Sicurezza

Crash test Euro NCAP
Pieni voti per Volkswagen Polo e Taigo, Renault Mégane E-Tech e Lexus NX

Crash test Euro NCAP
Pieni voti per Volkswagen Polo e Taigo, Renault Mégane E-Tech e Lexus NX
Chiudi

L'Euro Ncap ha pubblicato i dati della prima sessione di crash test del 2022. A 25 anni dalla sua nascita, l'ente per la sicurezza si prepara a introdurre nuove regole che entreranno in vigore a partire da luglio, inasprendo ulteriormente le prove e aumentando il livello delle dotazioni richieste. La prima tornata di esami ha interessato cinque modelli da poco in vetrina: le Volkswagen Polo e Taigo, la Renault Mégane E-Tech, la Lexus NX e la BMW Serie 2 Coupé. Inoltre, sono state confermate le 5 stelle ottenute dalla Volkswagen ID.5 e dal Ford Tourneo Connect, che hanno replicato le prove di modelli "gemelli" già testati in precedenza: rispettivamente, la Volkswagen ID.4 e il Caddy. 

La Volkswagen Polo. Fresca di restyling, la compatta di Wolfsburg ha ottenuto cinque stelle: ed è stato proprio l'aggiornamento di metà carriera a permettere alla vettura di completare i test con successo, grazie al miglioramento degli Adas e alla introduzione dell'airbag centrale anteriore. Nel dettaglio della valutazione, la Polo ha ottenuto il 94% nella protezione degli occupanti, l'80% in quella dei bambini, il 70% in quella dei pedoni e il 70% nei sistemi di assistenza alla guida.

La Volkswagen Taigo. La B-Suv tedesca ha conquistato le cinque stelle al debutto sul mercato europeo. Per lei, i punteggi sono gli stessi ottenuti dalla cugina Polo, con una minima differenza: un punto percentuale più (71%) guadagnato nella protezione dei pedoni. 

La Lexus NX. Giunta alla seconda generazione, la sport utility giapponese ha ottenuto cinque stelle come la "cugina di piattaforma" Toyota Rav4. La Suv ibrida Lexus ha registrato un punteggio dell'83% nella protezione dei passeggeri adulti e l'87% in quello dei bambini, mentre sono rispettivamente dell'83% e del 91% gli score relativi a pedoni e sistemi di assistenza alla guida. 

La Mégane E-Tech. La Megane E-Tech è la prima Renault a sfruttare una piattaforma elettrica di nuova generazione, e nei test Euro Ncap la vettura ha subito conquistato le cinque stelle. In particolare, va evidenziato il funzionamento dei dispositivi di assistenza alla guida, che ha contribuito, insieme con la robustezza della struttura, a superare a pieni voti le severe prove previste. I punteggi delle prove sono i seguenti: 85% per la protezione dei passeggeri adulti, 88% per quella dei bambini, 65% per i pedoni e 79% per gli Adas. 

La BMW Serie 2 Coupé. La sportiva bavarese non è andata oltre le quattro stelle: le performance nei crash test sono state adeguate, ma gli Adas non hanno superato a pieni voti le prove di evitamento ciclisti e di cambio di corsia. Il punteggio relativo all'assistenza alla guida si è dunque fermato al 64%, mentre i valori relativi alla tutela di passeggeri, bambini e pedoni sono rispettivamente dell'82%, dell'81% e del 67%. 

COMMENTI

  • Errore gravissimo ed imperdonabile per la BMW
  • Tre puntini in rigoroso ordine alfabetico tre puntini. Con i tre puntini veri non passa la censura.
     Leggi le risposte