Sport

Ford Fiesta WRC
Sentirsi Ogier per un giorno - VIDEO

Ford Fiesta WRC
Sentirsi Ogier per un giorno - VIDEO
Chiudi

L’occasione è di quelle speciali: è quasi impossibile, infatti, avere la possibilità di mettersi al volante di un’auto da Mondiale Rally, precisamente una Ford Fiesta WRC Plus, uscita dalla factory della M-Sport nel 2019 come ultimo esemplare della serie. Un’auto, quindi, del tutto analoga a quelle che hanno permesso a Sébastien Ogier di vincere due dei suoi sette titoli iridati, per la precisione nel 2017 e 2018, con il team di Malcolm Wilson. Il sogno è diventato realtà sulla pista di Vairano per Davide Fugazza, il più esperto in fatto di vetture ad alte prestazioni dei collaudatori di Quattroruote, grazie alla disponibilità di Daniele Porro della R+sport e Giacomo Luchi della GMA Racing che gestiscono e affittano a piloti privati questa vettura, e di Fabrizio Fontana, imprenditore e gentleman driver che partecipa al progetto e porta in gara questo "mostro", affiancato, come navigatrice, da Simona Savastano. 

Ford Fiesta WRC Plus: il rally di Vairano

Esperienza unica. Della vettura di serie da cui deriva, la Fiesta WRC Plus conserva in pratica soltanto la scocca: il motore 1.6 EcoBoost è stato profondamente rivisto ed eroga 380 CV e 450 Nm di coppia. Quello che colpisce di più, però, è la sofisticazione aerodinamica della vettura, inaspettato su un’auto destinata alle corse su strada: del resto, con distacchi tra i top driver del WRC che ormai si misurano in decimi di secondo, ogni particolare dev’essere curato nei minimi dettagli. Come hanno potuto ben constatare Davide Fugazza e Lorenzo Facchinetti, autori di questo video.

COMMENTI

  • Con questo articolo Pic sarà in preda ad una crisi di nervi. ........ (-_-) ..... Cmq 9.2 sullo 0-100 della stradale, considerando i 200 Cv mi sembra molto influenzato dal fondo bagnato e dal solo avantreno motrice, sui 400 metri il divario con la WRC è più contenuto. ... interessante l'analisi dell'aerodinamica, di certo gli studi sono complicati dalla tipica dinamica delle auto da rally che viaggiano spesso intraversate, le quali, cambiando l'angolo di attacco dei flussi d'aria con le appendici causano diversi effetti sul carico, un bel grattacapo per i progettisti....