Sicurezza

ZF
Airbag laterali esterni per ridurre le vittime di un terzo

ZF
Airbag laterali esterni per ridurre le vittime di un terzo
Chiudi

Presto le auto potrebbero essere dotate di airbag laterali. Esterni. Circa sei mesi fa avevamo anticipato gli studi della ZF in questo campo, e la stessa azienda tedesca ora ha presentato il nuovo prototipo di sistema di sicurezza pre-crash, studiato per prevenire o ridurre la gravità delle collisioni con impatto laterale, tra gli incidenti stradali più pericolosi (in Germania causano 700 decessi l'anno, un terzo dei passeggeri). In sostanza, un vero e proprio airbag laterale esterno entra in azione alcuni millisecondi prima di una collisione, creando una zona di deformazione aggiuntiva. Il beneficio di questo sistema, secondo i tecnici della ZF, è quello di portare a una riduzione fino al 40% della gravità delle lesioni ai passeggeri in caso di collisioni con impatto laterale.

Come funziona. Gli airbag laterali esterni seguono ovviamente una logica simile a quella dei "cuscini" interni: la ZF ha collegato in rete gli airbag ai sistemi di sensori del veicolo e ha sviluppato degli algoritmi in grado di determinare se un impatto è imminente e decidere se azionare o meno l’airbag. La principale sfida nello sviluppo di questo sistema è stato il riconoscimento affidabile di una collisione inevitabile e l’attivazione dell’airbag laterale esterno prima della collisione stessa. A differenza di un tamponamento in senso longitudinale, ci sono infatti diverse variabili da considerare per valutare il rischio di impatto. Il sistema ha circa 150 millisecondi per decidere di attivare l’airbag e gonfiarlo (il tempo di un battito di ciglia). I sensori del veicolo devono prima identificare un impatto potenziale in modo rapido e accurato. Questo è possibile con telecamere, radar e lidar connessi. Gli algoritmi nel software del sistema decidono se la collisione è inevitabile o meno e se l’attivazione dell’airbag è possibile e utile. Se tutte le "risposte" sono affermative, il sistema si aziona. L’airbag, che ha una capacità tra 280 e 400 litri (da cinque a otto volte il volume di un airbag "classico" inserito nel volante), a seconda del veicolo, si estende verso l’alto dalla zona al di sotto della portiera, per formare una zona di deformazione aggiuntiva nell’area della portiera, tra i montanti. Il sistema di sicurezza pre-impatto di ZF può ridurre l’intrusione del veicolo impattante fino al 30%, contribuendo a ridurre significativamente il rischio di lesioni degli occupanti dell'auto colpita.

COMMENTI

  • Se gli airbag li installano nel sottoporta stiamo a posto!! Quella è una delle zone più incidentate
  • se ci sono lidar, radar o altri sensori, non basta la frenata automatica? Comunque, se non ricordo male, c'è una mercedes che riduce il "danno" laterale grazie agli ammortizzatori
     Leggi risposte
  • Molto interessante, come tutti i sistemi per incrementare la sicurezza, certamente più utile dei tanti gadget elettronici che riempiono le auto e che servono solo a distrarre dalla guida. Penso che le industrie automobilistiche dovrebbero fermarsi un po’ a riflettere.
  • FOTO


    VIDEO

    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19477/poster_001.jpg Alfa Romeo Giulia: i crash test IIHS http://tv.quattroruote.it/news/video/alfa-romeo-giulia-i-crash-test-iihs News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19479/poster_001.jpg Il crash test Euro NCAP della Range Rover Velar http://tv.quattroruote.it/news/video/il-crash-test-euro-ncap-della-range-rover-velar News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19610/poster_001.jpg La Yamaha Sports Ride Concept diventa T40 http://tv.quattroruote.it/news/video/la-yamaha-sports-ride-concept-diventa-t40 News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19600/poster_001.jpg LS+ Concept, l'autonoma secondo Lexus http://tv.quattroruote.it/news/video/lexus-ls-concept News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19665/poster_001.jpg Apre Garage Italia Milano, il nuovo atelier di Lapo Elkann http://tv.quattroruote.it/news/video/apre-garage-italia-milano-il-nuovo-atelier-di-lapo-elkann News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19688/poster_017.jpg Il making of del Calendario Pirelli 2018 http://tv.quattroruote.it/news/video/il-making-of-del-calendario-pirelli-2018 News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20579/poster_005.jpg Ferrari 488 Pista, primo test a Fiorano! http://tv.quattroruote.it/news/video/ferrari-488-pista-primo-test-a-fiorano- News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20600/poster_002.jpg Al volante della Porsche Mission E Cross Turismo http://tv.quattroruote.it/news/video/al-volante-della-porsche-mission-e-cross-turismo News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21060/20181025_200301.jpg Primo incontro con la Volkswagen T-Cross http://tv.quattroruote.it/news/video/vw-t-cross-mp4 News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/22072/thumb mini 2.jpg Mini Clubman John Cooper Works: mai così potente http://tv.quattroruote.it/news/video/mini-clubman-john-cooper-works-mai-cos-potente News

    SERVIZI QUATTRORUOTE

    Inserisci la targa e ottieni la tua quotazione

    Non ricordi la tua targa? Clicca qui >

    logo

    ASSICURAZIONE? SCOPRI QUANTO PUOI RISPARMIARE

    Trova il preventivo più adatto alle tue esigenze in 4 semplici passi!

    In collaborazione con In collaborazione con Facile.it

    CERCA IL FINANZIAMENTO AUTO SU MISURA PER TE

    RISPARMIA FINO A 2.000 €!

    Calcola il tuo tagliando

    QTagliando

    Cerca annunci usato

    LA STORIA AUTOMOBILISTICA A PORTATA DI MANO

    Oltre 1500 recensioni di attività commerciali del mondo automotive

    SCARICA LA PROVA COMPLETA IN VERSIONE PDF

    Costo di una singola "prova su strada": 3,59 euro (IVA inclusa). Pagamento da effettuare con carta di credito.