Sport

Scuderia Ferrari
Leclerc in pista a Fiorano. Domani tocca a Sainz

Scuderia Ferrari
Leclerc in pista a Fiorano. Domani tocca a Sainz
Chiudi

Procede la preparazione dei piloti della Scuderia Ferrari in vista della stagione 2021. Oggi Charles Leclerc è tornato in macchina sul circuito di Fiorano - questa volta a bordo della SF71H del 2018 - 44 giorni dopo il GP di Abu Dhabi.

Oltre cento giri. Il pilota monegasco, che nelle scorse settimane è stato in isolamento per aver contratto il coronavirus, ha dimostrato di essere in piena forma e con tanta voglia di tornare a correre. Oggi ha avuto modo di ritrovare la sua squadra, provare le varie procedure e la guida di una monoposto di Formula 1, completando in totale più di cento giri della pista di Fiorano. Pur con la monoposto del 2018, Charles ha provato diverse partenze e portato avanti un lavoro in previsione del nuovo campionato. "Tornare in macchina è stato bellissimo!", ha dichiarato Leclerc a fine giornata. "Rivedere i miei meccanici, rimettermi la tuta, fare warm-up, infilarmi il casco e finalmente salire in macchina e premere il pulsante dell’accensione… Il suono del motore di una Ferrari è sempre magico. La giornata è stata perfetta e abbiamo completato tutto il piano previsto".

Domani tocca a Carlos. A seguire la giornata di test dai garage c'era anche Carlos Sainz. Il nuovo pilota spagnolo della Scuderia Ferrari debutterà domani mattina, sempre al volante della SF71H. Il suo programma sarà un po' più articolato, per permettergli di prendere quanta più dimestichezza possibile con le varie procedure del team e, infatti, sarà in pista anche giovedì mattina. Poi, nel pomeriggio, lascerà il volante a Mick Schumacher.

COMMENTI