Sport

Formula E
Citroën entrerà nel campionato dalla prossima stagione!

Formula E
Citroën entrerà nel campionato dalla prossima stagione!
Chiudi

Citroën entrerà ufficialmente in Formula E dalla prossima stagione. La Casa si assocerà alla Virgin Racing, uno degli otto team che si autocostruiranno tutto il sistema di propulsione, che verrà liberalizzato dalla stagione due. A questo punto diventa interessante l'accordo finanziario e di partnership tecnologica con l'azienda francese.

Accordo guidato da Tavares. La scelta è stata fatta dall boss del Gruppo PSA (che include Citroën e Peugeot) Carlos Tavares, noto suppoter del campionato tutto elettrico di Formula E. Infati era stato lui responsabile dell'accordo di sponsorizzazione tra Formula E e Renault, di cui era chief executive officer prima di spostarsi in PSA a febbraio 2014. Inoltre c'è un collegamento anche tra Tavaes (notoriamente appassionato di corse e pilota dilettante) e la Virgin, squadra formata da molti ex membri del Team Lotus in Formula 1, con cui Renault collaborava e di cui è stata proprietaria.

Verrà usato il marchio DS? Pare che la scelta di entrare in Formula E sia legata alla volontà di promuovere il marchio DS e farlo emergere come marchio a se stante.

Nessuna dichiarazione Virgin. Il team Virgin Racing non ha ancora rilasciato nessuna affermazione a riguardo del'accordo con Citroen, per ora: " Stiamo parlando con diversi costruttori, come molte delle squadre di Formula E. Siamo speranzosi di ottenere una partnership per la seconda stagione, ma ancora è troppo presto per dire nulla."

Sfida francese. La mossa di Citroën crea così un "derby" tutto transalpino contro la Renault, che fornirò la propulsione al team e.dams. Infatti il regolamento per la stagione 2015/2016 prevede la possibilità che i costruttori possano costruire i propri motori elettrici, inverter e cambi. Inoltre la potenza massima concessa per le gare salirà da 150kW a 170kW. E il regolamento continuerà a cambiare fino alla quinta stagione del 2018/19, quando verrano abbandonati il concetto di monomarca per il telaio e verranno tolti i cambi-macchina a metà gara. F.C.

COMMENTI

  • Un' altra prova del fatto che Tavaes vede in PSA anche un futuro nell'elettrico. Ha già annunciato che le C Zero e iOn avranno delle "degne" sostituite meno costose, con autonomia migliore...