Sport

F.1, GP Stati Uniti
Perez il più veloce nelle Libere 2

F.1, GP Stati Uniti
Perez il più veloce nelle Libere 2
Chiudi

Sergio Pérez è stato il più veloce nella seconda sessione di prove libere del Gran Premio degli Stati Uniti, diciassettesima tappa del Mondiale di Formula 1. Il messicano della Red Bull ha fermato il cronometro sull’1:34.946 e ha preceduto in classifica la McLaren di Lando Norris e le due Mercedes di Hamilton e Bottas. Quinto tempo per Ricciardo che conferma il passo avanti della McLaren dopo una mattinata difficile.

La Top 10. Questa seconda ora di prove ad Austin è stata particolarmente calda. E non solo per le temperature in pista, sopra la media di questo periodo, ma anche per quello che è successo in pista tra i due contendenti per il titolo. Lewis Hamilton e Max Verstappen si sono punzecchiati durante un giro di lancio e sono arrivati in staccata alla prima curva quasi come fossero in gara, con Lewis che è riuscito a passare e Max che gli ha mostrato il dito medio, mentre lo definiva “stupido idiota”. A sei gare dalla fine, questo è un’ulteriore conferma che nessuno dei due è disposto a lasciare un solo centimetro al proprio rivale.  Verstappen oggi non è andato oltre l’ottavo tempo. La sua è stata una sessione particolarmente complicata e ha rinunciato al giro veloce con le gomme morbide sia per aver trovato traffico che per aver avuto un piccolo problema tecnico con la sua trasmissione. Cauto ottimismo in casa Ferrari per il prosieguo del weekend, dopo il buon passo mostrato dalle due SF21 con l’attuale assetto. Leclerc ha chiuso in settima posizione, mentre Sainz è nono. A chiudere la Top 10 troviamo l’Alfa Romeo Racing di Antonio Giovinazzi.

Piccolo incidente per Alonso. Sessione in salita anche per la Alpine: dopo il problema tecnico avuto durante nella prima sessione, Alonso è finito anche in testacoda, andando a danneggiare lievemente la sua vettura. Fernando ha chiuso in tredicesima posizione, mentre Ocon è undicesimo, ai margini della zona punti, davanti al connazionale Gasly. Apprendistato complesso per Yuki Tsunoda, che non è andato oltre il sedicesimo tempo, lasciandosi alle spalle solo le due Haas e le due Williams.

I risultati delle Libere 2 ad Austin >

COMMENTI