Sicurezza

Crash test Euro NCAP
Quattro stelle per Citroën C4, cinque per Genesis G80 e GV80

Crash test Euro NCAP
Quattro stelle per Citroën C4, cinque per Genesis G80 e GV80
Chiudi

Il terzo round di crash test Euro NCAP del 2021 ha come protagoniste tre vetture, di cui due inedite per il mercato europeo: si tratta della Citroën C4 e delle Genesis G80 e GV80. La crossover francese ha ottenuto quattro stelle, mentre sia la berlina sia la Suv del marchio premium della Hyundai hanno raggiunto il massimo della valutazione complessiva, conquistando le cinque stelle. Oltre a questi tre modelli, l’ente europeo ha collaudato anche la BMW Serie 4 con carrozzeria Coupé e Cabrio, le quali hanno confermato le cinque stelle raggiunte dalla Serie 3 nel 2019, della quale condividono molti elementi strutturali.

Citroën C4. La C4 non ha conquistato le cinque stelle dei collaudi dell’Euro NCAP, fermandosi a quattro. Sul giudizio pesano soprattutto i risultati ottenuti nei test relativi ai sistemi di assistenza alla guida (63%) e della protezione di pedoni e ciclisti (57%). Nelle prove svolte dall'ente europeo, la frenata automatica d’emergenza ha mostrato difficoltà nell’evitare o mitigare gli impatti contro i pedoni, ottenendo solo 3,6 punti su 9. Buona invece la protezione dei passeggeri adulti (76%), ma soprattutto dei bambini, pari all’83%. Da evidenziare, inoltre, il massimo punteggio nell’urto laterale contro barriera e palo.

Genesis G80. Mancano pochi mesi al debutto europeo della Genesis e per i suoi modelli di punta, la G80 e la GV80, non c’è biglietto da visita migliore delle cinque stelle Euro NCAP. La tre volumi ha conquistato punteggi elevati in tutte le prove, in particolare nella protezione offerta agli occupanti adulti, dove ha ottenuto un 91%. Le uniche criticità riscontrate riguardano il riparo marginale del torace del conducente in caso di urti frontali e laterali e la conformazione del sedile posteriore, che non protegge al meglio il collo del passeggero in caso di impatto. Ottimi anche i risultati nelle sezioni dedicate alla protezione dei bambini (87%) e degli utenti vulnerabili della strada (77%), mentre notevole è il punteggio raggiunto dai sistemi di sicurezza e di assistenza alla guida: 91%.

Genesis GV80. I risultati della GV80 non si discostano molto da quelli della controparte berlina: anche la Suv, infatti, ha passato a pieni voti tutti i test dell'Euro NCAP, ottenendo lo stesso punteggio della G80 nella protezione dei passeggeri, sia adulti (91%), sia bambini (87%). La sport utility ha invece ottenuto un punteggio leggermente inferiore nelle prove riguardanti i sistemi elettronici di bordo (88%), mentre nella protezione degli utenti vulnerabili ha raggiunto il 66%, marcando la differenza rispetto alla tre volumi: il motivo principale è l’assenza del cofano attivo (presente sulla G80), progettato per sollevarsi in caso di incidente così da attenuare l’impatto di pedoni e ciclisti.

Le altre. Oltre ai modelli sopracitati, l'Euro NCAP ha anche valutato le varianti elettrificate di alcune vetture testate in passato, tra cui la Skoda Octavia, la Volkswagen Golf, la Renault Captur e la Opel Grandland X, estendendo anche a queste versioni le cinque stelle ottenute dalle controparti endotermiche. La stessa procedura ha interessato anche le elettriche BMW iX3 e Opel Corsa-e, alle quali è stato attribuito lo stesso punteggio raggiunto dalle varianti a combustione interna, pari rispettivamente a cinque e quattro stelle.

COMMENTI

  • Sono veramente felice che Genesis abbia deciso di sbarcare in Europa, sono auto veramente stupende.
     Leggi le risposte
  • Quindi la Citro, oltre a essere esteticamente orrida è pure pericolosa. Inaccettabili le sole 4 stelle nel 2021. Attendiamo la difesa d'ufficio dell'avvocato Pic.
  • Provo a scherzarzci su. Sarà stato per la protezione pedoni, con quelle forme strane che ha, ci manca solo l'unicorno sul cofano A ben leggere im realtà è solo per gli ADAS che non hanno funzionato benissimo
     Leggi le risposte
  • Non benissimo Stellantis
  • E poi c'è chi continua a dire che PSA abbia comprato FCA. I risultati di questi test stanno invece confermando che è stata FCA a comprare PSA :-D
  • immagino già il commento del PSA fanboy per eccellenza "VAG indebitata, Id3 flop, tedesche tutte uguali, stellantis presenta più modelli di tutti, ibrido audi fasullo) sdeng 4 stelle per la C4 mostruosità
     Leggi le risposte