Sport

Formula 1
GP Monaco, benvenuti a casa Leclerc

Formula 1
GP Monaco, benvenuti a casa Leclerc
Chiudi

Monte Carlo è pronta a ospitare la Formula 1: questo fine settimana, si corre il Gran Premio di Monaco, valido come settima prova del Mondiale 2022.

Riflettori su Leclerc. Domenica scorsa era agevolmente in testa al GP di Spagna e avrebbe portato a casa una facile vittoria se solo l'affidabilità della sua Ferrari non lo avesse tradito sul più bello. Charles Leclerc arriva ora nella sua Monaco sapendo di avere gli occhi del mondo puntati addosso essenzialmente per due motivi: oltre a correre tra le stradine in cui è praticamente cresciuto, deve anche recuperare la leadership del campionato persa la scorsa settimana. Le statistiche però non giocano a suo favore, perché da quando è in Formula 1 non è mai riuscito a vedere la bandiera a scacchi a Monte Carlo. E, come se non bastasse, Charles ha anche avuto un guasto ai freni durante il Grand Prix Monaco Historique, finendo contro le barriere con la Ferrari 312 B3 di Lauda. Riuscire a rompere questo tabù è una priorità.

Lotta a tre. Leclerc resta comunque il favorito per le qualifiche di Monaco, avendo già ottenuto quattro pole position quest'anno. Ma non sarà un'impresa semplice per il monegasco, perché Ferrari e Red Bull sono estremamente vicine e adesso pare che anche la Mercedes sia tornata a battagliare per le posizioni di testa. Tuttavia, il team di Brackley resta una grande incognita per Monte Carlo perché, nonostante le buone performance mostrate a Barcellona, la W13 non era particolarmente brillante nel settore più guidato della pista e questo potrebbe essere un indizio da non sottovalutare. C’è però da scommetterci che se Hamilton e Russell avranno la possibilità, saranno lì a giocarsi un piazzamento nelle prime file.

Qualifiche decisive. Partire davanti a tutti a Monaco equivale un po’ ad aver messo in tasca metà della vittoria, perché i sorpassi nel Principato sono notoriamente difficili. Quest'anno potrebbero essere quasi impossibile superare, considerando che le monoposto sono molto più grandi rispetto al passato. In qualifica assisteremo al solito spettacolo, con tutti i piloti che cercheranno il limite delle prestazioni, sfiorando le barriere a ogni curva. Il colpo di scena è sempre dietro l’angolo. Inoltre, sarà interessante osservare il comportamento di queste nuove macchine sulla pista più lenta di tutta la stagione. I nuovi regolamenti hanno dato vita a vetture molto pesanti, che generano carico aerodinamico in maniera molto diversa rispetto alle precedenti generazioni. Non dimentichiamoci le parole di Sebastian Vettel a inizio stagione, che definì queste vetture “simili a dei camion” nelle curve lente. Insomma, il giro a Monaco è già complicato di suo, ma quest'anno le variabili in gioco aumentano.

Possibile una gara bagnata. Come se non bastasse, c'è anche l'incognita meteo a rendere tutto più complicato. Al momento, pare splenderà il sole durante le prove libere del venerdì, mentre sabato il cielo su Monte Carlo sarà coperto. Le cose potrebbero cambiare proprio domenica, dove il meteo al momento parla di probabilità di pioggia pari al 60%.

GP di Monaco in tv. Per la prima volta nella storia della Formula 1, il Principato è stato costretto ad abbandonare il tradizionale inizio del weekend al giovedì. Il fine settimana entra nel vivo domani con le prime libere e sarà trasmesso interamente dalla pay-tv Sky in diretta esclusiva. Qualifiche e gara saranno però trasmesse in differita di qualche ora, in chiaro per tutti, su TV8. Potrete seguire tutte le fasi salienti del weekend con le dirette e articoli all’interno del nostro Speciale F.1.

Venerdì 27 maggio

Prove Libere 1 | dalle 14 in diretta su Sky Sport F1

Prove Libere 2 | dalle 17 in diretta su Sky Sport F1

Sabato 28 maggio

Prove Libere 3 | dalle 13 in diretta su Sky Sport F1

Qualifiche | dalle 16 in diretta su Sky Sport F1. Differita TV8 alle 18.30

Domenica 29 maggio

Gara | dalle 15 in diretta su Sky Sport F1. Differita TV8 alle 18

COMMENTI([NUM]) NESSUN COMMENTO

ultimo commento
ultimo intervento

Formula 1 - GP Monaco, benvenuti a casa Leclerc

Siamo spiacenti ma questo utente non è più abilitato all'invio di commenti.
Per eventuali chiarimenti la preghiamo di contattarci all'indirizzo web@edidomus.it