Sport

Volkswagen
Addio alle corse entro la fine dell'anno

Volkswagen
Addio alle corse entro la fine dell'anno
Chiudi

La Volkswagen ha annunciato che terminerà il suo impegno nel motorsport al termine di quest’anno. La Casa tedesca chiuderà il reparto di Hannover e i suoi 169 dipendenti saranno ricollocati a Wolfsburg, all’interno di Volkswagen AG.

Fine di un’epoca. “Volkswagen è sulla strada per diventare il leader nella mobilità sostenibile”, ha detto Frank Welsch, membro del consiglio di amministrazione. “Per questo motivo, stiamo raccogliendo le nostre forze e abbiamo deciso di terminare le attività sportive del marchio Volkswagen. La competenza tecnica dei dipendenti di VW Motorsport e il loro know-how acquisito con il progetto ID.R contribuiranno alla crescita del prodotto di serie”. Alla fine di quest'anno, la Volkswagen cesserà la produzione della Polo GTI R5 per i rally, mentre la produzione di ricambi per questa vettura e per la Golf GTI TCR continueranno a essere prodotti per tutte le squadre clienti.

I record. Tra le tante vittorie ottenute in cinquant’anni di storia, Volkswagen Motorsport può vantare tre vittorie alla Dakar con la Race Touareg (2009-2011), quattro titoli mondiali rally con la Polo R WRC (2013-2016), due titoli TCR International con la Golf GTI (2016 e 2017) e tre titoli mondiali Rallycross con la Polo (2017, 2018 e 2020). Con il progetto ID.R, Volkswagen ha conquistato cinque tempi record internazionali, tra cui quello assoluto alla Pikes Peak (USA), il record elettrico sul tracciato Nurburgring North Loop (Germania) e il Tianmen Mountain (Cina).

COMMENTI

  • Costa questa transizione all'elettrico. Costa tanto, pure per VW. Questo è il problema delle case: il mio, molto più modestamente, è che le auto elettriche proprio non riescono ad emozionarmi, anche se lo ammetto, sono una svolta in città. Ma la voglia di comprarle è prossima allo zero, e non so se sono uno dei vecchi nostalgici che puntualmente piangono ad ogni svolta epocale oppure se esprimo un opinione più diffusa
     Leggi le risposte
  • Ma per piacere!!! Ma suvvia!!! Avete impuzzelentito il mondo coi vostri diesel tarocchi (non da soli, in verità) e adesso pretendete che vi si dia credito come fautori di una nuova mobilità green... Piuttosto i cinesi... davvero, ma il fare del moralismo spiccio come state facendo voi, sfruttando la carta del disimpegno dal motorsport, è patetico nonchè ridicolo! Almeno la dignità del dirsi/ci "sì, c'avevamo provato... ma c'è andata male!!!... no, manco quello." Patetici.
     Leggi le risposte
  • 👍
  • Una volta esistevano gli uomini: maschi che non si depilavano le sopracciglia, non mettevano ridicoli pantaloni coi risvoltini, non giravano per strada in tuta a cavallo di un trabiccolo cinese e soprattutto guidavano auto SPORTIVE.
     Leggi le risposte