Luci diurne M'ILLUMINO DI GIORNO

Luci diurne
M'ILLUMINO DI GIORNO
Chiudi
 

Dal 2003, in Italia vige l'obbligo di accendere gli anabbaglianti sulle autostrade e sulle strade extraurbane. Tale prescrizione è spesso disattesa, e non solo per dimenticanza. In molti lamentano il maggior consumo di combustibile che deriva dall'uso dei fari, la maggior mortalità delle lampade (spesso difficili e costose da sostituire) e la peggior visibilità di certe strumentazioni e display, la cui retroilluminazione s'attenua all'accensione delle luci. Tali problemi non si verificano sulle vetture dotate di luci diurne, speciali fonti luminose ottimizzate per farsi vedere di giorno (e non per illuminare di notte), che s'attivano automaticamente quando s'inserisce il contatto, hanno basso assorbimento di corrente e lunga durata.

Aftermarket. Da tempo, anche chi possiede un'auto sprovvista di luci diurne può installarle successivamente. Esistono diversi kit, omologati secondo il regolamento ECE R87, proposti da diversi produttori, come Hella e Philips. Tali kit comprendono la coppia di luci, la centralina di comando e il cablaggio, più eventuali supporti e accessori per il fissaggio. Il collegamento elettrico è semplice, nel caso delle luci a led ci sono solo tre fili: il positivo sotto chiave, quello di collegamento all'alimentazione delle luci di posizione e la massa. Le luci vanno posizionate rispettando alcune quote fissate per legge, ma si possono adattare a ogni vettura. Per alcuni modelli molto diffusi (Ford Focus, Opel Astra, VW Golf) la Hella propone addirittura kit specifici. L'installazione richiede da una a tre ore di manodopera, secondo i casi.

Basso consumo. Le luci diurne aftermarket possono essere dotate di lampade a incandescenza (da 16 o 21 watt) oppure a led. In tal caso, l'assorbimento di corrente si riduce ulteriormente, limitando drasticamente il consumo di combustibile. Uno studio tedesco ha calcolato in circa 0,2 litri per 100 km l'extraconsumo medio di benzina necessario per utilizzare gli anabbaglianti di giorno (0,14 l/100 km sulle diesel); con le luci diurne a led tali valori si riducono del 90%, mentre con quelle con lampade a incandescenza l'aumento di consumo si riduce del 75%.

Eterne o quasi. I kit in commercio soddisfano molte esigenze: forme e dimensioni sono molteplici, e un Costruttore propone addirittura luci composte da più bulbi singoli (da cinque a otto per lato) che possono essere montare in modo flessibile. La durata delle luci diurne aftermarket è molto elevata: da 1.000 a 3.200 ore quelle con lampade a incandescenza, 10.000 ore quelle a led (come dire che durano quanto la vettura).

Roberto Boni

Nota. Riguardo i dubbi di qualche navigatore circa l'effettiva possibilità d'impiego delle luci diurne aftermarket, ribadiamo che il loro montaggio è consentito (se l'auto ne è sprovvista, si possono aggiungere, come si fa con i fendinebbia), purché siano omologate e si rispettino le quote d'installazione prescritte (riportate nelle istruzioni di montaggio). È poi consigliabile tenere a bordo il certificato di omologazione del kit di luci diurne, che i produttori di solito allegano alla confezione.

Diverso è il caso dei kit xeno aftermarket, vietati perché modificano le caratteristiche funzionali dei proiettori principali, che vengono omologati con la lampada alogena con cui sono stati progettati.

Di seguito riportiamo gli articoli del Codice della strada che trattano le luci diurne.

Articolo 151 (Definizioni relative alle segnalazioni visive e all'illuminazione dei veicoli a motore e dei rimorchi)

Comma p-ter
luci di marcia diurna: il dispositivo rivolto verso l'avanti destinato a rendere più facilmente visibile un veicolo durante la circolazione diurna

Articolo 152 (Segnalazione visiva e illuminazione dei veicoli)

Comma 1
Fuori dai centri abitati, durante la marcia dei veicoli a motore, ad eccezione dei veicoli iscritti nei registri ASI, Storico Lancia, Italiano FIAT, Italiano Alfa Romeo, Storico FMI, è obbligatorio l'uso delle luci di posizione, dei proiettori anabbaglianti e, se prescritte, delle luci della targa e delle luci d'ingombro.

Durante la marcia, per i ciclomotori ed i motocicli è obbligatorio l'uso dei predetti dispositivi anche nei centri abitati. Fuori dei casi indicati dall'articolo 153, comma 1 (di notte, e di giorno in caso di nebbia, scarsa visibilità e nelle gallerie, ndr) in luogo di questi dispositivi, se il veicolo ne è dotato, possono essere utilizzate le luci di marcia diurna.

leggi tutto

COMMENTI

  • ...visibili a chi ci precede e a chi sopraggiunge in senso opposto. Semmai ha poco senso la parte iniziale dell'art.152 che non permette, con una banale modifica, di accendere come luci diurne i soli anabbaglianti (senza luci di posizione, luci targa e luci di ingombro). Riguardo alle polemiche sul consumo...ci sono tanti accessori inutili che teniamo perennemente accesi. O no?
  • ...after market. Dunque, se avete comprato un kit omologato e lo avete montato rispettando le indicazioni del costruttore, non avete nessun problema. Come per i fendinebbia. L'accensione delle luci diurne non comporta anche l'obbligo di accendere le luci di posizione che come si è visto servono solo nei casi previsti dall'art.153/1. In effetti la logica della legge sarebbe quella di rendersi .
  • Se il veicolo ne è dotato, possono essere utilizzate le luci di marcia diurna, tranne nelle gallerie, in caso di nebbia, di caduta di neve, di forte pioggia e in ogni altro caso di scarsa visibilità. In questi casi devono essere usati gli anabbaglianti e le posizioni anteriori e posteriori, oltre alle luci della targa e eventuali luci di ingombro. Il codice non parla di dotazione di serie o ...
  • chiudono anch'esse molto spesso gli occhi (ma non sempre) di fronte a norme,leggi o decreti puramente demenziali scritti da menti appannate e da personaggi che quasi mai usano un veicolo,lasciandosi tranquillamente spaparanzare dagli autisti su auto ad uso gratuito pagate,come tutto,ma proprio tutto (truffe comprese) dal solito pantalone...
  • purtroppo non mi sono stati accettati nel post i link delle pagine web trovate dove spiegano la procedura dei conteggi, comunque cercando su un motore di ricerca "consumi luci auto" i primi risultati conducono alle pagine che riportano i calcoli, se non tornano chi ha voglia li può rifare
  • mi piacerebbe sapere chi ha fatto i test sul consumo? un auto media ha circa 100 cavalli cioè 73 kw e in effetti 0,11 kw (anzi meno perchè le luci diurne non sono a consumo 0 quindi la differenza effettiva e minore) di consumo dei fanali fanno proprio la differenza!ma come si fa anche solo a riportare delle notizie del genere!piuttosto spiegate alla gente che i pneumatici sgonfi aumentano i consum
  • Dal momento che era noto l'aumento dei consumi, così come la minor durata delle lampadine ad incandescenza, bisognava intervenire al costruttore: le auto nuove dovevano tutte essere fornite di luci diurne a basso consumo e accensione automatica, e i kit aftermarket dovevano beneficiare di incentivi statali.
  • ... di errata regolazione dell'altezza del fascio luminoso (nelle auto recenti sappiamo tutti che si possono regolare dal posto di guida ma pochi lo fanno). in più, come ha scritto qualcuno, le caratteristiche dell'illuminazione diurna da noi non sono certo le stesse dei paesi nordici; ecco spiegato il perchè secondo me sono inutili (e dispendiose, checché ne dica 4R).
  • sono uno di coloro ai quali questo articolo si riferisce; personalmente le luci di giorno non le accendo quasi mai (eccetto in autostrada e in galleria). ritengo possa essere utile accenderle solo in caso di scarsa visibilità dovuta a nebbia od a precipitazioni (pioggia, neve e simili): accenderle di giorno, oltre ad essere uno spreco, spesso infastidiscono causa, molto spesso...
  • Per quanto riguarda la sicurezza direi meglio accese che spente, ok!Alla base della VERA sicurezza però ci sta solo la testa di chi sta al volante!Chi di sicuro trarrà giovamento da tutto ciò saranno l'industria, gli elettrauto, le officine, i rivenditori e soprattutto una SICUREZZA per le casse dello stato!Speriamo riinvestano almeno i parte adeguando le infrastrutture, questa sarebbe sicurezza.
  • Condivido l'ultimo commento sulla "fetenzia"... Fino a quando ogni casa non metterà di serie questa funzione tutto il resto è da ignorare. Meglio l'omologazione del costruttore che quella "a posteriori". Fra un po' non basteranno i fari anabbaglianti, ci vorranno gli abbaglianti, i fendinebbia, i retronebbia, la torcia elettrica, il lampeggiante ed in più dovremo agghindarci come alberi di na
  • Tempo fa,in Versilia,sul lungomare,a 50 all'ora,verso mezzogiorno,una meravigliosa giornata di sole,mi chiesi : ma cosa cavolo le accendo a fare, le luci anabbaglianti?Le luci dovrebbero accendersele nel cervello, evidentemente pieno di fumo,tutti quelli che hanno votato una fetenzia simile.Ma,come al solito,se si tratta di fare gli interessi di qualche potentato, zac,ecco la legge.Che schifo.
  • ...danno comunque un'idea di quanto si consumi in piu' di carburante, da alcune pagine web pare fra i 2.4 litri/ora per i benzina e 1.4 litri/ora per i diesel. Tutto questo per avere effettivi vantaggi per la sicurezza sulle strade? o per la sicurezza economica delle solite lobbies?
  • Questa normativa è nata perchè nei paesi nordici, che hanno questo obbligo da sempre, si è visto un calo di incidenti. Non hanno valutato che magari in Norvegia circolano molte meno auto che nella pianura padana, per esempio, e che da (noi) non ci sono mesi interi con luce da tramonto avanzato come avviene lì... Norma totalmente inutile.
  • qualcuno ha fatto i conti sull'aumento di consumi per le luci accese di giorno:giusti, opinabili, grossolani o errati che siano danno comunque un'idea...
  • Andatelo a spiegare a tutta quella marmaglia di pagliacci in divisa che come cambi una vite ti vorrebbero sequestrare la macchina... Inoltre poi si finisce come con quei volponi dell'audi che, UNICI, hanno fatto le luci diurne SOLO DAVANTI! Col risultato che quando entri in galleria non vedi che davanti hai una macchina perchè i fari dietro restano spenti! Ma chi ha permesso l'omologazione?
  • Possiedo una Skoda Octavia con luci diurne a Led. Qualcuno afferma che sono in multa in autostrada perchè con la legislazione attuale è comunque obbligatorio accendere gli "anabbaglianti". Potreste fare chiarezza in merito. Grazie. P.S.: la stessa fonte mi ha riferito che la Polizia avrebbe fermato in autostrada suo padre con una A6 + luci diurne a Led costringendolo a ad usare gli anabbaglian
  • L'autore dell'articolo scrive che le luci montate aftermark per la loro durata possono considerarsi eterne. Forse non sa che tutto quello che esiste su questo pianeta non è eterno ma si rinnova nel tempo e varie cose scompaiono dopo un po'. Solo un secolo e mezzo indietro non esistevano le auto e nel futuro è probabile che questi mezzi non vi saranno più, ma qualcuno crede che oggi sia = a doma
  • In questi ultimi tempi si parla di risparmio energetico in fatto di luci in casa ed anche fuori casa. In auto invece si devono tenere accese le luci altrimenti le auto non sono visibili ad occhio nudo. A me pare un controsenso Forse non si è considerato che tutti gli esseri umani dovrebbero essere dotati di occhiali da vista obbligatori, così forse ci vedranno meglio
  • fino ad oggi avevo letto di tutto in merito alla possibilità o meno di montare legalmente questi kit luci diurne. Alcuni dicevano che in Italia erano comunque vietate perchè modifica dell'impianto luci. I KIT OMOLOGATI SONO LEGALI !! Quando sono accesi le luci kit però devono essere spente le luci di posizione. E quando sono accese le luci di posizione quelli del kit.
  • Siamo sicuri che poi un poliziotto in cerca del pelo nell'uovo non mi possa fare storie? Serve l'aggiornamento della carta di circolazione o una nuova revisione per avere le carte in regola o basta davvero la dichiarazione di conformità del produttore?
  • .... è l'automobilista.Eh si perchè non accende il cervello, ed ovviamente non accende nemmeno le luci "notturne", nè di di notte, nè durante il giorno in caso di scarsa visibilità.E le forze dell'ordine non fanno nulla!
  • sono omologate? voi dite di si ma io ho dei dubbi visto che non compaiono in origine sulla carta di circolazione
  • La mia città è già piena di vetture con le luci diurne... di notte! Quando servirebbero le luci vere, per vedere e farsi scorgere meglio.
  • FOTO

    VIDEO
     -
     -

     -
     -

     -
     -

     -
     -

    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19456/poster_001.jpg Il record della Stelvio Quadrifoglio al Ring http://tv.quattroruote.it/news/video/il-record-della-stelvio-quadrifoglio-al-ring News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19477/poster_001.jpg Alfa Romeo Giulia: i crash test IIHS http://tv.quattroruote.it/news/video/alfa-romeo-giulia-i-crash-test-iihs News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19479/poster_001.jpg Il crash test Euro NCAP della Range Rover Velar http://tv.quattroruote.it/news/video/il-crash-test-euro-ncap-della-range-rover-velar News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19610/poster_001.jpg La Yamaha Sports Ride Concept diventa T40 http://tv.quattroruote.it/news/video/la-yamaha-sports-ride-concept-diventa-t40 News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19600/poster_001.jpg LS+ Concept, l'autonoma secondo Lexus http://tv.quattroruote.it/news/video/lexus-ls-concept News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19665/poster_001.jpg Apre Garage Italia Milano, il nuovo atelier di Lapo Elkann http://tv.quattroruote.it/news/video/apre-garage-italia-milano-il-nuovo-atelier-di-lapo-elkann News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19688/poster_017.jpg Il making of del Calendario Pirelli 2018 http://tv.quattroruote.it/news/video/il-making-of-del-calendario-pirelli-2018 News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20579/poster_005.jpg Ferrari 488 Pista, primo test a Fiorano! http://tv.quattroruote.it/news/video/ferrari-488-pista-primo-test-a-fiorano- News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20600/poster_002.jpg Al volante della Porsche Mission E Cross Turismo http://tv.quattroruote.it/news/video/al-volante-della-porsche-mission-e-cross-turismo News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21060/20181025_200301.jpg Primo incontro con la Volkswagen T-Cross http://tv.quattroruote.it/news/video/vw-t-cross-mp4 News

    RIVISTE E ABBONAMENTI

    Il nuovo numero di Quattroruote vi aspetta in edicola e in edizione digitaleUn appuntamento da non perdere, che vede il proprio punto di forza nelle prove su strada, impreziosite da analisi ancora più approfondite su prestazioni, dotazioni tecnologiche e confort delle auto e personalizzate per i diversi modelli.

    Quattroruote

    Abbonati a Quattroruote!

    Sconti fino al 41%!

    SCOPRI TUTTE LE OFFERTE

    UTILITÀ

    SERVIZI QUATTRORUOTE

    Inserisci la targa e ottieni la tua quotazione

    Non ricordi la tua targa? Clicca qui >
    Targa
    Cerca