Una perla da rileggere e ascoltare

di Dino Buzzati |

Tra il 1958 e il 1960, Dino Buzzati realizzò per Quattroruote una serie di brevi racconti. Il grande scrittore (autore di poesie, opere teatrali e romanzi, tra i quali il più celebre è "Il deserto dei Tartari") e giornalista (fu inviato del Corriere della Sera) ci ha lasciato una raccolta di piccole "perle" caratterizzate dallo stile fantastico e surreale che contraddistingue la sua opera. Storie brevi, che parlano di un’Italia alle prese con la motorizzazione di massa, ne colgono già alcune criticità e, per certi versi, sono attuali ancora oggi. Questa novella, pubblicata sul numero di gennaio 1958, racconta con ironia l'attesa per l'agognata Sup, abbreviazione di superutilitaria, che negli anni 50 era un oggetto del desiderio un po' come oggi sono le Suv. Da riscoprire e ascoltare.

Per visualizzare questo contenuto nel migliore dei modi ti suggeriamo
di aggiornare il tuo browser all’ultima versione disponibile.

Aggiorna il browser