Sicurezza

Crash test EuroNCAP
Cinque stelle per Espace e Vitara, quattro per 500X e Mazda2 [video]

Crash test EuroNCAP
Cinque stelle per Espace e Vitara, quattro per 500X e Mazda2 [video]
Chiudi

Quattro nuovi modelli sono stati messi alla prova dall'EuroNCAP nei suoi consueti test: la tornata di crash di aprile ha visto protagoniste Renault Espace, Suzuki Vitara, Fiat 500X e Mazda2. Se le prime due hanno ottenuto il massimo dei voti, la crossover italiana e la cittadina giapponese si sono dovute accontentare di quattro stelle su cinque.

EuroNCAP: il crash test della Renault Espace

Renault Espace. La monovolume-crossover, ultimo arrivo nella gamma della Losanga, ha ottenuto una valutazione dell'82% nella protezione adulti e un ottimo 89% in quella dei bambini. Meno brillante il risultato nella protezione pedoni (70%), mentre è lusinghiero il voto ai sistemi di sicurezza attiva (80%).

EuroNCAP: il crash test della Suzuki Vitara

Suzuki Vitara. L'altra prima della classe di questo turno ha fatto meglio di tutte nella protezione adulti (89%), ottenendo anche un buon risultato per quella degli occupanti più piccoli (85%). Bene la protezione pedoni (76%), e adeguato il riconoscimento per i sistemi di sicurezza attiva (75%).

EuroNCAP: il crash test della Fiat 500X

Fiat 500X. La nuova crossover di Melfi ha ottenuto valutazioni ottime nella protezione di adulti (86%) e bambini (85%). Buono anche il risultato della protezione pedoni (74%), ma il voto per i sistemi di assistenza alla guida (64%) ha abbassato la media, portando alla valutazione complessiva di quattro stelle.

Manca la frenata autonoma. L'assenza della frenata autonoma d'emergenza di serie, che secondo la Fiat verrà scelta come optional da una minoranza dei clienti (e dunque non era presente sull'esemplare usato nel crash) ha pesato in maniera determinante sull'esito finale, proprio come era successo alla prima testata del 2015, l'Audi TT.

Perché la Renegade ha avuto cinque stelle? Il diverso risultato della gemella Jeep Renegade si spiega proprio così: l'americana, provata lo scorso dicembre, aveva raggiunto le cinque stelle. Anche sulla Renegade la frenata autonoma d'emergenza è un optional, ma secondo le stime della Casa sarà scelto dalla maggioranza del pubblico, e dunque l'esemplare scelto dall'EuroNCAP per affrontare il test ne era dotato.

EuroNCAP: il crash test della Mazda2

Mazda2. Considerazioni analoghe valgono per la piccola giapponese, che si è distinta particolarmente nella protezione adulti (86%). Meno efficace nella protezione degli occupanti più piccoli (78%), la Mazda ha brillato più di tutte nella protezione pedoni (84%), ma ha ottenuto un risultato identico alla 500X per i sistemi di assistenza alla guida. Il motivo è identico: manca il sistema di frenata autonoma d'emergenza dalle alte velocità.

Fabio Sciarra

COMMENTI

  • ...E la volpe che non arrivava all'uva disse che era acerba... Ora, d'un tratto Euroncap non vale più nulla. La verità è che la tanto derisa Vitara ha fatto il miglior risultato 2014/2015, molto vicino alle top class mercedes, che però sono state valutate con i test meno rigidi del 2014. Il miglior suv per sicurezza, superiore a Nissan x trail ed alla blasonata Nissan Qashqai. La 500x ha ottenuto un buon risultato, paragonabile a quello della renegade (bella macchina) che con i test 2015 avrebbe raggiunto solo le 4 stelle, visto il basso risultato raggiunto per la sicurezza dei pedoni con i test 2014; altro che elettronica!
     Leggi risposte
  • è tipico degli italiani non riuscire a vedere oltre la punta del proprio naso. Finché a cadere vittima di questo nuovo criterio di valutazione dell'Euro NCAP ci sono capitate case automobilistiche "straniere" tutto bene, non ci si è presa la briga di capirne i perché. Ora che ne è stata ingenuamente vittima la Star del momento, la 500X, tutti, o quasi, a criticare queste valutazioni. Le case devono impegnarsi sempre più alla sicurezza attiva e passiva dell'auto, magari mettendo da parte le costose e inutili tinte bicolore per far quadrare i conti. Bisogna invece ammirare Suzuki che offre di serie questi dispositivi di sicurezza sulla sua nuova Vitara
  • Vedo che qualcuno ha finalmente capito come funzionano i test di Euro NCAP. Quello che non vi e' chiaro chiaro a qualcuno e' che Euro NCAP sta dettando lo standard sul modo in cui guideremo le auto nei promssimi decenni: elettronica sempre piu' sofisticata e attiva. Cosi' come da decenni sugli Airbus, il computer interverra' quando il guidatore sbaglia o non e' sufficientemente reattivo. Questa e' l'unica strada per ridurre sempre piu' gli incidenti (di tutti i tipi, auto/auto, auto/pedone etc). Bisogna "eliminare l'influenza dell'errore umano dalla guida. In aviazione lo fanno da decenni ora finalmente tocca alle auto. Viva iddio che Euro NCAP ci crede davvero e porta avanti questa strategia. Concludo: i test Euro NCAP non misurano solo la capacita' di un auto di proteggere gli occupanti e i pedoni DURANTE un incidente, ma anche la capacita' di PREVENIRE un incidente dal succedere. Ecco perche' i sistemi di frenata automatica sono cosi'dannatamente importanti. Mettetevi l'anima in pace, il modo di guidare sta cambiando (in meglio) per sempre.
  • Prossimamente inseriranno nella valutazione anche l'abbigliamento del guidatore. Io indosso sempre abbigliamento imbottito, e sono molto più sicuro di chi viaggia in maniche corte!
     Leggi risposte
  • con queste valutazioni soggettive la valutazione euroncap ha perso credibilità. Ma come si fa a dare dei punteggi diversi per auto uguali solo per la mancanza di un dispositivo elettronico che potrebbe però essere acquistato?
  • Leggendo nel dettaglio questi test, riscontro che vengono criticati i montanti del parabrezza troppo rigidi per i pedoni (in caso di urto). Bene, ma allora come potrebbe l´auto proteggere gli occupanti se si costruisse una cellula abitativa che cede al primo piccolo impatto? Ne farebbero le spese gli occupanti dell´auto. In pratica si vuole la moglie ubriaca e la botte piena. Passeggeri dell´auto e pedoni sono tutte persone, ma in primis penso che un´auto debba proteggere gli occupanti visto che l´urto con i pedoni è solo una tipologia di incidente e forse nemmeno la più frequente.
  • Le 5 stelle grazie alla sicurezza "elettronica" servono per diffonderla maggiormente sulle vetture. È questa la logica di euroncap che a mio modesto avviso è condivisibile.
  • Sì può essere d'accordo con la storia dei dispositivi elettronici per ottenere il massimo del punteggio, ma variare il voto in base alle previsioni di diffusione su ogni singolo modello ha del ridicolo. È un dato che non è oggettivo, né misurabile a priori. Due auto strutturalmente uguali ma con risultati diversi creano solo confusione per il cliente.
  • Ma l'ho notato solo ?Il volante della 500 X si piega notevolmente verso sx,tanto da lanciare la testa del manichino all'esterno della macchina e contro la cornice interna dello sportello.Sara' per questo che le hanno dato 4 stelle?
  • A me sembra che la maggior parte di chi ha commentato abbia travisato la realtà... Non è EuroNCAP che sceglie le auto che non sono dotate di tutti gli optionals ma il costruttore (in questo caso Fiat) che sceglie a priori quale sarà la versione più venduta di una vettura, che sarà poi testata da EuroNCAP. Quindi è Fiat che ritiene non necessario fare 5 stelle sulla 500X poiché secondo loro la maggior parte dei clienti non sceglierà di avere la frenata di emergenza... E per inciso le 5 stelle della Renegade sono state ottenute con rating 2014, che è meno severo di quello 2015. Abituatevi a vedere sempre meno auto con 5 stelle. Che poi non significa che non siano sicure...
  • Che bello, saliamo orgogliosi nella nostra auto a 5 stelle e poi mandiamo whatsapp, con la sigaretta accesa e senza cintura. Auto a 5 stelle, guidatore 1 stella.
  • Le regole sono queste le case lo sanno bene: chi vuole risparmiare sui sistemi di assistenza alla guida sa già che prenderà una stella in meno. (poi sono d'accordo che la mancanza di un dispositivo del genere pesi troppo sulla valutazione complessiva). Fa comunque sorridere come adesso che la decantata 500x ha preso 4 stelle tutti sono pronti a criticare l'EuroNcap....fosse stata la Vitara a prenderne 4 nessuno avrebbe aperto bocca.
     Leggi risposte
  • Non direi che il sistema di valutazione è assurdo (d'altronde la maggior parte della gente girerà con modelli di queste auto da 4 stelle -valutazione comunque buona), ma è quantomeno molto controverso. La cosa diventa massimamente evidente col fatto che Renegade ha preso 5 stelle. In pratica chi guiderà Audi TT, Mazda 2 e 500X guiderà un'auto che negli incidenti è sicura quanto auto da 5 stelle, ma indubbiamente nel complesso è più sicura un'auto dotata dei vari assistenti elettronici. Tra l'altro, sulla 500X (parlo di questa perché è l'unica che conosco benino) quelli disponibili come optional sono eccellenti: frenata autonoma fino a 200km/h, mantenimento corsia che agisce direttamente sul volante, avviso angolo cieco e avviso per auto che sopraggiungono mentre si esce dai parcheggi. Cose che le concorrenti non fanno, se non erro. Secondo me Euroncap può mantenere questo sistema di valutazione, ma che almeno si dica esplicitamente che TT, Mazda 2 e 500X siano sicure come le altre. Che so, potrebbero assegnare 4stelle e mezza a vetture con questa particolarità. 5 stelle solo alle auto che hanno i sistemi di sicurezza di serie e non soltanto optional.
  • Al di là della 500X trovo veramente assurdo che si assuma come criterio se un optional come la frenata assistita venga secondo le PREVISIONI della casa venduto sulla maggioranza dei modelli o meno...paradossale che auto gemelle come 500x e renegade conseguano un risultato diverso sulla base della ambiguità dei parametri...
  • Scusate ma si è impallato il pc e il mio commento è apparso per tre volte!
  • Ma che razza di sistema di valutazione è?? Se monto certi optional allora ottengo il massimo dei voti altrimenti no!! Questi sono degli alienati, qui si parla di crash test!! Quello che dovrebbe essere valutato è solo il comportamento dell'auto in caso di urto e le possibili conseguenze agli occupanti.
  • Ma che razza di sistema di valutazione è?? Se monto certi optional allora ottengo il massimo dei voti altrimenti no!! Questi sono degli alienati, qui si parla di crash test!! Quello che dovrebbe essere valutato è solo il comportamento dell'auto in caso di urto e le possibili conseguenze agli occupanti.
     Leggi risposte
  • Ma che razza di sistema di valutazione è?? Se monto certi optional allora ottengo il massimo dei voti altrimenti no!! Questi sono degli alienati, qui si parla di crash test!! Quello che dovrebbe essere valutato è solo il comportamento dell'auto in caso di urto e le possibili conseguenze agli occupanti.
  • Mah, la bontà di un progetto non si misura dai dispositivi di ausilio alla guida. La dimostrazione ce l'ho in casa, quando 2 anni fa mia moglie urtò un new jersey e si ribaltò x quasi 100 metri, distruggendo la macchina. Non aveva ne city brake ne pirlate varie, ma dei semplici airbag a tendina e i pretensionatori delle cinture. Questi signori vogliono farci credere che un cicalino aiuta l'utente medio a mettersi la cintura? Oppure che un sistema anticollisione permette di non fare incidenti? X me sono solo balle, la sicurezza si misura con la rigidità, con il numero di airbag e non con sistemi di ausilio di dubbio funzionamento. Detto questo, non credo che questo test al limite del farlocco scalfirà il successo della 500X e idem garantirà il successo dell'Espace
  • Sulla base delle previsioni di vendita di un determinato optional si decide se una vettura è sicura o meno? Ma che diavolo vuol dire!?!? Se la quinta stella è determinata solo da quello allora chi compra quell'optional ha la vettura più sicura perchè rispetto alla media degli acquirenti gli ha messo una dotazione in più? Come molti altri rimango perplesso...non mi sembra per nulla obbiettivo, inutile dare un voto se le variabili come gli optional sono così fondamentali per la sua determinazione..
  • Euroencap tiene in conto dell'e'ettronica sulla vettura che LA CASA ritiene acessoriata nella miera che la maggioranza degli aquirenti prendera' in considerazione. La sicurezza data dall'e'ettronica e' un dato di fatto, e i paragoni sulle stelle vanno considerate su auto della stessa generazione... quindi le 5 stelle di ora devono tenere in conto di tutta la possibile sicurezza attiva e passiva. Anche il segnalatore acustico per le cinture di sicurezza e' tenuto in conto, perche' aumenta la probabilita' che i passeggeri attivino questo fondamentale strumento di sicurezza. Potete trovarlo cavilloso, ma se guardate i report di euroncap nel dettaglio potrete fare i paragoni su tutti parametri, e li' si' che si vede la sicurezza data dalla carrozzeria, dalle finiture interne e i punti in piu' dati dall'elettronica....
     Leggi risposte
  • La stessa FCA, con due modelli quasi gemelli privi di serie della frenata assistita, in un caso ha detto che verrà scelto dai clienti, nell'altro no, ottenendo 2 punteggi diversi. Non capisco: è stata furba nel primo caso o fessa nel secondo? Con che crismi l'EuroNcap accetta la presenza di accessori fondamentali per la valutazione? Con le previsioni di marketing? Non mi pare un metodo obiettivo.
  • Quindi l'EuroNcap fa delle ipotesi sulle preferenze d'acquisto dei clienti in fatto di optional, e sulla base di queste ipotesi stabiliscono se una macchina è sicura oppure no...solo a me puzza un pochino?
     Leggi risposte
  • *flame on* Vediamo cosa dicono adesso quelli che criticavano la TT *flame off* Per il resto è curiosissimo come un dispositivo possa incidere così tanto sul punteggio e di come lo siano anche le sue previsioni di acquisto! Benone per la Renault comunque!
     Leggi risposte
  • troverei sensato dividere in due punteggi distinti le prove: un punteggio 1-5 stelle per la sicurezza attiva un punteggio 1-5 stelle solo per quella passiva
     Leggi risposte
  • Come faremo ad avere abitacoli più sicuri se i parametri per le stelle sono diventati gli accessori elettronici?
     Leggi risposte
  • FOTO


    VIDEO

    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21059/500X 067.jpg La verità sui consumi della nuova 500X con i motori Firefly http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/prove-su-strada/video/la-verit-sui-consumi-della-nuova-500x-con-i-motori-firefly Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/20874/Fiat 500X.JPG Abbiamo guidato la nuova Fiat 500X http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/premiere/video/premiere-500x-mp4 Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/17494/poster_015.jpg Diario di bordo Day 1: una settimana con la 500X 1400 MultiAir 170 CV - Facciamo conoscenza http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/diario-di-bordo/video/diario-di-bordo-una-settimana-con-la-500x-1400-multiair-170-cv Diario di bordo
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/17495/poster_0201.jpg Diario di bordo Day 2: una settimana con la 500X 1400 MultiAir 170 CV - I consumi http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/diario-di-bordo/video/diario-di-bordo-day-2-una-settimana-con-la-500x-1400-multiair-170-cv-i-consumi Diario di bordo
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/17496/poster_013.jpg Diario di bordo Day 5: una settimana con la 500X 1400 MultiAir 170 CV - Meglio il diesel? http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/diario-di-bordo/video/diario-di-bordo-fiat-500x-benzina-o-diesel- Diario di bordo
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/17497/poster_004.jpg Diario di bordo Day 4: una settimana con la 500X 1400 MultiAir 170 CV - Se finisce l'asfalto http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/diario-di-bordo/video/diario-di-bordo-day-4-una-settimana-con-la-500x-1400-multiair-170-cv-se-finisce-l-asfalto Diario di bordo
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/17493/poster_008.jpg Diario di bordo Day 3: una settimana con la 500X 1400 MultiAir 170 CV - Ti cambia l'umore http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/diario-di-bordo/video/diario-di-bordo-day-3-una-settimana-con-la-500x-1400-multiair-170-cv-ti-cambia-l-umore Diario di bordo
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/16793/poster_015.jpg Quattroruote Day: il premio Novità dell'anno a Fiat 500X con Olivier Francois http://tv.quattroruote.it/eventi/video/quattroruote-day-il-premio-novit-dell-anno-a-fiat-500x-con-olivier-francois Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/16440/poster_001.jpg Crash test IIHS della Fiat 500X: è Top Safety Pick+ http://tv.quattroruote.it/news/video/2016-fiat-500x-small-overlap-iihs-crash-test News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/15235/poster_020.jpg La prova del City Brake (video) http://tv.quattroruote.it/mondo-q/quattroruote-labs/video/la-prova-del-city-brake Lab

    SERVIZI QUATTRORUOTE

    Inserisci la targa e ottieni la tua quotazione

    Non ricordi la tua targa? Clicca qui >

    logo

    ASSICURAZIONE? SCOPRI QUANTO PUOI RISPARMIARE

    Trova il preventivo più adatto alle tue esigenze in 4 semplici passi!

    In collaborazione con In collaborazione con Facile.it

    CERCA IL FINANZIAMENTO AUTO SU MISURA PER TE

    RISPARMIA FINO A 2.000 €!

    Calcola il tuo tagliando

    QTagliando

    Cerca annunci usato

    LA STORIA AUTOMOBILISTICA A PORTATA DI MANO

    Oltre 1500 recensioni di attività commerciali del mondo automotive

    SCARICA LA PROVA COMPLETA IN VERSIONE PDF

    Costo di una singola "prova su strada": 3,59 euro (IVA inclusa). Pagamento da effettuare con carta di credito.