Q Storie

Gli irriducibili

Metti il Tigo nel motore

Operaio qualificato nei giorni feriali, pilota di una Grande Punto Abarth nei weekend: la doppia vita di un gentleman driver del Pavese. Che spiega come gareggiare limitando le spese

di Emilio Deleidi |

In questo articolo

  • La storia di Andrea Salviotti, per gli amici il Tigo, operaio qualificato durante la settimana e rallista gentleman nei weekend.
  • Tutti i costi da sostenere per soddisfare la passione, necessari per noleggiare una Fiat Punto Abarth preparata per le gare su strada.
  • Le spese ulteriori, per l’abbigliamento da pilota e la licenza da conduttore.

Per visualizzare questo contenuto nel migliore dei modi ti suggeriamo
di aggiornare il tuo browser all’ultima versione disponibile.

Aggiorna il browser