Scenari

Vedani (Assomet)

L’Europa non ha fatto i conti con le materie prime

Il presidente dell’associazione dei produttori lancia un allarme su disponibilità e costi di diversi materiali di primaria importanza

di Emilio Deleidi |

In questo articolo

  • Il ruolo fondamentale della Cina nella produzione delle materie prime e nella determinazione dei loro costi.
  • L’incidenza della pandemia del Covid-19 nella geopolitica dei materiali.
  • Il peso dell’Italia nel settore, secondo solo a quello della Germania, e le inquietudini derivanti dalle forzature sulla transizione energetica.

Per visualizzare questo contenuto nel migliore dei modi ti suggeriamo
di aggiornare il tuo browser all’ultima versione disponibile.

Aggiorna il browser