Sport

F.1, GP Arabia Saudita
Prima fila Mercedes: Hamilton è in pole

F.1, GP Arabia Saudita
Prima fila Mercedes: Hamilton è in pole
Chiudi

Prima fila tutta Mercedes al Gran Premio d'Arabia Saudita: Lewis Hamilton ha conquistato la pole position, staccando di un decimo il compagno di squadra Valtteri Bottas. Solo terzo Max Verstappen: l'olandese della Red Bull, nel corso del suo ultimo giro, era ampiamente sotto il tempo di Lewis. Tuttavia, un errore all'ultima curva ha visto Max sbattere e rompere la sospensione posteriore destra, gettando tutto alle ortiche.

Top 10. Charles Leclerc ha ottenuto il quarto tempo in una qualifica tiratissima e non poteva esserci risultato migliore per il monegasco per cercare di ripagare il gran lavoro della Ferrari nel ricostruire la SF21 danneggiata nel venerdì di prove libere. Charles è riuscito a stare davanti alla Red Bull di Sergio Perez. Il messicano, a sua volta, è rimasto davanti a Pierre Gasly per appena due millesimi di secondo. Qualifica in salita per la McLaren che è riuscita a piazzare tra i primi dieci solo Lando Norris, mentre Daniel Ricciardo si è classificato undicesimo. Yuki Tsunoda è riuscito a ottenere l'ottava posizione, a confermare di un'AlphaTauri molto competitiva sulla pista di Jeddah. A chiudere la Top 10 ci pensano Esteban Ocon con l'Alpine e Antonio Giovinazzi con l'Alfa Romeo Racing.

Le parole del poleman. Lewis Hamilton ha ottenuto la pole numero 103 in carriera e questo gli permetterà di cominciare il GP d'Arabia Saudita nella migliore condizione possibile, con al suo fianco il compagno di squadra Bottas. Alle interviste, il sette volte iridato ha detto: "Siamo stati veloci durante le prove, ma nell'ultima sessione abbiamo faticato un po'. Questa prima fila ci rende fieri e sono orgoglioso di ciò che tutta la squadra è riuscita a fare. Abbiamo lavorato sodo per cercare il giusto assetto. Vedremo domani cosa succederà in gara, perché le Red Bull qui sono velocissime, ma sarà una battaglia ravvicinata".

Grave errore per Verstappen. Aveva il potenziale per partire dalla pole position, ma è andato a sbattere all'ultima curva, danneggiando la sospensione posteriore destra. Oltre ad aver perso la partenza al palo, adesso per Max c'è anche l'incubo della trasmissione che pare si sia danneggiata nell'urto. Il numero 33 della Red Bull ha detto: "Errore terribile, però il passo c'è e nell'ultimo tentativo l'avevamo mostrato. Non so esattamente cosa sia successo, ho bloccato leggermente e poi ho cercato di tenere la macchina pista, ma ho toccato il muro e mi sono fermato. Il terzo posto è deludente".

In aggiornamento...

I risultati completi delle qualifiche a Jeddah >

COMMENTI