Sport

Formula 1
Red Bull correrà con i motori Honda fino al 2025

Formula 1
Red Bull correrà con i motori Honda fino al 2025
Chiudi

È arrivato l’annuncio ufficiale: la Red Bull Racing e la Scuderia AlphaTauri continueranno a utilizzare la tecnologia delle power unit della Honda almeno fino al 2025, anno in cui saranno introdotti i propulsori di nuova generazione in Formula 1.

Futuro garantito. Dopo la decisione della Honda di lasciare la F.1 al termine del 2021 e la decisione unanime da parte dei team di congelare lo sviluppo dei motori già a partire dalla prossima stagione, la Red Bull ha finalizzato l’accordo con la Honda per acquisire la tecnologia utilizzata dal costruttore giapponese per dare vita alle competitive power unit che spingono le due squadre di proprietà di Dietrich Mateschitz. Grazie all’accordo con la Honda Motor Co Ltd, nasce così la Red Bull Powertrain. Il consulente di Red Bull Motorsport, Helmut Marko, ha dichiarato: “Da un po’ di tempo discutiamo con la Honda di questo argomento e, a seguito della decisione della Fia di congelare lo sviluppo del propulsore 2022, possiamo finalmente raggiungere un accordo sull’uso delle loro power unit ibride. La creazione di Red Bull Powertrains è una mossa coraggiosa, ma è stata fatta dopo un’attenta e dettagliata analisi. Siamo consapevoli dell’enorme impegno richiesto, ma crediamo sia l’opzione che garantisce maggiore competitività a entrambi i team”.

Una nuova sfida. Christian Horner, team principal della Red Bull Racing, ha aggiunto: “Questo accordo rappresenta un significativo passo avanti nel viaggio della Red Bull in Formula 1. Comprensibilmente, la notizia del ritiro della Honda ci ha amareggiato, ma le siamo grati per tutto il loro supporto nel facilitare questo nuovo accordo. La Honda ha investito tanto nella tecnologia ibrida per garantire dei propulsori competitivi alle nostre due squadre. Cercheremo di fare il massimo in questa ultima stagione insieme e nel frattempo lavoreremo per integrare le nuove strutture e il personale nel nostro Technology Campus”. Franz Tost, team principal della Scuderia AlphaTauri, ha aggiunto: "Honda ha investito intensamente e instancabilmente nella tecnologia ibrida per dare vita a una Power Unit altamente competitiva e il nostro rapporto è sempre stato produttivo e piacevole. Siamo felici di poter continuare a utilizzare la tecnologia delle Power Unit Honda gestita dalla neonata Red Bull Powertrains Limited. Lo sviluppo dell’infrastruttura per la gestione autonoma delle PU porterà la Red Bull a un livello più alto di prestazioni e indipendenza".

COMMENTI

  • Queste power unit che hanno raggiunto rendimenti superiori al Diesel:cosa che sembrava impossibile per un benzina,resteranno un esercizio di pura tecnologia.
  • chissa' poi quanto durera' la formula uno visto che in futuro le auto saranno tutte elettriche e esiste gia' la formula E!
     Leggi le risposte