Sport

Mondiale Rally
Portogallo, è fuga mondiale per Kalle Rovanperä

Mondiale Rally
Portogallo, è fuga mondiale per Kalle Rovanperä
Chiudi

Toyota Gazoo Racing festeggia la doppietta al Rally del Portogallo, quarta prova del Mondiale 2022. Kalle Rovanperä ha conquistato la sua terza vittoria stagionale, lasciandosi alle spalle la Yaris del compagno di squadra Evans e la Hyundai dello spagnolo Dani Sordo.

Terz successo consecutivo. Kalle Rovanperä ha inseguito Elfyn Evans per i primi due giorni di gara, per poi dare tutto nelle fasi finali e conquistare una vittoria che lo conferma come protagonista principale di questo campionato. Dopo aver vinto sulla neve e sul ghiaccio svedese e sull'asfalto croato, adesso il ventunenne finlandese si è imposto anche sullo sterrato. Pur non correndo come favorito, Kalle ha spazzato via ogni dubbio e la ciliegina sulla torta è stata la vittoria della Wolf Power Stage. "Diciamo che stiamo andando davvero bene", ha commentato con il sorriso sulle labbra il pilota della Toyota. "Fare da battistrada e lottare per la vittoria in questo modo è stato davvero bello. Abbiamo avuto condizioni davvero difficili, ma la macchina è stata perfetta come sempre". Elfyn Evans ha conquistato la seconda posizione, il suo miglior risultato stagionale: "Avevamo bisogno di un buon risultato. Certo, avrei preferito vincere, ma giù il cappello davanti a Kalle per quel che ha fatto oggi. Tornare sul podio è bello".

Hyundai sul podio. Nelle fasi finali, la Toyota ha sfiorato il sogno di piazzare una tripletta con Takamoto Katsuta: a rovinare la festa dei giapponesi ci ha pensato Dani Sordo, alla sua prima apparizione stagionale con la Hyundai i20 N, che negli ultimi chilometri ha strappato il podio al suo rivale. Thierry Neuville ha perso l'occasione di lottare per la vittoria già venerdì, quando ha perso una ruota a causa di un guasto durante il trasferimento tra la PS7 e la PS8, chiudendo la giornata solo con la trazione anteriore. Ha recuperato nei due giorni successivi, prendendosi il quinto posto a 18,4 secondi da Katsuta.

Le classifiche. Rovanperä è saldamente al comando del Mondiale Piloti con 106 punti, seguito da Thierry Neuville a quota 60. Terzo posto per Takamoto Katsuta, molto più staccato e a quota 38 punti. La Toyota è leader della classifica costruttori con 175 punti, mentre la Hyundai insegue a quota 116. Il Mondiale tornerà protagonista dal 2 al 5 giugno, con il Rally Italia Sardegna.

COMMENTI