Q Storie

I grandi viaggi di Quattroruote

Il raid dei due mari

Una costeggiando l’Adriatico, l’altra il Tirreno: in quale località del Sud s’incontreranno? Nel novembre del 1978, due Fiat, una 131 e una 132, entrambe in versione diesel, attraversano il Belpaese per una sfida che coinvolge anche i lettori. Un tour lungo i litorali che è un pretesto per raccontare le auto, le medie, i consumi, i pro e i contro delle motorizzazioni a gasolio, allora ancora agli albori

di Clelia D'Onofrio ed Ennio Mazzei |

1.473 chilometri con la 132, 1.468 con la 131: è quanto segnavano i contachilometri delle due Fiat diesel al momento dell’incontro, avvenuto sulla costa ionica, fra Roccella e Marina di Gioiosa, alle quattro di un pomeriggio autunnale del 1978. Partite, rispettivamente, da Ventimiglia e da Trieste alle 23 del giorno prima, hanno corso lungo le coste seguendo sempre il percorso più vicino al mare. Ecco il racconto del viaggio, le impressioni di guida, i tempi, le medie, i consumi e i pro e i contro delle motorizzazioni a gasolio, alla fine degli anni 70. Ai lettori che indovinarono dove le vetture si sarebbero incrociate andarono in premio molti pieni di gasolio.

Per visualizzare questo contenuto nel migliore dei modi ti suggeriamo
di aggiornare il tuo browser all’ultima versione disponibile.

Aggiorna il browser