Sport

Formula E
La Mercedes e De Vries sono campioni del mondo

Formula E
La Mercedes e De Vries sono campioni del mondo
Chiudi

La Mercedes EQ ha conquistato il Mondiale di Formula E 2021 e Nyck De Vries ha vinto il suo primo titolo iridato con le monoposto totalmente elettriche. L'olandese, che si vocifera passerà alla Williams in Formula 1 nel 2022, è riuscito a capitalizzare la sua progressione e costanza durante l'anno, mettendo le mani sul titolo iridato in questa ultima gara. A vincere gara 2 dell'ePrix di Berlino è stato Norman Nato con la Venturi, davanti alla Nissan di Oliver Rowland. Terzo posto per Stoffel Vandoorne.

Colpaccio Mercedes. Il successo della Stella in Formula E arriva proprio nella giornata in cui si vocifera che la Casa tedesca annuncerà a breve il disimpegno dalla categoria elettrica alla fine della prossima stagione: Ma adesso, quello che conta, è che la Mercedes ha fatto il colpaccio in una stagione decisamente equilibrata che ha visto matematicamente in corsa per il titolo 14 pilota nell’ultima gara. L’evento ha riservato parecchie sorprese, a cominciare dalla partenza, quando la Jaguar di Mitch Evans è rimasta bloccata al via e centrata in pieno dalla Venturi di Edoardo Mortara. L’impatto ha costretto la direzione gara a fermare la gara, ma per fortuna nessuno dei piloti ha avuto conseguenze fisiche. Dopo pochi giri, anche la BMW ha dovuto abbandonare l’idea di giocarsi il titolo, perché Jake Dennis ha gettato alle ortiche un’occasione unica, andando a sbattere dopo aver commesso un errore.

Le parole del vincitore. “Devo dire che sono stato molto fortunato”, ha detto De Vries alle interviste post-gara. “Al primo giro, Evans e Mortara hanno praticamente perso la corsa e il titolo. E quando anche Dennis è andato a sbattere, ho capito che ero in un’ottima posizione per poter mettere le mani sul titolo. Avrei voluto fare una gara diversa e finire un po’ più avanti, ma quando mi sono reso conto che gli altri piloti erano molto aggressivi e avevo molto da perdere, ho tirato i remi in barca pensando al titolo. Adesso sto realizzando quanto abbiamo fatto, l’emozione è tanta. Non so se e quanto festeggerò stasera, perché la settimana prossima c’è la 24 Ore di Le Mans, che è importantissima e non posso distrarmi”.

ePrix Berlino – Risultati Gara 2 (Primi dieci)

 

1. N. Nato - Venturi

2. O. Rowland - Nissan

3. Vandoorne - Mercedes

4. Lotterer - Porsche

5. Sims - Mahindra

6. Wehrlein - Porsche

7. Bird - Jaguar

8. N. De Vries - Mercedes

9. R. Rast - Audi

10. T. Blomwvist - NIO

COMMENTI