Sicurezza

Adas
UE, approvata la proposta di renderli obbligatori

Adas
UE, approvata la proposta di renderli obbligatori
Chiudi

Il Parlamento Europeo ha approvato la proposta di rendere obbligatori i sistemi di guida assistita su tutte le nuove auto. Con 593 voti a favore, 39 contrari e 53 astensioni, gli europarlamentari si sono dimostrati favorevoli alla proposta presentata dal deputato tedesco Dieter-Lebrecht Koch, così come a quella sulla riduzione a zero del tasso alcolemico per gli autisti professionisti e per i neopatentati.

Di serie per tutte le auto nuove. Oggetto della proposta sono i sistemi di frenata autonoma in caso di emergenza con rilevamento dei pedoni, già presenti su molte auto di nuova generazione, e altre dotazioni come il sistema di mantenimento della carreggiata di marcia. La richiesta di Strasburgo è quella di democratizzare queste tecnologie, fornendole di serie su tutte le nuove vetture, come già avvenuto in passato per l'Abs e l'Esp. Il costo finale delle auto aumenterebbe solo lievemente secondo i parlamentari che hanno sottolineato come il 90% degli incidenti sia causato da un errore umano. Nell'intervento di presentazione della proposta, Koch ha affermato che "alla guida di un'auto, andando a piedi o in bicicletta, tutti commettiamo degli errori. E in questi casi i sistemi di assistenza automatica sono come silenziosi copiloti che ci aiutano ad evitare gli incidenti”, per poi concludere dicendo che “tutti dovrebbero poter acquistare un'auto di questo tipo. Ed è proprio grazie a un'ampia diffusione che il prezzo di queste vetture non arriverà alle stelle; saranno solo un po' più costose”. Il prossimo passo, ora, sarà quello di stabilire, in sede europea, tempi e modalità dell'entrata in vigore dell'obbligo.

COMMENTI

  • Sicuramente utili anche i sistemi per mantenere l'auto nella corsia; ma come potranno funzionare in Italia, ove la segnaletica orizzontale è regolarmente sbiadita, interrotta dalle buche... ??
  • Approvo l'iniziativo purchè queste dotazioni siano disattiviabili. Gia che ci siamo perchè non imporre nell'omologazione la velocità massima di 130km/h
  • Concordo con il commento di Massimo: la tecnologia c'è già e di recente è montata di serie pure su utilitarie di ultima generazione. Diventando poi obbligatoria come equipaggiamento ci si aspetta anche una forte economia di massa!
  • Io penso che sulla salvaguardia della vita umana non si debba e non si possa fare speculazione! Quindi obbligherei su tutte le auto il montaggio di tutti i sistemi attivi e passivi di sicurezza attualmente esistenti. E non credo che il costo impatterebbe poi molto visto che ci stanno speculando senza un briciolo di dignità!
  • L'unica cosa sensata che il parlamento Europeo avrebbe dovuto già approvare è l'installazione obbligatoria di una telecamera sia anteriore che posteriore nelle nuove auto e un incentivo per quelle esistenti. Comunque riprendendo la "Frenata automatica" Mi sono sempre chiesto: Quanto sarà facile per una coppia di rapinatori mettersi in mezzo alla strada costringendo l'auto a frenare e "riscuotere la borsetta?", visto che non avranno più il dubbio di essere investiti ? Speriamo non mettano questo dispositivo nelle auto che trasportano i magistrati, Polizia e Carabinieri, immaginiamo il seguente tipo di inseguimento: Polizia con Adas e ladri con una vecchia automobile completamente meccanica ... sarà sufficiente lanciargli contro un bel cartone o un bel cespuglio artificiale "autogonfiabile".
  • Peccato che io non la avrò per mancanza di soldi!