Formula 1 La Fia approva il calendario 2018

Davide Reinato Davide Reinato
Formula 1
La Fia approva il calendario 2018
Chiudi
 

Il Consiglio Mondiale della FIA, riunitosi ieri a Parigi per l’ultima volta del 2017, ha approvato una serie di nuove prescrizioni e direttive tecniche a cui le scuderie impegnate nel Campionato Mondiale di Formula 1 dovranno attenersi a partire dalla prossima stagione. Dal meeting parigino è scaturita inoltre l’approvazione del calendario 2018.

Le novità al regolamento. Tante le modifiche apportate al regolamento: tra queste si segnalano i cambiamenti nella procedura di ripartenza in seguito all’uscita dal regime di safety car e le imposizioni più dettagliate in merito alle specifiche degli oli, i quali potranno essere altresì impiegati anche come carburante. Sono stati introdotti un peso ed un volume minimo per le batterie, nonché una la variazione del posizionamento delle telecamere e degli specchietti retrovisori per permettere l’installazione del sistema Halo sulla monoposto. I programmi degli eventi in calendario potranno godere di un grado di flessibilità maggiore; i test effettuati con vetture precedenti potranno essere messi in pratica solamente su quei tracciati provvisti di una licenza FIA di Grado 1, così come è stato stabilito che gli eventi dimostrativi con le medesime vetture precedenti non costituiscono un test. Tuttavia tali demo run non potranno superare il limite dei 50 chilometri di percorrenza e per la loro conduzione le vetture dovranno montare dei pneumatici appositi, prodotti specificamente per tali circostanze.

Più chiarezza sulle penalità. La FIA ha approvato ulteriormente una correzione al controverso sistema delle penalità legate alle power unit, sul quale numerosi dubbi erano già stati sollevati nel corso del campionato appena concluso. Del resto, tali perplessità, palesate di recente dallo stesso Ross Brawn, qualora l’intervento a livello centrale non si fosse concretizzato, sarebbero state destinate ad aumentare, dal momento che per il 2018 i team avranno a disposizione solo tre power unit per portare a termine la stagione. Con la modifica varata dal Consiglio Mondiale della FIA, come illustra la nota diffusa dalla federazione, a partire dal 2018 i piloti a cui verrà inflitta una penalità pari o superiore alle 15 posizioni in griglia, dovranno obbligatoriamente partire in fondo allo schieramento. Qualora fossero più d’uno i piloti a ricevere una tale penalità, la griglia di partenza sarà composta sulla base dell’ordine stesso delle penalità.

Il calendario. Quanto agli appuntamenti in programma, 21 in totale – uno in più rispetto al 2017 – si tornerà a correre in Francia e Germania: il Gran Premio transalpino si disputerà, a dieci anni dall’ultima edizione sulla pista di Magny-Cours, a Le Castellet sul circuito del Paul Ricard il 24 giugno; un mese dopo il circus farà un gradito rientro ad Hockenheim, salutato a luglio del 2016. Confermato il round inaugurale a Melbourne, il 25 marzo, così come sarà nuovamente Abu Dhabi a chiudere la stagione il 25 novembre sul circuito di Yas Marina. Come di consueto, il Gran Premio d’Italia si svolgerà a Monza il 2 settembre; a dire arrivederci alla Formula 1 è stato invece il Gran Premio della Malesia, disputato sull’impianto di Sepang. Questo il calendario completo della stagione 2018:

25 Marzo – Australia, Melbourne

08 Aprile – Bahrain, Sakhir

15 Aprile – Cina, Shanghai

29 Aprile – Azerbaijan, Baku

13 Maggio – Spagna, Barcellona

27 Maggio – Monaco, Monte Carlo

10 Giugno – Canada, Montreal

24 Giugno – Francia, Le Castellet

01 Luglio – Austria, Spielberg

08 Luglio - Regno Unito, Silverstone

22 Luglio – Germania, Hockenheim

29 Luglio – Ungheria, Budapest

26 Agosto – Belgio, Spa-Francorchamps

02 Settembre – Italia, Monza

16 Settembre – Singapore

30 Settembre – Russia, Sochi

07 Ottobre – Giappone, Suzuka

21 Ottobre – USA, Austin (soggetto ad approvazione)

28 Ottobre – Messico, Città del Messico

11 Novembre – Brasile, San Paolo

25 Novembre - Emirati Arabi Uniti, Abu Dhabi

 

COMMENTI

leggi tutto

FOTO

VIDEO
 -
 -

 -
 -

 -
 -

 -
 -

https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19456/poster_001.jpg Il record della Stelvio Quadrifoglio al Ring http://tv.quattroruote.it/news/video/il-record-della-stelvio-quadrifoglio-al-ring News
https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19477/poster_001.jpg Alfa Romeo Giulia: i crash test IIHS http://tv.quattroruote.it/news/video/alfa-romeo-giulia-i-crash-test-iihs News
https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19479/poster_001.jpg Il crash test Euro NCAP della Range Rover Velar http://tv.quattroruote.it/news/video/il-crash-test-euro-ncap-della-range-rover-velar News
https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19610/poster_001.jpg La Yamaha Sports Ride Concept diventa T40 http://tv.quattroruote.it/news/video/la-yamaha-sports-ride-concept-diventa-t40 News
https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19600/poster_001.jpg LS+ Concept, l'autonoma secondo Lexus http://tv.quattroruote.it/news/video/lexus-ls-concept News
https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19665/poster_001.jpg Apre Garage Italia Milano, il nuovo atelier di Lapo Elkann http://tv.quattroruote.it/news/video/apre-garage-italia-milano-il-nuovo-atelier-di-lapo-elkann News
https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19688/poster_017.jpg Il making of del Calendario Pirelli 2018 http://tv.quattroruote.it/news/video/il-making-of-del-calendario-pirelli-2018 News
https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20571/poster_005.jpg Il video ufficiale da Balocco dell'FCA Capital Markets Day 2018 http://tv.quattroruote.it/news/video/il-video-ufficiale-da-balocco-dellfca-capital-markets-day-2018 News
https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20579/poster_005.jpg Ferrari 488 Pista, primo test a Fiorano! http://tv.quattroruote.it/news/video/ferrari-488-pista-primo-test-a-fiorano- News
https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20600/poster_002.jpg Al volante della Porsche Mission E Cross Turismo http://tv.quattroruote.it/news/video/al-volante-della-porsche-mission-e-cross-turismo News

RIVISTE E ABBONAMENTI

Il nuovo numero di Quattroruote vi aspetta in edicola e in edizione digitaleUn appuntamento da non perdere, che vede il proprio punto di forza nelle prove su strada, impreziosite da analisi ancora più approfondite su prestazioni, dotazioni tecnologiche e confort delle auto e personalizzate per i diversi modelli.

Quattroruote

Abbonati a Quattroruote!

Sconti fino al 41%!

SCOPRI TUTTE LE OFFERTE

UTILITÀ

SERVIZI QUATTRORUOTE

SCARICA LA PROVA COMPLETA IN VERSIONE PDF

Costo di una singola "prova su strada": 3,59 euro (IVA inclusa). Pagamento da effettuare con carta di credito.
Seleziona
  • Seleziona
  • ABARTH
  • ALFA ROMEO
  • ALPINA-BMW
  • ASTON MARTIN
  • AUDI
  • BENTLEY
  • BMW
  • CADILLAC
  • CHEVROLET
  • CHRYSLER
  • CITROEN
  • CORVETTE
  • DACIA
  • DAEWOO
  • DAIHATSU
  • DODGE
  • DR
  • DS
  • FERRARI
  • FIAT
  • FORD
  • GREAT WALL
  • HONDA
  • HUMMER
  • HYUNDAI
  • INFINITI
  • INNOCENTI
  • IVECO
  • JAGUAR
  • JEEP
  • KIA
  • LAMBORGHINI
  • LANCIA
  • LAND ROVER
  • LEXUS
  • LOTUS
  • MASERATI
  • MAZDA
  • MERCEDES
  • MG
  • MINI
  • MITSUBISHI
  • NISSAN
  • OPEL
  • PEUGEOT
  • PORSCHE
  • RENAULT
  • ROVER
  • SAAB
  • SEAT
  • SKODA
  • SMART
  • SSANGYONG
  • SUBARU
  • SUZUKI
  • TATA
  • TESLA
  • TOYOTA
  • VOLKSWAGEN
  • VOLVO
Seleziona
  • Seleziona