Formula 1 Cristiano Fiorio (FCA): “Vi sorprenderemo con l’Alfa Romeo”

Emilio Deleidi da Barcellona, Emilio Deleidi
Formula 1
Cristiano Fiorio (FCA): “Vi sorprenderemo con l’Alfa Romeo”
Chiudi
 

L’impegno dell’Alfa Romeo in F.1, arrivato alla seconda stagione del nuovo corso, sembra crescere di anno in anno: la denominazione del team, la diversa livrea, le attività di comunicazione all’inizio della stagione, sembrano costituire un segnale ben preciso. Ne abbiamo chiesto conferma, nel paddock di Barcellona subito dopo la presentazione della nuova monoposto, denominata C38, a Cristiano Fiorio, responsabile del marketing e delle sponsorizzazioni FCA per la regione Emea.

Sembra che l’operazione Alfa Romeo-Sauber abbia fatto un salto ulteriore: quali sono le differenze rispetto alla scorsa stagione, al di là della denominazione del team?

Credo sia l’impegno maggiore da parte nostra: l’anno scorso l’operazione è nata un po’ di corsa e abbiamo approfittato di tutto il lavoro già svolto dal team. Quest’anno, invece, ci abbiamo messo molto di nostro, a cominciare dalla livrea della vettura, che è stata disegnata dal Centro stile della FCA, in particolare da Scott Kruger con Klaus Busse, che ne è il capo. Ne è nata anche qualcosa che non possiamo ancora anticipare, ma che sarà una sorpresa al Salone di Ginevra e che fa parte di tutte le operazioni che svolgeremo intorno al team. Stiamo seguendo in prima persona il marketing della squadra, come gruppo di persone dell’Alfa Romeo e della FCA, e ci siamo dati un obiettivo: non potendo pensare ancora di essere un team vincente nelle gare, perché ce ne sono altri che, da un punto di vista tecnico, lavorano ormai da tanti anni e ci vorrà un po’ di tempo prima di poter essere alla loro altezza, vogliamo cercare almeno di vincere il “Gran premio del marketing”, dell’auto più bella, di quelli che fanno più “rumore” all’interno del paddock. Per tanti anni, il benchmark in questo campo è stata la Red Bull, adesso vogliamo esserlo noi. Un esempio è stato quanto abbiamo fatto a Fiorano il giorno di San Valentino: essendo la Formula 1 una piattaforma di comunicazione, cerchiamo di sfruttarla al meglio…

È il punto di arrivo di un percorso che aveva voluto e iniziato Sergio Marchionne?

È esattamente il percorso tracciato da lui ed è quello che siamo certi che lui apprezzerà: dobbiamo portare avanti le direttrici importanti che ci ha dato e gli insegnamenti che ci ha trasferito, in una linea di continuità verso il futuro. Per questo sia Mike Manley, ceo di FCA, che Pietro Gorlier, coo FCA  per la regione Emea, hanno creduto in questo progetto e hanno voluto potenziarlo per la stagione che sta iniziando.

In questo quadro rientra anche il ritorno di un pilota italiano in F.1, con l’arrivo in squadra come titolare di Antonio Giovinazzi…

Credo che sia veramente il coronamento di un sogno sia per noi, sia per lui: l’anno scorso abbiamo avuto una squadra forte, ma quest’anno disponiamo quasi di un dream team, con uno dei piloti più esperti del Circus come Kimi e un giovane che, secondo me, non ha avuto fino a oggi la fortuna che si merita. E il ritorno di un italiano in F.1 dai tempi di Fisichella e Trulli pensiamo sia una cosa che porterà dei vantaggi a tutti.

Chiariamo un dubbio che è venuto a molti: la FCA ha comprato o no la Sauber? Il team è ancora indipendente? E che tipo di rapporto c’è fra l’Alfa Romeo e la squadra: una semplice, seppure robusta, sponsorizzazione o qualcosa di più?

Prima di tutto confermo che non abbiamo assolutamente comprato la Sauber e che in questo momento non c’è nessuna intenzione di farlo: c’è, invece, l’idea di portare avanti un rapporto che si sta consolidando nel tempo da tanti punti di vista, sia da quello del marketing, perché pensiamo di essere un propulsore per la Sauber in attività importanti, sia da quello tecnico, campo in cui stiamo svolgendo delle collaborazioni in entrambe le direzioni. Questo significa che la Sauber ci sta aiutando a sviluppare alcune soluzioni che probabilmente porteremo sulle auto di serie; abbiamo partnership che riguardano, per esempio, la galleria del vento della squadra e la ricerca aerodinamica, con appendici che possiamo sviluppare per la Giulia e per la Stelvio. Ripeto che ci sarà una sorpresa a Ginevra, ma stiamo facendo anche altre cose insieme. Poi, lo sviluppo della tecnologia ibrida, che in F.1 è molto avanzata e trae origine già dalla prima applicazione del Kers, rafforza ancor di più questa collaborazione.

Che rapporto c’è con la Ferrari? Per l’Alfa Romeo Racing Maranello è un semplice fornitore della power unit e di altri componenti della monoposto o c’è qualcosa di più?

È un rapporto di quasi fratellanza: siamo vicini, anche se la Ferrari ha una missione completamente diversa dalla nostra, visto che il suo obiettivo è vincere il Mondiale. Non vogliamo parlare di fornitura, ma di una partnership, nel rispetto dei differenti target: la Ferrari non deve mai sentire “turbamenti” da parte nostra, ma avvertire un supporto e questo vale sia per la Formula 1, sia per la crescita dei talenti. Con Mattia Binotto, che sentiamo costantemente, abbiamo di recente parlato proprio di questo, perché la Sauber ora ha dei team Junior in Formula 2 e Formula 3, che continueranno a conservare il nome originale e che continueranno a perseguire proprio questo scopo, dare delle opportunità ai giovani piloti.

COMMENTI

  • Di sicuro non ci sorprenderanno col restyling della Giulietta ahahahah
  • Fiorio,Fiorio....mi par di aver già sentito questo nome all'interno del gruppo Fiat...
  • Chissà come mai i soldi per le c....e ci sono? Modelli nuovi forse, motori ibridi o elettrici forse, intanto i competitors vanno avanti tanto quando le città saranno chiuse alle auto , la guida autonoma prenderà piede loro venderanno le loro macchinette ai collezionisti
     Leggi risposte
  • leggi tutto

    FOTO

    VIDEO
     -
     -

     -
     -

     -
     -

     -
     -

    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/21424/poster_004.jpg Giovinazzi: «Sono orgoglioso di correre per l'Alfa Romeo» http://tv.quattroruote.it/eventi/ginevra-2019/video/intervista-antonio-mov Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21422/WhatsApp Image 2019-03-06 at 13.00.15.jpeg Kimi Raikkonen: «La Ferrari? Non mi manca per niente» http://tv.quattroruote.it/eventi/ginevra-2019/video/kimi-raikkonen-la-ferrari-non-mi-manca-per-niente Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21399/WhatsApp Image 2019-03-05 at 17.20.44.jpeg L'Alfa Tonale al primo esame di Paolo Massai http://tv.quattroruote.it/eventi/ginevra-2019/video/la-tonale-al-primo-esame-di-paolo-massai- Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21388/giulia ti.jpg Alfa Romeo Giulia e Stevio TI - non c'è solo la Tonale http://tv.quattroruote.it/eventi/ginevra-2019/video/alfa-romeo-giulia-e-stevio-non-c-solo-la-tonale-mp4 Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21379/WhatsApp Image 2019-03-05 at 12.53.45.jpeg Alfa Romeo Tonale, ecco com'è fatta fuori e dentro http://tv.quattroruote.it/eventi/ginevra-2019/video/alfa-romeo-tonale-ecco-come-fatta-fuori-e-dentro Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21365/Schermata 2019-03-04 alle 17.59.58.png Alfa Tonale, la sorpresa di Ginevra in anteprima e le altre novità http://tv.quattroruote.it/eventi/ginevra-2019/video/alfa-tonale-la-sorpresa-di-ginevra-in-anteprima-e-le-altre-novit- Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21347/poster_d6ccca30-d308-46f1-a84e-f1fc0ce1f440.jpg Teaser - Alfa Romeo Giulia vs Mazda6: le prime immagini della sfida http://tv.quattroruote.it/mondo-q/flash/video/01-teaser-alfa-giulia-vs-mazda-6-mov Mondo Q
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21334/Thumb2.jpg Alfa Giulia vs Mazda 6: meglio trazione posteriore o anteriore? http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/prove-su-strada/video/alfa-giulia-vs-mazda-6-meglio-trazione-posteriore-o-anteriore- Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20556/poster_006.jpg Vincenzo Nibali in pista a Vairano http://tv.quattroruote.it/mondo-q/mondo-auto/video/vincenzo-nibali-in-pista-a-vairano Mondo Q
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/20550/THUMB STELVIO 1.jpg TOP DRIVE: Stelvio vs Giulia, la sfida finale delle Quadrifoglio http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/prove-su-strada/video/top-drive-stelvio-vs-giulia Prove

    RIVISTE E ABBONAMENTI

    Il nuovo numero di Quattroruote vi aspetta in edicola e in edizione digitaleUn appuntamento da non perdere, che vede il proprio punto di forza nelle prove su strada, impreziosite da analisi ancora più approfondite su prestazioni, dotazioni tecnologiche e confort delle auto e personalizzate per i diversi modelli.

    Quattroruote

    Abbonati a Quattroruote!

    Sconti fino al 41%!

    SCOPRI TUTTE LE OFFERTE

    UTILITÀ

    SERVIZI QUATTRORUOTE

    Inserisci la targa e ottieni la tua quotazione

    Non ricordi la tua targa? Clicca qui >
    Targa
    Cerca