Sport

F.1, GP Monaco
Prima fila tutta Ferrari, pole di Leclerc

F.1, GP Monaco
Prima fila tutta Ferrari, pole di Leclerc
Chiudi

Prima fila tutta Ferrari al Gran Premio di Monaco: Charles Leclerc ha conquistato la sua quinta pole position stagionale, lasciandosi alle spalle il compagno di squadra Carlos Sainz. La Red Bull si schiererà domani in seconda fila con Sergio Perez davanti a Max Verstappen.

Finale clamoroso. Gli ultimi secondi della qualifica sono stati davvero ricchi di tensione. Sergio Perez, in quello che era il suo ultimo tentativo, è andato a sbattere poco prima dell'ingresso del tunnel. Non ha fatto in tempo a evitarlo Carlos Sainz, che si è girato ed è andato a sbattere sopra la RB18 del messicano. Poco più indietro, contemporaneamente, Fernando Alonso è finito contro le barriere dopo la discesa del Casinò in un incidente autonomo. Le qualifiche si sono così chiuse con la bandiera rossa e a decidere lo schieramento sono stati i tempi effettuati pochi minuti prima, con le due Ferrari davanti a tutti gli altri.

Le parole dei ferraristi. Quattordicesima pole in carriera per Charles Leclerc, la seconda nella sua Monte Carlo. "La pole qui è molto speciale e sono veramente felice", ha detto il monegasco. "Sapevo di avere il giusto ritmo e l'ultimo giro prima della bandiera rossa è stato ottimo. Ero al limite e avevo parecchio sovrasterzo. La macchina ci ha dato ottime sensazioni e avere Carlos al mio fianco è davvero fantastico". Carlos Sainz non ha potuto evitare la vettura di Perez, ferma al Portier: "Perez ha avuto un incidente, io ero nel giro lanciato e ho visto la bandiera gialle poco prima di centrarlo, ho dovuto frenare bruscamente per provare a evitarlo. Oggi era possibile giocarmi la pole, perché mi sentivo bene in macchina. Domani cercheremo di completare quanto di bene fatto oggi. Non importante se con il sole o con la pioggia, va bene tutto".

Top 10. Lando Norris è riuscito a strappare il quinto tempo in classifica con la sua McLaren lasciandosi alle spalle la Mercedes di George Russell. Ha tanto da recriminare Fernando Alonso: lo spagnolo domani partirà dalla settima posizione, ma aveva il passo per stare più avanti se non avesse stampato la sua Alpine contro le barriere. Ottava posizione per Lewis Hamilton, ancora una volta dietro il suo compagno di squadra, segno che il sette volte iridato non è ancora a proprio agio con questa W13. A chiudere la Top 10 troviamo Sebastian Vettel con la Aston Martin e Esteban Ocon con la Alpine.

Occasione mancata. Qualifica deludente per la Scuderia AlphaTauri: per un errore del team, Pierre Gasly non è riuscito a completare il suo ultimo giro in Q1 e il francese domani partirà dalla diciassettesima posizione, nonostante per tutto il fine settimana avesse mostrato un buon ritmo per stare agevolmente tra i primi dieci. Yuki Tsunoda, che ha anche danneggiato un po' la vettura per un contatto con le barriere, partirà invece dall'undicesima posizione. Prestazione sottotono anche per Daniel Ricciardo, sempre più nell'occhio del ciclone: l'australiano non è andato oltre la quattordicesima posizione, perdendo ancora il confronto con il compagno di squadra.

I risultati completi delle qualifiche a Monte Carlo >

COMMENTI