Dakar Al-Attiyah e la Toyota vincono l'edizione 2019

Davide Reinato Davide Reinato
Dakar
Al-Attiyah e la Toyota vincono l'edizione 2019
Chiudi
 

Carlos Sainz ha vinto la decima e ultima tappa della Dakar, la Pisco - Lima. Lo spagnolo ha preceduto di appena 42 secondi la Peugeot di Sébastien Loeb e l'altra Mini di Cyril Despres. Ma i riflettori sono tutti puntati su Nasser Al-Attiyah: il qatariota, oggi dodicesimo al traguardo, ha vinto la sua terza Dakar in carriera, regalando alla Toyota il primo successo nella categoria.

Vittoria di squadra. I meriti della vittoria non sono certamente da assegnare solo ad Al-Attiyah, che dal canto suo è stato perfetto e non ha commesso alcun errore, anche grazie alla perfetta navigazione di Matthieu Baumel. Il successo finale è frutto di un grande spirito di sacrificio della squadra, che ha lavorato davvero senza sosta per preparare ogni tappa, e anche del pick-up Hilux, che si è confermato veloce e robusto allo stesso tempo. "Non abbiamo commesso alcun errore durante l'intero evento", ha detto soddisfatto Al-Attiyah. "Abbiamo preso il comando al terzo giorno e da quel momento abbiamo costruito il nostro vantaggio, giorno dopo giorno. Sono davvero contento: grazie alla squadra per lo splendido lavoro, al fornitore di pneumatici BF Goodrich, a tutti gli sponsor. Sono felice di aver firmato la prima vittoria nella Dakar per la Toyota".

Roma troppo conservativo. Nani Roma chiude questa edizione della Dakar in seconda posizione, con un ritardo di poco più di 46 minuti dal vincitore assoluto. Per sua stessa ammissione, è risultato poco incisivo in certe fasi della corsa e, con Al-Attiyah che non ha sbagliato un colpo, non si poteva certo sperare in qualcosa di meglio. "Non abbiamo vinto, ma siamo comunque soddisfatti", ha ammesso Roma dopo aver tagliato il traguardo dell'ultima tappa. "Questa è una gara difficile e con molto stress da sopportare ogni giorno. Inoltre, gli ultimi cinque giorni sono stati ancora più duri per il mio copilota, che ha corso con due costole rotte e ha sofferto molto. Non è stata una grande gara per la Mini, ma essere sul podio e lottare con i grandi è comunque positivo. Congratulazioni a Nasser: non ha commesso alcun errore, ha vinto meritatamente!".

Qualche rimpianto per Loeb. Probabilmente non avrà molto tempo per pensarci, considerando che già domani dovrà iniziare la preparazione del rally di Monte Carlo con la Hyundai, ma Sébastien Loeb è consapevole che avrebbe potuto giocarsi la vittoria finale. "Complessivamente è stato un buon rally", ha ammesso il nove volte campione del mondo. "Siamo saliti sul podio, ma potevamo fare di più. Globalmente, siamo stati i più veloci, ma poi abbiamo perso un sacco di tempo in certe fasi. Quindi non siamo i vincitori, ma va bene così: io mi sono divertito e avevamo un buon ritmo. Ma la prossima volta dovremo fare meglio".

Mini alza bandiera bianca. Non è certo il risultato sperato per il team X-Raid che ha schierato quest'anno Despres, Sainz e Peterhansel. Mentre il francese è riuscito a lottare con Loeb per il podio, i suoi compagni di squadra sono letteralmente mancati. Sainz ha perso ogni possibilità di vittoria già alla terza tappa, a causa della rottura di una sospensione, mentre Mister Dakar ha dovuto fare i conti con alcuni errori che lo avevano attardato nella classifica generale nei confronti di Al-Attiyah. Tra l'altro, visti anche i problemi alla schiena per Castera, Peterhansel ha scelto di ritirarsi dalla gara per consentire al suo navigatore di ricorrere alle cure mediche.

Così nelle altre categorie. Nei camion, doppietta del team Kamaz - Master, con i due equipaggi russi che hanno letteralmente dominato la scena. A vincere sono stati Nikolaev, Iakovlev e Rybakov. Per le moto, successo per il Red Bull KTM Factory Team, che piazza tre piloti sul podio: la vittoria è andata a Toby Price che ha chiuso davanti a Matthias Walkner e Sam Sunderland. Dominio assoluto nei quad per Nicolas Cavigliasso: l'argentino del team Drag'on ha tagliato il traguardo con quasi due ore di vantaggio sul primo degli inseguitori, avendo vinto otto delle dieci tappe.

COMMENTI

  • Leggendo l'articolo sembra che le Mini semiufficiali del team X-Raid fossero solo i buggy di Peterhansel, Sainz e Despres ma anche il secondo classificato Nani Roma era al volante di una Mini gestita ufficialmente dal team X-Raid che però non era il nuovo buggy ma la vecchia Countryman JCW 4X4.
  • Contento per la "prima" di Toyota, meno per l'ennesimo titolo del quatariota Al Attiyah che, al netto di una condotta sempre impeccabile e costante, conferma, ce ne fosse bisogno, la sua natura da ottimo passista più che da animale da raid in stile Loeb o Sainz. Ad ogni modo, ha vinto lui...
  • leggi tutto

    FOTO

    VIDEO
     -
     -

     -
     -

     -
     -

     -
     -

    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19456/poster_001.jpg Il record della Stelvio Quadrifoglio al Ring http://tv.quattroruote.it/news/video/il-record-della-stelvio-quadrifoglio-al-ring News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19477/poster_001.jpg Alfa Romeo Giulia: i crash test IIHS http://tv.quattroruote.it/news/video/alfa-romeo-giulia-i-crash-test-iihs News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19479/poster_001.jpg Il crash test Euro NCAP della Range Rover Velar http://tv.quattroruote.it/news/video/il-crash-test-euro-ncap-della-range-rover-velar News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19610/poster_001.jpg La Yamaha Sports Ride Concept diventa T40 http://tv.quattroruote.it/news/video/la-yamaha-sports-ride-concept-diventa-t40 News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19600/poster_001.jpg LS+ Concept, l'autonoma secondo Lexus http://tv.quattroruote.it/news/video/lexus-ls-concept News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19665/poster_001.jpg Apre Garage Italia Milano, il nuovo atelier di Lapo Elkann http://tv.quattroruote.it/news/video/apre-garage-italia-milano-il-nuovo-atelier-di-lapo-elkann News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19688/poster_017.jpg Il making of del Calendario Pirelli 2018 http://tv.quattroruote.it/news/video/il-making-of-del-calendario-pirelli-2018 News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20579/poster_005.jpg Ferrari 488 Pista, primo test a Fiorano! http://tv.quattroruote.it/news/video/ferrari-488-pista-primo-test-a-fiorano- News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20600/poster_002.jpg Al volante della Porsche Mission E Cross Turismo http://tv.quattroruote.it/news/video/al-volante-della-porsche-mission-e-cross-turismo News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21060/20181025_200301.jpg Primo incontro con la Volkswagen T-Cross http://tv.quattroruote.it/news/video/vw-t-cross-mp4 News

    RIVISTE E ABBONAMENTI

    Il nuovo numero di Quattroruote vi aspetta in edicola e in edizione digitaleUn appuntamento da non perdere, che vede il proprio punto di forza nelle prove su strada, impreziosite da analisi ancora più approfondite su prestazioni, dotazioni tecnologiche e confort delle auto e personalizzate per i diversi modelli.

    Quattroruote

    Abbonati a Quattroruote!

    Sconti fino al 41%!

    SCOPRI TUTTE LE OFFERTE

    UTILITÀ

    SERVIZI QUATTRORUOTE

    Inserisci la targa e ottieni la tua quotazione

    Non ricordi la tua targa? Clicca qui >
    Targa
    Cerca