Sicurezza

Honda
Richiamo per 1,8 milioni di auto in tutto il mondo

Honda
Richiamo per 1,8 milioni di auto in tutto il mondo
Chiudi

La Honda richiamerà 1,79 milioni di veicoli commercializzati in tutto il mondo per tre potenziali problemi. Nello specifico, le componenti coinvolte sono gli interruttori degli alzacristalli elettrici, i semiassi anteriori e la centralina di gestione della vettura, il cui software potrebbe presentare un errore di programmazione.

Nessun ferito. Delle vetture interessate, 1,4 milioni si trovano negli Stati Uniti. Di queste, a loro volta, circa 268 mila sono CR-V prodotte tra il 2002 e il 2006, alle quali dovranno essere sostituiti gli interruttori degli alzacristalli elettrici. Il costruttore aveva già disposto un richiamo per gli stessi dispositivi nel 2012 e questa nuova campagna è in risposta ad alcuni guasti causati dall'umidità penetrata negli interruttori riparati proprio durante il precedente richiamo. La Casa giapponese ha dichiarato che non ci sono stati feriti riportati in seguito a questo difetto, ma sono stati segnalati 16 incendi a esso riconducibili. Tra gli altri modelli che verranno richiamati negli Usa figurano anche 735 mila esemplari di Accord costruiti tra il 2018 e il 2020, Accord Hybrid e Insight assemblati tra il 2019 e il 2020. In queste auto è possibile che ci sia un errore nella programmazione del software del modulo di controllo del veicolo, il quale potrebbe causare l'accensione di diverse spie nel quadro strumenti e il malfunzionamento dei componenti elettronici, tra cui il display della telecamera posteriore, gli indicatori di direzione e i tergicristalli.

Rischio corrosione. Gli ultimi due richiami coprono circa 430 mila auto commercializzate in diverse zone degli Stati Uniti dove in inverno si fa largo uso di sale sulle strade: entrambi, infatti, sono stati disposti per fronteggiare la possibile rottura dei semiassi anteriori a causa della corrosione, ma la Honda ha comunicato che non è stato segnalato nessun infortunio correlato. Questa campagna coinvolge alcune Civic Hybrid del 2012, diverse Fit (da noi conosciute come Jazz) prodotte dal 2007 al 2014 e delle Acura ILX costruite tra il 2013 e il 2015.  

COMMENTI