Sport

F.1, GP del Giappone
Vince Bottas. Mercedes è campione costruttori

F.1, GP del Giappone
Vince Bottas. Mercedes è campione costruttori
Chiudi

Valtteri Bottas ha vinto il Gran Premio del Giappone, diciassettesima prova del Mondiale di Formula 1 2019. Il finlandese della Mercedes, partito dalla terza posizione, ha fatto una partenza straordinaria e si è portato in testa alla prima curva, andando poi a dominare la gara grazie al suo ottimo ritmo. Il poleman - Sebastian Vettel - si è dovuto accontentare della seconda posizione finale: dopo aver pasticciato in partenza, non è riuscito a tenere il ritmo del leader, ma ha almeno contenuto gli attacchi di Lewis Hamilton, tenendolo alle spalle. Con i punti raccolti a Suzuka, la Mercedes è matematicamente campione del mondo costruttori per la sesta stagione consecutiva, con quattro gare d’anticipo.

Partenza decisiva. La falsa partenza di Sebastian Vettel ha condizionato la sua giornata: una frazione di secondo che è costata però molto cara, considerando che ha potenzialmente cambiato la storia della corsa. Brutto scatto anche per Leclerc, entrato in contatto con Verstappen alla prima curva: l'incidente tra i due è costato una penalità al monegasco, che dopo la gara è scivolato dal sesto al settimo posto. In poche centinaia di metri, la Ferrari ha gettato alle ortiche il buon lavoro svolto nella mattinata giapponese, che l’aveva vista conquistare con forza la prima fila dello schieramento.

Mercedes nella storia. Quello di oggi è il sesto titolo costruttori consecutivo conquistato dalla Mercedes. Il marchio della Stella ha così eguagliato il record della Ferrari nell'era Schumacher. Valtteri Bottas ha commentato dicendo: "La squadra ha colto ogni opportunità quest'anno, specialmente all'inizio della stagione. Magari ora in qualifica non siamo i più forti, ma come avete visto riusciamo a fare tanti punti in gara".

Gara dura per i team Honda. Il motorista giapponese puntava a conquistare almeno un podio nella sua gara di casa, ma il bilancio finale è decisamente diverso, con sole due vetture su quattro a punti. Con l'incidente tra Verstappen e Leclerc nelle prime fasi della gara e il successivo ritiro del pilota olandese, la Red Bull ha perso un protagonista assoluto della corsa. A tenere alto l'onore del team di Milton Keynes ci ha pensato Alex Albon, che è riuscito a tagliare il traguardo al quarto posto. A punti anche la Toro Rosso di Pierre Gasly, ottavo sotto la bandiera a scacchi. Solo dodicesimo Kvyat, con l'altra STR14 motorizzata Honda.

Bandiera a scacchi in anticipo. A causa di un errore di sistema, il pannello luminoso ha dato bandiera a scacchi con un giro di anticipo rispetto ai 53 passaggi previsti. Tuttavia, la direzione gara ha congelato i risultati proprio al giro 52, poiché da regolamento vale la comunicazione digitale rispetto alla bandiera sventolata dal commissario: questo consente a Perez di raccogliere i punti del nono posto, nonostante non abbia finito la corsa. A punti anche la McLaren di Sainz, quinto al traguardo e ultimo dei piloti a pieni giri. Nella top 10 anche le due Renault di Ricciardo e Hulkenberg, rispettivamente settimo e decimo.

Guarda la classifica completa del GP del Giappone 2019

COMMENTI

  • Come si era visto Venerdì la Mercedes ne aveva di più, gli aggiornamenti tecnici portati in questo GP sembrano aver riportato la situazione a prima del Belgio. Però visto il risultato a sorpresa delle qualifiche, qualora le rosse fossero riuscite a partire davanti almeno una delle due avrebbe pure potuto vincere la gara, vista la difficoltà di sorpassare nei tratti misti e grazie alla (enorme verrebbe da dire) maggiore velocità sul dritto, si è visto negli ultimi giri, Hamilton pur con gomme migliori che gli consentivano una maggiore accelerazione all'uscita dell'ultima chicane, sul rettilineo e col DRS aperto non avvicinava neppure Vettel. ...... Circa la questione Hamilton/Bottas concordo con Roger Waters, al finlandese hanno dato il contentino (che tra l'altro ha regalato il 2° posto a Vettel), sarà un caso poi che a Suzuka ha corso usando un vecchio telaio di Lewis ed è andato più forte dell'inglese. C'è da considerare anche che la cancellazione delle PL3 del sabato mattina qualcosa ha inciso nei valori in campo, come avevo scritto venerdì quella sessione serve per verificare "sul campo" le modifiche suggerite dal lavoro virtuale al simulatore (e a settare l'attacco frizione provando parecchie partenze), non a caso tutti si attendevano una gara ad una sola sosta mentre ce ne sono state almeno 2, tra l'altro, anche il meteo è stato sorprendente, era prevista una coda piovosa dell'uragano Hagibis che tanta devastazione ha seminato in zone limitrofe, ed invece a Suzuka c'era il sole........ Da sottolineare infine, pure la gara disastrosa dei 2 team legati alla Ferrari, Haas e Sauber Alfa, sempre in fondo alla classifica tenuto conto che le 2 Williams, purtroppo per loro, corrono un altro campionato....
  • Alla fine, la Ferrari si sta dimostrando la stessa di Marzo. I tempi sul giro ci sono, ma degradando le gomme, non riescono a tenere il ritmo delle MB: perciò in gara spesso soccombono. Con un po' più di fortuna ad inizio campionato (e senza il furto in Canada) potrebbero avere avuto qualche vittoria in più, rimanendo in linea col 2018. Vettel, dopo la vittoria (regalata dal muretto) si è ripreso: un bel bagno di umiltà per l'enfant prodige monegasco, ma contemporaneamente una gatta da pelare in più per Binotto, soprattutto in chiave 2020. Bottas ha ricevuto il contentino come accadeva al Berger fido scudiero di Senna: pilota senza lode né infamia. Hamilton questo iride 2019 se l'è sudato davvero poco, dato che fino al giro di boa la sua monoposto non aveva avversari...L'unico che mi risulta ridimensionato è Verstappen: messo in ombra dal quasi deb Leclerc, con un Albon (arrivato da poco) che non sta sfigurando...pensare che ha portato il tifo da stadio ai GP.
  • Se ne contano a decine di sorpassi di hamilton su avversari di pari livello
  • Peccato per gli errori in partenza ma onestamente la Ferrari non poteva fare meglio di così. Oggi Mercedes sul passo gara era superiore. Quello che sto notando è che Hamilton (oggi con una macchina nettamente più veloce) raramente riesce a sorpassare piloti del suo stesso livello. Uno dei motivi (assieme al fatto di aver perso un Mondiale contro un suo compagno di squadra (sulla carta inferiore) che lo pongono un gradino sotto ai grandissimi
  • FOTO


    VIDEO

    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19477/poster_001.jpg Alfa Romeo Giulia: i crash test IIHS http://tv.quattroruote.it/news/video/alfa-romeo-giulia-i-crash-test-iihs News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19479/poster_001.jpg Il crash test Euro NCAP della Range Rover Velar http://tv.quattroruote.it/news/video/il-crash-test-euro-ncap-della-range-rover-velar News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19610/poster_001.jpg La Yamaha Sports Ride Concept diventa T40 http://tv.quattroruote.it/news/video/la-yamaha-sports-ride-concept-diventa-t40 News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19600/poster_001.jpg LS+ Concept, l'autonoma secondo Lexus http://tv.quattroruote.it/news/video/lexus-ls-concept News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19665/poster_001.jpg Apre Garage Italia Milano, il nuovo atelier di Lapo Elkann http://tv.quattroruote.it/news/video/apre-garage-italia-milano-il-nuovo-atelier-di-lapo-elkann News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19688/poster_017.jpg Il making of del Calendario Pirelli 2018 http://tv.quattroruote.it/news/video/il-making-of-del-calendario-pirelli-2018 News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20579/poster_005.jpg Ferrari 488 Pista, primo test a Fiorano! http://tv.quattroruote.it/news/video/ferrari-488-pista-primo-test-a-fiorano- News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20600/poster_002.jpg Al volante della Porsche Mission E Cross Turismo http://tv.quattroruote.it/news/video/al-volante-della-porsche-mission-e-cross-turismo News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21060/20181025_200301.jpg Primo incontro con la Volkswagen T-Cross http://tv.quattroruote.it/news/video/vw-t-cross-mp4 News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/22072/thumb mini 2.jpg Mini Clubman John Cooper Works: mai così potente http://tv.quattroruote.it/news/video/mini-clubman-john-cooper-works-mai-cos-potente News

    Servizi Quattroruote

    quotazione

    Inserisci la targa e ottieni la tua quotazione

    Non ricordi la tua targa? Clicca qui

    logo

    assicura

    Assicurazione? Scopri quanto puoi risparmiare

    Trova il preventivo più adatto alle tue esigenze in 4 semplici passi!

    In collaborazione con logo

    finanziamento

    Cerca il finanziamento auto su misura per te!

    Risparmia fino a 2.000 €!

    In collaborazione con logo

    usato

    Cerca annunci usato

    Da a

    listino

    Trova la tua nuova auto

    Vuoi vedere il listino completo? Oppure Scegli una marca

    provePdf

    Scarica la prova completa in versione pdf

    A soli € 3,59 tutte le caratteristiche tecniche e le considerazioni di Quattroruote. Scegli la tua prova con un click!

    Cerca