Sport

Formula 1
Alfa Romeo e Sauber rinnovano la partnership

Formula 1
Alfa Romeo e Sauber rinnovano la partnership
Chiudi

Il sodalizio tra l’Alfa Romeo e la Sauber Motorsport si rinnova: le parti hanno annunciato un prolungamento del loro accordo, una partnership pluriennale che consentirà al team di Hinwil di continuare a competere in Formula 1 come Alfa Romeo Racing.

Sguardo rivolto al futuro. La collaborazione tra Alfa e Sauber è iniziata nel 2018 e nel tempo si è evoluta, con la presenza sempre più massiccia del Biscione e una partnership che è andata anche oltre la pista e che ha coinvolgo gli ingegneri del team elvetico nello sviluppo di soluzioni per le auto di serie. Adesso si guarda con interesse al 2022 e alla rivoluzione tecnica che potenzialmente potrebbe significare molto per il team, pronto a giocarsi le proprie carte alla pari con i top team grazie al limite di spesa imposto ai costruttori a partire già da quest’anno. Per l’Alfa Romeo, questa partnership è strategica e non solo dal punto di vista del marketing: la F.1 gioca un ruolo fondamentale nel futuro del marchio italiano, perché rappresenta il laboratorio del cambiamento per eccellenza, una categoria pioneristica alla continua ricerca dell’efficienza. E in vista del processo di elettrificazione, l’Alfa Romeo è pronta a sfruttare tutti i vantaggi dati dalla pioneristica strategia dell’ibrido nel circus.

Partnership strategica. Jean-Philippe Imparato, amministratore delegato dell’Alfa Romeo, ha commentato l’accordo dicendo: “Alfa Romeo è  marchio nato nelle competizioni. Oggi siamo orgogliosi di continuare a onorare quel DNA sportivo mettendolo al centro del futuro del nostro marchio. Siamo guidati dalla passione e dall'eccellenza. La Formula Uno rappresenta un laboratorio all'avanguardia per l’imminente elettrificazione della nostra gamma, pienamente coerente con la nostra strategia per gli anni a venire. Inoltre, il Motorsport offre l’esposizione globale che intendiamo sfruttare appieno per costruire un futuro di successo". Gli ha fatto eco Frédéric Vasseur, team principal Alfa Romeo Racing ORLEN e ceo di Sauber Motorsport AG: “Siamo lieti di annunciare il prolungamento di questa partnership. Alfa Romeo è stato un partner incredibile negli ultimi anni, e siamo ancora più entusiasti per quello che faremo ancora insieme. I nuovi regolamenti danno la possibilità di fare un ulteriore passo avanti e sono convinto che siamo nelle condizioni di fare grandi progressi insieme. Questo rapporto è anche molto importante per la nostra azienda nel suo complesso, al di là della pista: il lavoro che abbiamo fatto in ambito automotive ha dimostrato la rilevanza delle competenze tecnologiche e delle capacità produttive di Sauber Engineering e siamo fiduciosi di poter continuare a lavorare per Alfa Romeo su nuovi ed entusiasmanti progetti che daranno forma al futuro dell'industria automobilistica".

COMMENTI

  • Non tirano fuori un modello in 10 anni e buttano i soldi nella formula 1, con risultai fallimentari. Povera Alfa Romeo, come ti hanno ridotto.
  • Sarebbe meglio spendere le risorse disponibili nello studio di nuovi modelli anziché continuare a buttarli in una esperienza fallimentare.