Sport

F.1, GP Azerbaijan
Doppietta Red Bull a Baku, ritirate le Ferrari

F.1, GP Azerbaijan
Doppietta Red Bull a Baku, ritirate le Ferrari
Chiudi

Bottino pieno per la Red Bull Racing al Gran Premio dell'Azerbaijan. Il team di Milton Keynes piazza una doppietta pesante in ottica campionato - con Max Verstappen vincitore davanti a Sergio Perez - nel giorno in cui la Ferrari ha dovuto alzare bandiera bianca per problemi di affidabilità. Secondo podio stagionale per Mister Costanza, alias George Russell, che è riuscito ad aggiungere un altro risultato concreto alla sua bacheca da inizio mondiale fino a oggi: è l'unico ad aver concluso tutte le gare tra i primi cinque. Ai piedi del podio Lewis Hamilton grazie al quarto posto strappato dalle mani di Pierre Gasly nelle fasi finali della corsa.

La Top 10. Ottima quinta posizione per Pierre Gasly, tornato finalmente tra i primi a Baku. Il francese della Scuderia AlphaTauri ha preceduto uno scatenato Sebastian Vettel con l'Aston Martin e Fernando Alonso con la Alpine. Doppio piazzamento a punti per la McLaren, con Daniel Ricciardo davanti a Lando Norris. Conquista l'ultimo punto assegnato dalla decima posizione Esteban Ocon.

Profondo Rosso. La gara delle due Ferrari è durata meno della metà rispetto ai 51 giri previsti. Carlos Sainz ha dovuto parcheggiare la sua vettura a causa di un problema di natura idraulica. Poco dopo, un destino simile è toccato a Charles Leclerc: è stata grande la sua delusione quando il motore ha perso potenza, mandando in fumo ogni possibilità di giocarsi le opportunità di una vittoria. Era dal GP d’Australia del 2009 che la Ferrari non subiva un doppio ritiro per problemi di affidabilità. Mattia Binotto, team principal della Ferrari, ha commentato dicendo: “Questi due ritiri penalizzano molto. L’affidabilità è una preoccupazione, ma non ci eravamo esaltati a inizio stagione e non ci abbattiamo certo adesso. Abbiamo avuto un notevole miglioramento sulle prestazioni della power unit, ma lo stiamo pagando con l’affidabilità non ancora al 100%. Lavoreremo sodo per uscirne, credo che questa squadra sia in grado di farlo”.

Le classifiche. Max Verstappen è sempre più leader di questo campionato e ora è saldamente al comando della classifica piloti con 150 punti. Sale in seconda posizione Sergio Perez: forte della seconda posizione di oggi e del punto aggiuntivo del giro più veloce della gara, il messicano è ora davanti a Charles Leclerc. La Red Bull Racing allunga anche nella classifica costruttori dove adesso è al comando con ben 80 punti di vantaggio sulla Ferrari.

I risultati completi della gara a Baku >

COMMENTI

  • Ma non dovevano pensarci Gianni e Bin8 a risollevare la ferrari?
     Leggi le risposte
  • Andiamoci piano a sbandierare nel titolo che si ritirano perche le macchine non stanno insieme prima che azionisti e padroni del vapore si intristiscano. E nemmen, please, un accenno agli altri motori ferrari carbonizzati. Questo e quello che succede a dar su troppo la manetta per fare bella figura a inizio stagione. Per la cronaca la rb di max e ancora quota 1 come utilizzo di ogni componente della pu. auguri.