Sport

F.1, Gp d'Italia
La Ferrari trionfa a Monza: vittoria di Leclerc

F.1, Gp d'Italia
La Ferrari trionfa a Monza: vittoria di Leclerc
Chiudi

Charles Leclerc ha vinto il Gran Premio d’Italia a Monza, mandando in delirio le tribune del circuito brianzolo: la Ferrari torna a vincere in Italia dopo un lungo digiuno durato nove anni. Il monegasco ha fatto un vero e proprio capolavoro, difendendosi con il coltello tra i denti sia dagli attacchi di Lewis Hamilton – che ha dovuto poi cedere la posizione al compagno di squadra, dopo un errore alla prima curva – sia alla pressione che Valtteri Bottas gli ha inflitto sul finale a suon di giri veloci. Alla fine ce l’ha fatta, tagliando per primo il traguardo davanti a Bottas e Hamilton.

Vettel disastroso. Il tedesco ha gettato ogni sua possibilità nel GP d'Italia con un testacoda autonomo alla variante Ascari. Dopo essersi girato a 360°, Sebastian è rientrato pericolosamente in traiettoria, urtando la Racing Point di Lance Stroll. Una manovra che - oltre all'ala anteriore danneggiata - gli è costata anche uno stop and go di 10 secondi. Il ferrarista ha concluso la gara fuori dalla zona punti, in una domenica da dimenticare per lui. "Chiaramente non sono contento di me stesso. Ho fatto un errore, ho perso il posteriore e mi sono girato. Ho faticato a ripartire, si è inserito l'antistallo un paio di volte e non vedevo chi arrivava da sinistra. A quel punto la gara era compromessa", ha commentato Vettel.

Due contro uno. La Mercedes le ha provate davvero tutte per raggiungere la Ferrari di Leclerc e non è servito a nulla. "Ho commesso un paio di errori", ha ammesso il monegasco. "Devo stare attento per le prossime volte. Questa è stata una gara difficilissima e la volevo per me, per il team, per i tifosi. Vincere qui è dieci volte più emozionante che farlo per la prima volte. Grazie a tutti, non ho parole". Mattia Binotto, team principal della Ferrari, si è anche commosso sotto il podio durante l'inno italiano. Ai microfoni di Sky, ha detto: "Charles ha fatto davvero un grande lavoro, sta crescendo e stiamo investendo su di lui e lui su di noi. Speriamo di poter creare qualcosa di unico. Oggi montare le gomme bianche è stata la scelta più giusta: sapevamo di dover lottare con i denti e Charles è stato bravisimo. Sicuramente è stato emozionante e qualche lacrima è scesa, perché non si vinceva a Monza da troppo tempo".

Un'altra bandiera sventola a Maranello. "Ho tremato, sudato e alla fine ho gioito". Queste le prime parole di Piero Ferrari, che ha così descritto la gara di Leclerc: "E' stato davvero emozionante e lui davvero bravissimo, meglio di così non si poteva fare. Charles sa come comportarsi. Sarebbe piaciuto moltissimo a mio papà: un ragazzo così giovane che arriva in Ferrari e vince alla prima stagione... cosa gli si può chiedere di più?".

Grandi sorrisi in Renault. Seppur i primi tre abbiano monopolizzato l'attenzione del pubblico sugli spalti e della regia televisiva, c’è da sottolineare la grande gara delle due Renault, con Ricciardo e Hulkenberg autori rispettivamente do un quarto e quinto posto. Un risultato che permette alla squadra francese di tirare un bel sospiro di sollievo e riconquista la quinta posizione in classifica costruttori.

La Top Ten. La Red Bull è riuscita a portarsi a casa un sesto e un ottavo posto con Albon e Verstappen, quest'ultimo autore di una rimonta dal fondo, complicato da un incidente alla prima variante che l'ha costretto subito a cambiare l'ala anteriore e perdere ulteriore tempo. Tra i due si è piazzato Sergio Perez, con l'unica Racing Point in zona punti oggi. Nona posizione per Antonio Giovinazzi con l'Alfa Romeo: per il pilota pugliese sono i primi punti conquistati in patria, a coronamento di un ottimo weekend. Lando Norris si porta a casa, invece, l'ultimo punto assegnato al decimo posto.

Guarda la classifica completa del GP d'Italia 2019

COMMENTI

  • bravissimo!! un futuro campione!!! ma bene anche la Ferrari che e' riuscita a dargli un'auto veloce
  • Se l'anno scorso in MB avessero avuto il solo Bottas con a fianco, che ne so... un giovane...sulla Ferrari n.5 ci sarebbe il n.1 (nonostante le scorribande da esaurimento nervoso). Altro che Hamilton fortunato. Ed in MB lo sanno benissimo, per questo la squadra è tutta per lui. Il pilota è l'unico elemento non sostituibile in un team di F1. La peggior Ferrari che abbia mai tifato è stata la 92/95. Con al volante il duo Berger-Alesi: 2 Sergio Perez ante litteram. Con l'arrivo del tedesco di Kerpen, la musica è cambiata, mentre la famosa coppia non mi risulta abbia fatto granché nel team campione del mondo. Leclerc sta raddrizzando la china di una stagione terribile. Giusto portarlo in palmo di mano. Sull'ingaggio: non penso l'anno prossimo si accontenterà di quello che percepisce oggi (giustamente). Vettel: ha fatto un ciclo. Per bravura. Non si vincono 4 mondiali per fortuna. Forse uno si...ma 4 sono tanti: non siate ridicoli. Sicuramente non è più quello di 5 anni fa. Adesso che sta ripetendo il suo annus horribilis, il 2014, è meglio che si sieda un attimo a riflettere. Sta diventando lo zimbello del circus. Non è Gasly che si fa doppiare da Verstappen. E' il vicecampione che le sta beccando da uno che corre in F1 da 1 anno e mezzo. E ultimamente non solo in quanto a tenuta psicologica, ma soprattutto cronometrica. Un pilota così, non serve a nessuno: né alla Ferrari e nemmeno a lui stesso.
  • Emiliano, se Hamilton avesse avuto le gomme come Leclerc, alla fine lo passava.
     Leggi risposte
  • Vettel dovrebbe considerare il fatto che non puó sentirsi come Schumacher (in comune hanno che no mi sono mai piaciuti). Leclerc non è Barrichello, al quale puoi dire: visto che sei davanti, fermati a raccogliere le margherite per la premiazione (cit dal famoso Oriano Ferrari). Perchè chiedere di far perdere la scia durante le prove per averla per sé, per esempio? Andava piano, bastava accelerare e si attaccava come terzo in fila. A Vettel piace vincere facile, come con la RedBull, e poi, quando gli hanno messo accanto Ricciardo, che andava meglio di lui, é andato in crisi. In ogni caso, non dimostra di aver mente fredda (tralascio la lunga lista di cavolate fatte per momenti di difficoltá, reale o solo emotiva). Per il resto, complimenti a Leclerc per la gara.
  • siamo gia' all'idolatria di Leclerc,giudicato ben superiore ad un brocco come Hamilton,con la cui macchina vincerebbe chiunque(tranne Bottas,evidentemente..):ergo,la Ferrari dev'essere un cesso immondo.Signore delle Corse,abbi pieta' di loro...
  • Piano prima di dire che Leclerc è superiore a Hamilton, come dice qualcuno. Leclerc ha fatto una gara fantastica ed ha dimostrato di reggere molto bene alla pressione. Ma deve anche ringraziare il fatto che Mercedes ha sbagliato strategia gomme, per cui quando Hamilton gli è arrivato in coda, le sue gomme erano andate e non poteva più fare niente.
     Leggi risposte
  • Una grandissima Ferrari, un grandissimo Leclerc, un grandissimo team. Spero sia vero che Charles è il predestinato. Ha dimostrato di essere superiore a tutti, soprattutto a Vettel e Hamilton che sono strapagati e stravalutati. Soprattutto Hamilton che ha una macchina che si guida da sola, chiunque sia il pilota sopra, anche se fosse guidata da Kubica vincerebbe. Spero che in Ferrari facciano una bella riflessione su Vettel.. ha fatto il suo tempo.
     Leggi risposte
  • Beh! Ferrari dopo aver letteralmente buttato via almeno 3 gare favorevoli ad inizio stagione, ora finalmente sta capitalizzando la caratteristica costruttiva della sua monoposto, ergo il basso drag aerodinamico e la conseguente elevata velocità di punta. Leclerc poi sta maturando in fretta come del resto ci si augurava, dopo l'episodio dell'Austria dove si fece infilare come un pollo da Verstappen, sia in Belgio che ieri ha mostrato freddezza e lucidità ma anche quella "scaltrezza" che sia Hamilton che Wolff chiedevano venisse punita a termini di regolamento, ma come noto, ora le disposizioni della Fia sono di lasciare i piloti più liberi di duellare in pista (vedere anche Sainz e Albon a Lesmo). ........ Vettel al contrario, ieri non aveva evidentemente ancora smaltito il nervosismo per l'episodio di Sabato in qualifica, e quando non è sereno commette errori pacchiani, lo si è visto non solo in Ferrari ma anche nel suo ultimo anno in Red Bull, caratteristica negativa per un pilota che invece dev'essere abile a resettarsi e guardare oltre. ......... Nell'episodio del rientro in pista dove si è scontrato con Stroll, francamente non mi sono piaciuti i 2 pesi e le 2 misure tra lui e il canadese quando poi questi ha spinto fuori Gasly, il rapporto "causa/effetto" non regge in simili casi, a pari infrazione ci deve essere pari sanzione. ........ Per tutto il resto: Renault sorprendentemente più veloce di McLaren, anche se, dopo Monza i valori dovrebbero essere ripristinati, incredibile errore sportivo dell'Alfa/Sauber che ha fatto partire Raikkonen con pneumatici diversi da quelli utilizzati in qualifica, si consolano però coi punticini di Giovinazzi. infine, continua il disastro Haas, veramente inspiegabile viste le basi e i mezzi impiegati, questa rischia di essere la loro peggior stagione da quando sono in F1.
     Leggi risposte
  • Non mi ricordo di una gara dove dal primo all'ultimo giro hai negli specchietti uno che ti vuole superare sempre a meno di 2 secondi di distanza. Non so come abbia fatto Lecrerc, con quella pressione, a non sbagliare una sola curva né una frenata, e la Ferrari a non avere avuto il ben che minimo calo.
     Leggi risposte
  • Vittoria importante x morale ed identità ma credo sia ormai ben tardi x vincere qualcosa alla fine. Speriamo per l'anno prossimo!
  • Con il trionfo di ieri a Monza di Leclerc,abbiamo capito 2 cose almeno oltre alla certezza di avere finalmente un grande pilota in Ferrari: Vettel è un pilota nettamente sopravalutato ed abbiamo perso il mondiale 2018 x quanto è scarso; ha si vinto 4 titoli ma solo perchè guidava una Red Bull che non aveva avversari. Sicuramente Vettel rimarrà in Ferrari fino alla fine del 2020 perchè ha un contratto da 35 milioni che nessuno degli altri team può pareggiare ma nemmeno 10 milioni gli possono offrire. Per il 2020 o la Ferrari gli dà la buona uscita come ha fatto per Raykonen nel 2010 al quale hanno dato una grossa buonuscita per sostituirlo con Alonso, oppure rimane da strapagato a fare la seconda guida a Leclerc che guadagna un decimo rispetto a Vettel. Non penso proprio che Jaque Todt,maneger di Leclerc accetti questa situazione. In ogni caso per Binotto una bella gatta da pelare
     Leggi risposte
  • Sontuosa affermazione di Leclerc, da oggi sicuramente nel cuore di tutti i ferraristi. Con questo risultato gli si può perdonare persino il comportamento meschino ed egoistico di ieri in qualifica. Vettel d' altra parte non c' è più con la testa, non solo per il fatto che anche quest' anno il discorso del mondiale è sfumato, ma che da oggi lo è anche la leadership in squadra. In ogni caso se in pole ci si fosse ritrovato lui, non avrebbe retto la pressione delle due Mercedes alle calcagna per tutto il gp, e presto o tardi sarebbe andato inesorabilmente in teasta-coda (quindi punti in Ferrari non ne avrebbe portati comunque).
  • Finalmente una bella gara di F1 ma anche a livello del tifo di un grande pubblico che ha letteralmente invaso la pista. È sempre stato così a Monza ma questa vittoria è stata tra le più sentite anche perché venuta da un Leclerc fresco di Ferrari. Complimenti anche all'intero Team!
     Leggi risposte
  • Leclerc ha dimostrato una tenuta mentale pazzesca, dote indispensabile in tutti gli sport per diventare campioni.
  • Grandissimo Leclerc.. , nonostante suoi 22 anni , e diverse tragedie ( suo padre scomparso due anni fa..) ..
  • La Ferrari può risparmiare qualche milione di euro l'anno prossimo: alzare da 3 a 20 circa l'ingaggio di Leclerc, e diminuire da 35 a 3 quello di Vettel
  • Uno solo, di carattere umano: un ragazzo di meno di 22 anni davanti a quell'incredibile fiume rosso, su cui galleggiano 2 mega bandiere Ferrari.... Ci vuole un cuore forte, molto forte!! Bellissimo
  • Uno solo, di carattere umano: un ragazzo di meno di 22 anni davanti a quell'incredibile fiume rosso, su cui galleggiano 2 mega bandiere Ferrari.... Ci vuole un cuore forte, molto forte!! Bellissimo
  • FOTO


    VIDEO

    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19479/poster_001.jpg Il crash test Euro NCAP della Range Rover Velar http://tv.quattroruote.it/news/video/il-crash-test-euro-ncap-della-range-rover-velar News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19610/poster_001.jpg La Yamaha Sports Ride Concept diventa T40 http://tv.quattroruote.it/news/video/la-yamaha-sports-ride-concept-diventa-t40 News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19600/poster_001.jpg LS+ Concept, l'autonoma secondo Lexus http://tv.quattroruote.it/news/video/lexus-ls-concept News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19665/poster_001.jpg Apre Garage Italia Milano, il nuovo atelier di Lapo Elkann http://tv.quattroruote.it/news/video/apre-garage-italia-milano-il-nuovo-atelier-di-lapo-elkann News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19688/poster_017.jpg Il making of del Calendario Pirelli 2018 http://tv.quattroruote.it/news/video/il-making-of-del-calendario-pirelli-2018 News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20579/poster_005.jpg Ferrari 488 Pista, primo test a Fiorano! http://tv.quattroruote.it/news/video/ferrari-488-pista-primo-test-a-fiorano- News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20600/poster_002.jpg Al volante della Porsche Mission E Cross Turismo http://tv.quattroruote.it/news/video/al-volante-della-porsche-mission-e-cross-turismo News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21060/20181025_200301.jpg Primo incontro con la Volkswagen T-Cross http://tv.quattroruote.it/news/video/vw-t-cross-mp4 News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/22072/thumb mini 2.jpg Mini Clubman John Cooper Works: mai così potente http://tv.quattroruote.it/news/video/mini-clubman-john-cooper-works-mai-cos-potente News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/22535/2019-ford-mustang-mach-e-00312.jpg Ford Mustang Mach-E: ecco com'è http://tv.quattroruote.it/news/video/ford-mustang-mach-e-ecco-com- News

    Servizi Quattroruote

    quotazione

    Inserisci la targa e ottieni la tua quotazione

    Non ricordi la tua targa? Clicca qui

    logo

    assicura

    Assicurazione? Scopri quanto puoi risparmiare

    Trova il preventivo più adatto alle tue esigenze in 4 semplici passi!

    In collaborazione con logo

    finanziamento

    Cerca il finanziamento auto su misura per te!

    Risparmia fino a 2.000 €!

    In collaborazione con logo

    usato

    Cerca annunci usato

    Da a

    listino

    Trova la tua nuova auto

    Vuoi vedere il listino completo? Oppure Scegli una marca

    provePdf

    Scarica la prova completa in versione pdf

    A soli € 3,59 tutte le caratteristiche tecniche e le considerazioni di Quattroruote. Scegli la tua prova con un click!

    Cerca