Sport

Formula 1
Round 17: il Gran Premio degli Stati Uniti

Formula 1
Round 17: il Gran Premio degli Stati Uniti
Chiudi

Prove tecniche di normalità: dopo due anni d'assenza a causa della pandemia, la Formula 1 torna in America per il Gran Premio degli Stati Uniti. Si corre a Austin, Texas, tra gli spettacolari saliscendi del Circuit of the Americas. E per la prima volta, anche nel paddock si comincerà a vedere più persone rispetto al consueto.

Pista favorevole alle Mercedes. Max Verstappen si presenta ad Austin da leader della classifica, con appena sei punti di vantaggio su Lewis Hamilton. Mancano sei gare alle fine e tre di queste sembrano più congeniali alla Red Bull, ma Austin non figura tra queste. Il COTA è, infatti, una pista ideale per la filosofia costruttiva della Mercedes - almeno sulla carta - e un po' tutti si aspettano che il tracciato texano rimanga un po' una roccaforte del team campione in carica. In questo contesto, Hamilton cercherà di aggiungere in bacheca la sesta vittoria in carriera ad Austin e Verstappen proverà a limitare i danni. Ma se la Red Bull riuscisse nell'impresa di vincere in questa tappa, allora il Mondiale potrebbe prendere una piega un po' diversa, considerando che in Messico e in Brasile la Red Bull si aspetta di poter performare un po’ meglio dei diretti rivali. Congetture a parte, la cosa certa è che ci aspetta un altro weekend molto serrato tra quei due lì davanti.

Le incognite della pista. Il Circuito delle Americhe è uno di quelli di cui gli appassionati hanno sentito certamente la mancanza in questi due anni. È un tracciato moderno, che prende ispirazione dai più iconici circuiti sparsi per il mondo e guidare tra quei saliscendi è un po' come andare sulle montagne russe. Una delle incognite più grandi di questo fine settimana sarà il nuovo tipo d’asfalto che ricopre il 40% circa del circuito, unitamente a delle sconnessioni che hanno creato non pochi problemi ai piloti della MotoGP qualche settimana fa. A causa delle restrizioni legate al Covid-19, la Pirelli non ha potuto inviare dei tecnici per misurare la rugosità della nuova superficie, posata nel corso del 2020, ma in base ai dati disponibili il fornitore di pneumatici ha deciso per portare le stesse mescole di due anni fa: C2 come White Hard, C3 come Yellow Medium e C4 come Red Soft. Per quanto riguarda le sconnessioni dell'asfalto, invece, pare siano state sistemate utilizzando un processo di livellamento per rendere la superficie più uniforme: solamente quando le vetture andranno in pista capiremo se l’ostacolo sarà superato o se i team dovranno trovare dei compromessi in termini d’assetto. L’ultima grande incognita con cui fare i conti sarà il meteo, sempre abbastanza imprevedibile in Texas in questo periodo: se per le prime prove libere è previsto sole e caldo, sembra che il resto del weekend le cose potrebbero cambiare. Sabato le temperature dovrebbero abbassarsi, con possibilità di isolati rovesci. Il meteo per la gara parla invece, per il momento, di un 40% di possibilità di pioggia e un vento di circa 40 km/h.

Il GP degli Stati Uniti in tv. Per non perdere neanche un minuto dell'azione in pista bisognerà non perdere di vista l'orologio e, soprattutto, non farsi trovare impreparati con il fuso orario. L'intero weekend sarà trasmesso in diretta dalla pay-tv Sky e dal relativo servizio in streaming Now, ma ci sarà ampio spazio per la copertura in chiaro, con qualifiche e gara che saranno trasmesse su TV8, sul digitale terrestre, in differita di qualche ora. Come sempre, per chi volesse restare aggiornato in tempo reale su ciò che accade in pista, c'è il nostro Speciale F.1. Ecco gli orari del weekend, già convertiti al fuso orario italiano

Venerdì 22 ottobre

Prove Libere 1 | dalle 18.30 in diretta esclusiva su Sky Sport F1

Prove Libere 2 | dalle 22 in diretta esclusiva su Sky Sport F1

Sabato 23 ottobre

Prove Libere 3 | dalle 20 in diretta esclusiva su Sky Sport F1

Qualifiche | dalle 23 in diretta su Sky Sport F1. Differita TV8 all'1

Domenica 24 ottobre

Gara | dalle 21 in diretta su Sky Sport F1. Differita TV8 alle 23

COMMENTI

  • Buongiorno, mi conferma che il GP è in diretta anche in chiaro? Su altri siti il GP su TV8 viene segnalaoto in differita. Grazie.