Sport

Televisione
Il Mondiale Rally su Sky e Now

Televisione
Il Mondiale Rally su Sky e Now
Chiudi

Il Mondiale Rally 2022 potrà essere seguito dagli appassionati sui canali Sky e Now: l’emittente ha infatti acquisito i diritti del campionato, che va ad aggiungersi alle altre categorie del motorsport delle quali trasmette le immagini, Formula 1 in testa. Le 13 gare potranno essere viste su Sky Sport Action (canale 206), a partire dal Rally di Monte Carlo, che aprirà la stagione dal 20 al 23 gennaio, fino a quello del Giappone, che dovrebbe concluderla dal 10 al 13 novembre (Covid permettendo, dato che, negli ultimi due anni, l’onore di assegnare il titolo è spettato alla seconda prova disputata in Italia, il Rally di Monza, assurto a validità iridata). Al “Monte”, per inciso, si potranno vedere occasionalmente in gara anche i due mostri sacri del rallismo, Sébastien Loeb (con la Ford M-Sport) e Sébastien Ogier (con la Toyota), 17 titoli iridati in due. Un antipasto del campionato, invece, andrà in onda domenica 16 gennaio, sullo stesso canale e (in streaming) su Now, con l’evento inaugurale, battezzato Season launch Wrc 2022 e ospitato dall’aeroporto di Salisburgo.

Tante novità. Il Mondiale 2022, del resto, si presenta ricco di cambiamenti: a disputarsi i titoli Piloti e Costruttori saranno, infatti, le nuove vetture della categoria Rally1, che prende il posto delle precedenti Wrc Plus. Per la prima volta, la specialità vedrà scendere in lizza auto ibride, dotate di una componente elettrica da 100 kW e di una batteria ricaricabile, che dovranno percorrere in modalità full electric alcuni tratti dei trasferimenti e gli spazi del parco assistenza. Il surplus di potenza potrà essere anche impiegato come overboost nelle prove speciali. A contendersi il primato saranno ancora la Toyota con la Yaris, la Hyundai con la i20 N e la M-Sport, con l’inedita Puma. La Pirelli, che ha sviluppato allo scopo inedite coperture, sarà il fornitore unico di pneumatici per tutte le vetture a trazione integrale impegnate nel Mondiale.

Non solo gare. Sky Sport Action, oltre alle dirette, manderà in onda anche magazine, rubriche e highlight della stagione. Sono previsti pure contenuti relativi ad altri eventi della specialità, come il Campionato europeo (in particolare, la sua tappa italiana, il Rally Capitale di Roma del 23 e 24 luglio) e il Campionato mondiale di rallycross.

COMMENTI

  • ormai sono anni che il rally non si vede più in tv quanti hanno sky sport,tenendo cosi nascosto questo sport penso non giovi alle case automobilistiche in termini di pubblicita sul marchio che penso sia lo scopo di questo sport