Sport

Formula E
Bird vince l'ePrix 1 di Hong Kong

Formula E
Bird vince l'ePrix 1 di Hong Kong
Chiudi

La stagione 2017 – 2018 del campionato Fia Formula E è finalmente entrata nel vivo con il primo dei due ePrix previsti a Hong Kong. È Sam Bird ad aggiudicarsi la prima vittoria dell’anno, tagliando per primo il traguardo dopo una gara particolarmente intensa e ricca di emozioni. Sul podio troviamo anche Jean-Eric Vergne e Nick Heidfeld.

La partenza. Allo spegnimento dei semafori, Jean-Eric Vergne ha gestito bene la partenza dalla pole position, mantenendo la leadership della corsa e tenendo alle sue spalle Bird, Turvey, Heidfeld e le due Audi di Abt e Di Grassi. Alle loro spalle, il groviglio: nel tentativo di schivare la Jaguar di Piquet Jr, Lotterer è finito contro le barriere, bloccando il gruppetto di piloti alle proprie spalle. La direzione gara, così, è stata costretta a sospendere la corsa esponendo la bandiera rossa.

Duello decisivo. Dopo mezz'ora di sospensione, la gara è ripresa in regime di safety car per una sola tornata. Bird continuava a studiare l'avversario, fin quando - nel corso del ventesimo giro - ha rotto gli indugi e ha infilato Vergne con una bella manovra alla curva 6, conquistando la prima posizione. Al momento del pit stop, per il cambio vettura, Bird ha commesso un errore, travolgendo uno dei suoi meccanici e facendolo cadere a terra. Per fortuna, però, il ragazzo non ha subito alcuna ripercussione a livello fisico. La manovra però non è sfuggita ai commissari di gara, che hanno contestato alla DS Virgin di aver iniziato la fase di pit stop fuori dalla piazzola prevista, infliggendo a Bird un drive through. Approfittando però della breve corsia box e del vantaggio accumulato sull'avversario, l'inglese ha scontato la penalità ed è rientrato in testa, mantenendo la prima posizione fin sotto il traguardo. 

Finale concitato. L'ePrix di Hong Kong si è contraddistinto per una serie di incidenti e sportellate che hanno reso la gara particolarmente calda sotto il profilo sportivo. Jean-Eric Vergne ha difeso con il coltello tra i denti quella seconda posizione finale, tanto che Heidfeld è stato polemico con il suo avversario, a suo dire poco corretto. Ma non è stata l'unica battaglia che ha creato discussioni: anche Sebastien Buemi e Lucas di Grassi sono entrati in collisione, mentre battagliavano per il sesto posto: uno scontro che ha poi portato al ritiro dell'Audi del campione in carica, per un problema alla sospensione posteriore destra.

ePrix Hong Kong 1 - Risultati della gara

1. Bird - DS Virgin

2. Vergne - Techeetah

3. Heidfeld - Mahindra Racing

4. Piquet - Jaguar Racing

5. Abt - Audi Sport

6. Da Costa - Andretti Racing

7. Rosenqvist - Mahindra

8. Mortata - Venturi

9. Lynn - DS Racing

10. Prost - Renault e.dams

11. Filippi - Nio

12. Buemi - Renault e.dams

13. Evans - Jaguar Racing

14. Engel - Venturi

15. Kobayashi - Andretti Racing

16. Lotterer - Techeetah

17. Turvey - Nio

18. Di Grassi - Audi Sport

19. Jani - Dragon Racing

DNF D'Ambrosio - Dragon Racing

COMMENTI([NUM]) NESSUN COMMENTO

ultimo commento
ultimo intervento

Formula E - Bird vince l'ePrix 1 di Hong Kong

Siamo spiacenti ma questo utente non è più abilitato all'invio di commenti.
Per eventuali chiarimenti la preghiamo di contattarci all'indirizzo web@edidomus.it