La General Motors starebbe per varare un pacchetto di modifiche per rendere più sicure le batterie della Chevrolet Volt ed eliminare il rischio che possa originare un incendio a distanza di qualche giorno da un incidente. L'Nhtsa, l'ente americano che vigila sulla sicurezza stradale, infatti, aveva avviato un'indagine dopo che un esemplare dell'auto elettrica extended range aveva preso fuoco tre settimane dopo essere stata sottoposta a un crash test.