La BMW ha scelto di portare al debutto la nuova M4 GT3 in occasione della 24 Ore di Daytona. L'appuntamento di inizio stagione, una delle classiche di durata a livello mondiale, vedrà schierati al via tre esemplari gestiti dal BMW M Team RLL e dalla Turner Motorsport. Il piloti alla guida della nuova vettura da competizione sono Sheldon van der Linde, Nick Yelloly, Marco Wittmann, Philipp Eng, Augusto Farfus, Jesse Krohn, John Edwards, Connor De Phillippi, Bill Auberlen, Robby Foley, Michael Dinan e Jens Klingmann.

Le iniziative per i 50 anni della M. La 24 Ore americana è anche la prima occasione per celebrare in pista i 50 anni della BMW M: per questo, oltre al debutto in gara della M4 GT3, la BMW ha previsto una serie di eventi collaterali dedicati ai fan del marchio. Prima della partenza sfileranno alcuni dei modelli iconici griffati M, a partire dalla M1 del 1980, mentre nel paddock saranno esposte, per l'intero weekend, le BMW che hanno fatto la storia dell'IMSA: la 3.0 CSL del 1975, la Z4 GTLM del 2015 e la M8 GTE vincitrice all'edizione 2019 della gara americana. Le nuove M3 e M4 stradali saranno anche le Safety Car dell'evento.