Sport

Formula E
Debutta un nuovo format di qualifiche

Formula E
Debutta un nuovo format di qualifiche
Chiudi

Ulteriore giro di vite ai regolamenti della Formula E in vista della prossima stagione, che prenderà il via a fine gennaio in Arabia Saudita e vedrà team e piloti impegnati in un campionato formato da 16 gare. Diverse le novità, tra cui vetture più potenti e un nuovo format per le qualifiche.

Gen2 più potenti. Ulteriore passo in avanti per le monoposto Gen2 che dalla prossima stagione potranno sfruttare ben 220 kW di potenza, 20 kW in più rispetto allo scorso anno. Durante le fasi di Attack Mode, invece, la potenza a disposizione dei piloti salirà fino a 250 kW, rispetto ai 235 finora utilizzati. Una delle novità della prossima stagione è che non ci sarà più la sottrazione automatica di energia disponibile in batteria dopo una Safety Car. Infatti, nel caso in cui ci siano situazioni di pericolo in cui è necessario l’intervento della vettura di sicurezza o l’esposizione delle bandiere gialle su tutta la pista (Full Course Yellow), il direttore di gara può aggiungere fino a 10 minuti in più al tempo regolamentare, che rimane di 45 minuti più il giro finale.

Nuovo format per le qualifiche. Ci sarà ancora più azione e imprevedibilità nel 2022, grazie al nuovo format pensato per la Formula E. Le qualifiche vedranno andare in pista i piloti divisi in due gruppi e, nell’arco di un tempo prestabilito, questi dovranno far segnare più giri veloci. I quattro più rapidi di ogni gruppo passeranno ai duelli testa a testa e affronteranno le fasi ad eliminazione diretta, con quarti di finale, semifinale. La finale vedrà i due piloti più veloci giocarsi la pole position. Il nuovo format è stato pensato per rimuovere l'impatto dell'evoluzione della pista sui tempi sul giro e semplificando, al tempo stesso, la comprensione delle qualifiche ai fan.

COMMENTI

  • Le macchinine elettriche vederle correre, anche se per pochi giri perché poi non ce la fanno, sono ridicole. In piste fatte apposta, e mai su veri circuiti. durate limitate e gare noiosissime