Sport

Mondiale Rally
Rally Monza: Ogier e Toyota campioni del mondo

Mondiale Rally
Rally Monza: Ogier e Toyota campioni del mondo
Chiudi

Sébastien Ogier e Julien Ingrassia ce l'hanno fatta: hanno vinto l'ACI Rally Monza, ultima prova del Mondiale Rally, e si sono laureati campioni del mondo, per l'ottava volta in carriera. Toyota Gazoo Racing vince il titolo costruttori, chiudendo questo campionato con una strepitosa doppietta che ha visto Evans secondo al traguardo. Terzo la Hyundai di Dani Sordo. 

Una gara combattuta. L’ACI Rally Monza è stato combattuto e per niente scontato, tanto che in tre giorni abbiamo assistito a sei cambi di piloti al comando della gara. Solo quando Evans è finito in testacoda, perdendo secondi preziosi dal suo diretto rivale, è stato chiaro che Ogier si sarebbe ormai involato verso la vittoria finale. Alla fine, Ogier e Ingrassia hanno conquistato una vittoria splendida, la numero 200 per i colori francesi nel Mondiale Rally. “Adesso mi sento svuotato, perché questa è stata una stagione estenuante”, ha ammesso Ogier. “Abbiamo dato tutto. Adesso voglio solo andare a ringraziare uno ad uno i membri della squadra, perché senza di loro non avremmo ottenuto nulla. I veri campioni del mondo sono loro”.

Fine di un’era. Sébastien Ogier non correrà più a tempo pieno nel Mondiale Rally, anche se il francese ha già fatto sapere che sarà al volante della Toyota già al prossimo Rally Monte Carlo, in programma il prossimo gennaio. A Monza, le strade di Ogier e del suo navigatore Ingrassia si sono separate, dopo una lunga carriera di successi. Ma con questa ultima prova iridata, va anche in archivio l’era della World Rally Car: dal 2022, infatti, il campionato introdurrà le nuove vetture Rally1 a propulsione ibrida, dando vita a una nuova era per questo sport.

1 Sébastien Ogier/Julien Ingrassia (Toyota Yaris WRC)

2 Elfyn Evans/Scott Martin (Toyota Yaris WRC)

3 Dani Sordo/Cándido Carrera (Hyundai i20 Coupe WRC)

4 Thierry Neuville/Martijn Wydaeghe (Hyundai i20 Coupe WRC)

5 Oliver Solberg/Elliott Edmondson (Hyundai i20 Coupe WRC)

6 Teemu Suninen/Mikko Markkula (Hyundai i20 Coupe WRC)

7 Takamoto Katsuta/Aaron Johnston (Toyota Yaris WRC)

8 Gus Greensmith/Jonas Andersson (Ford Fiesta WRC)

9 Kalle Rovanperä/Jonne Halttunen (Toyota Yaris WRC)

10 Andrea Crugnola/Pietro Ometto (Hyundai i20 N Rally2)

COMMENTI

  • Speriamo sia solo l'inizio e che il rally di Monza diventi davvero un rally mondiale come dice il nome, mettendosi definitivamente alle spalle le kermesse "da circo" (stavo per scrivere pagliacciate) viste negli anni passati....
  • Grande Toyota
  • Katsuta-Johnson non corrono con Hyundai, ma con Toyota. Colgo l'occasione per fare i complimenti alla squadra di meccanici del pilota giapponese, che, pur avendo saccarina ruota nel corso della penultima speciale, è riuscito a prendere il via della successiva e concludere la gara
     Leggi le risposte