Sicurezza

Coronavirus
Precauzioni e consigli di pulizia per un abitacolo sicuro - SCHEDE

Coronavirus
Precauzioni e consigli di pulizia per un abitacolo sicuro - SCHEDE
Chiudi

Chi per lavoro o per necessità è costretto a usare l'automobile e magari la deve condividere con un altro membro della famiglia si pone il problema della sicurezza dell'abitacolo: come si fa a sapere che all'interno non siano stati trasportati agenti patogeni? Come ricordato dal professor Fabrizio Pregliasco, virologo dell’Università degli Studi di Milano e direttore sanitario dell’IRCCS Galeazzi, le "droplets", le micro gocce di saliva, sono il principale canale di diffusione del virus, soprattutto quelle che cadono nel raggio di un metro, un metro e ottanta al massimo. Il virus sopravvive anche quattro ore, dopo di che la carica virale crolla, resta ancora attiva per qualche giorno ma in modo meno pericoloso.

Abitacolo sotto la lente. Il rischio che si depositino all'interno di un luogo angusto come l'abitacolo è elevatissimo. Che fare? Per mettere l'auto in sicurezza, bisogna adottare delle precauzioni. Si può procedere con un accurata pulizia degli interni usando prodotti disinfettanti, ma non c'è la certezza di aver eliminato tutti i rischi. Oppure si può ricorrere a un trattamento professionale a base di ozono, l'unico riconosciuto dal ministero della Sanità e mediante una procedura affine a quella che si usa negli ospedali.  

COMMENTI([NUM]) NESSUN COMMENTO

ultimo commento
ultimo intervento

Coronavirus - Precauzioni e consigli di pulizia per un abitacolo sicuro - SCHEDE

Siamo spiacenti ma questo utente non è più abilitato all'invio di commenti.
Per eventuali chiarimenti la preghiamo di contattarci all'indirizzo web@edidomus.it