Tecnologia

Tesla
Germania, il tribunale di Monaco vieta la pubblicità dell'Autopilot

Tesla
Germania, il tribunale di Monaco vieta la pubblicità dell'Autopilot
Chiudi

Un giudice di Monaco di Baviera ha vietato alla Tesla di diffondere in Germania informazioni pubblicitarie sui sistemi di assistenza alla guida e sulle funzioni dell’Autopilot: sostanza, la corte ha accolto le istanze della Wettbewerbszentrale, un ente promosso dal tessuto industriale tedesco e incaricato di vigilare su questioni legate al rispetto della concorrenza.  

Spot fuorvianti. L'ordine esecutivo, che la Casa californiana potrà contestare con un ricorso in appello, impone alla Tesla di non includere nei propri materiali pubblicitari riferimenti come "guida autonoma al massimo potenziale": tali affermazioni, a detta del tribunale bavarese, equivalgono a pratiche commerciali fuorvianti perché all'acquirente medio potrebbero dare l'impressione che l'auto sia in grado di guidare senza alcun intervento umano, o suggerire come sistemi del genere siano legali sulle strade tedesche. L'intervento della corte tedesca rappresenta l'ennesima critica mossa da istituzioni o autorità di controllo ai sistemi di guida assistita (non autonoma, almeno per il momento) sviluppati dalla Tesla, emersi soprattutto in seguito ad alcuni incidenti.  

Cybertruck, sviluppi in Texas. Intanto, dagli Stati Uniti continuano ad arrivare dettagli sulla contesa tra alcune località del Texas e dell'Oklahoma per ospitare la prossima fabbrica del Cybertruck. La contea di Travis, che include la città di Austin, ha approvato un pacchetto di sgravi fiscali dal valore di almeno 14,7 milioni di dollari per convincere la Casa a investire nell'area 1,1 miliardi di dollari: in sostanza è stata accolta la richiesta presentata dalla Tesla per ottenere un taglio delle tasse sulle proprietà immobiliari dell'80% per 10 anni e del 65% per il successivo decennio. Salgono, così, a 65 milioni di dollari gli incentivi concessi dalle varie istituzioni coinvolte nel progetto della seconda fabbrica americana di Elon Musk: il distretto scolastico di Del Valle, titolare di parte dei terreni interessati, ha già autorizzato crediti d'imposta per 50 milioni di dollari.  

2020-tesla

La fabbrica di Berlino. Se negli Stati Uniti la nuova fabbrica è ancora lontana dalla realizzazione, proseguono, invece, in Germania i lavori per il primo impianto europeo. Musk, tramite il suo account su Twitter, ha pubblicato una prima foto del progetto tedesco nella sua veste finale: la fabbrica, frutto di un investimento da 4 miliardi di euro, è caratterizzata da un’architettura futuristica, molto diversa rispetto a quella dei siti già operativi tra la California, il Nevada e Shanghai. La struttura è interamente circondata da alberi e aiuole e il tetto è quasi completamente ricoperto da pannelli fotovoltaici.

COMMENTI

  • In italia verra' ribattezzato autopirlot.
  • Vede Giampiero lei vede Tesla da anni perchè era l’unica auto che poteva portare in Italia uno straniero, non esistevano altre. Quindi vien da se che se vede uno straniero con una elettrica dalle sue parti solo Tesla poteva essere, vedrà che tra un anno o due comincerà a vedere Tyacan, Eqc, E-Tron, Polestar, ID, ecc.ecc. Allocchi ? Si tutti i fanatici sono sostanzialmente degli allocchi, perchè per aver uno o più aspetti ritenuti importanti e fondamentali spendono cifre che non corrispondono alla vero costo qualitativo generale di quello che comprano. Tecnicamente parlando hanno le fette di salame sugli occhi. Ma sa in verità tutti in qualche aspetto siamo allocchi perchè ognuno di noi ha delle fisse che soddisfa ad ogni costo “passando sopra” ad altri. Ecco perchè allocchi sono i fanatici Bmw, Mb, Audi, Vw, Tesla, Renault, Peugeot, Fiat, Volvo, ecc.ecc. L’esempio più eclatante del passato fu la prima Classe A, che con 14-16 mila euro potevi essere possessore di una Mercedes, infatti in italia ne vendettero una sbordellata. Non importa che poi il motore era Renault (della Clio) e le finiture interne pari ad una Fiat ma potevi vantarti di avere una Mercedes. Tesla? Stessa cosa, chi se ne frega se l’auto è un rottame è progettata da schifo ma l’importante è avere una batteria efficiente e un bel computer potente e l’aggiornamento over the air. Ma i discorsi che lei fa, e i paragoni, sono da fan perchè non valgono per la maggior parte delle persone. L’auto è il secondo impegno finanziario per una famiglia, e lei crede che ci sia gente ( normale ) disposta a spendere 40-60 mila euro per avere un prodotto mediamente scadente? Auguri. Un segnale arriva dalla Norvegia dove nei primi cinque mesi l’ Ev più venduto era la E-tron, si quella che voi Teslafan avete definito un inefficiente barcone, bene si chieda perchè. Io per esempio non sono sostanzialmente contro le elettriche e una Model 3 me la potrei pure comprare, ma ho preferito e mi arriverà a breve un Rav4 Lounge AWDi che a vedere bene ne costa di più. E sa perchè? Perchè non sbatto via 50 mila euro per avere una batteria e computer montato su un catorcio. Difetti di gioventù? Non proprio perchè i problemi di Tesla nascono dal suo modus operandi. Per approvare un componente mediamente impiegano 10 giorni, in Audi 10 mesi. Sono lenti ? Forse, ma una E-Tron non perde il paraurti per una semplice pozza d’acqua.
     Leggi risposte
  • X Alberto: Mi ripetetò ma abito in una località turistica con tanti turisti stranieri . Tesla ne vedo tante e da anni. Fa impressione.. Tutti allocchi questi?. Ma anche parecchi allocchi italiani...Sono furbi , invece, quelli del DSG con obbligo 10 anni di garanzia solo in Cina ed negli USa o quelle con le auto del dieselgate. Felici..di avvelenare anche gli altri. Il tribunale tedesco ha vietato una pubblicità .. qui dovrebbero vietare targhette tipo "bluemotion" o "ECO" , "green" su auto con FAP e urea che quanto sei in bici in salita ti "asfissiano" con puzze varie... Unico vero vantaggio è che questi "trattori" li senti arrivare e fai tempo a turarti il naso..
     Leggi risposte
  • MAROCCHI, ad un consumatore, non a un intrippato fans, non gli frega nulla se Tesla nel software è avanti anni luce se poi lo monta su un catorcio progettato con i piedi. Oltre a problemi di interni, di vernice di parti mancanti o assemblate alla bene meglio, ci sono anche evidenti problemi strutturali. Guardi questo : https://www.youtube.com/watch?time_continue=1&v=0GRO-sNuquM&feature=emb_logo E' un problema già noto nel 2018 ma sono passiti anni ma si ripresenta lo stesso. E questo è quello che si "vede" figuriamoci quello che NON si vede. E secondo lei esistono allocchi che spendono 40 50 60 mila euro e poi vanno in giro a dire che sono contenti nonostante l'auto è un catorcio ? Si i fanatici Tesla non la gente comune, perchè solo un allocco si farebbe fregare soldi in quel modo.
     Leggi risposte
  • Tesla è avanti anni luce. Magari non sugli interni o sulle cuciture dei sedili ma sul software . Intelligenza artificiale, processori, sensori ecc. Più di 1 milione di auto vendute e connesse dalla nascita e raccolgono dati da anni nel cloud di Tesla. E' impossibile competere e recuperare il ritardo accumulato. E' come competere con Amazon Alexa, Google, Microsoft da piccoli europei divisi. Ce la faranno, forse, i cinesi sempre per i numeri che possono mettere sul campo. Alla fine i costruttori europei o si coalizzeranno o dovranno usare servizi di IA e cloud degli americani o dei cinesi.... con l'avvento del 5g e del "tutto connesso" aumenterà il divario.... Per cosa si è bloccata la id3 e la golf 8? per problemi software.. ma questi problemi... la raccolta ed elaborazione dei big data.. non del display con la scelta del colore di sfondo...
  • Ritengo la sentenza corretta, perché il messaggio é fuorviante, e purtroppo non tutti capiscono le vere funzionalitá. Meglio per Tesla, che si evita denunce. In USA con una pubblicitá del genere, se poi succede un incidente a causa dei dispositivi di guida autonoma che non mantengono le "promesse", é molto probabile che venga aperta una class action che obbligherebbe Tesla a pagare rimborsi milionari. In questo caso la sentenza salva due cose: vite umane e i soldi di Tesla.
  • Forse, se le varie aziende, cosiddette Premium, tedesche provassero a implementare un po' meglio i loro sistemi, cosiddetti ADAS, sarebbe meglio. Per adesso BMW/Audi e MB non sono neanche capaci di fare un banalissimo sistema anticollisione/pedoni a bassissima velocita', come ben sanno i proprietari di costosissime serie 5/classe E etc. che i vedono accendere allarmi ed addirittura la macchina frenare da sola, spesso quando non c'e' assolutamente nessun ostacolo in vista. Ancora non mi spiego come siano caduti cosi' in basso e rimasti cosi' in dietro. Cialtroni!
     Leggi risposte
  • E' la solita storia: tesla (il minuscolo è voluto) si fa un nome propagando balle, si interviene quando i bui sono scappati dalla stalla ma non si infliggono pesanti sanzioni per quello che è successo fin'ora. Tutto da manuale del perfetto startupper.
  • Forse pensano di mettere i bastoni tra le ruote a Tesla con questo. Direi futile.
     Leggi risposte
  • Adesso salteranno fuori gli apostoli a gridare allo scandalo perchè è tutto un complotto...
  • Diciamo che se non altro con questo divieto forse qualche cliente "pirlotto" (cit.), eviterà di restarci secco sotto un camion dopo essersi seduto nel sedile di destra e lasciato far guidare l'autopilot, come si vede in diversi video pubblicati in rete......... ahah .... (-_-)
  • ah beh, gli "vieta di far pubblicità" non c'è rischio, davvero!



  • FOTO


    VIDEO

    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/350/200/edidomus/thumbnails/videos/19610/poster_001.jpg La Yamaha Sports Ride Concept diventa T40 http://tv.quattroruote.it/news/video/la-yamaha-sports-ride-concept-diventa-t40 News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/350/200/edidomus/thumbnails/videos/19665/poster_001.jpg Apre Garage Italia Milano, il nuovo atelier di Lapo Elkann http://tv.quattroruote.it/news/video/apre-garage-italia-milano-il-nuovo-atelier-di-lapo-elkann News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/350/200/edidomus/thumbnails/videos/19688/poster_017.jpg Il making of del Calendario Pirelli 2018 http://tv.quattroruote.it/news/video/il-making-of-del-calendario-pirelli-2018 News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/350/200/edidomus/thumbnails/videos/20579/poster_005.jpg Ferrari 488 Pista, primo test a Fiorano! http://tv.quattroruote.it/news/video/ferrari-488-pista-primo-test-a-fiorano- News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/350/200/edidomus/thumbnails/videos/20600/poster_002.jpg Al volante della Porsche Mission E Cross Turismo http://tv.quattroruote.it/news/video/al-volante-della-porsche-mission-e-cross-turismo News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/350/200/edidomus/thumbnails/21060/20181025_200301.jpg Primo incontro con la Volkswagen T-Cross http://tv.quattroruote.it/news/video/vw-t-cross-mp4 News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/350/200/edidomus/thumbnails/22072/thumb mini 2.jpg Mini Clubman John Cooper Works: mai così potente http://tv.quattroruote.it/news/video/mini-clubman-john-cooper-works-mai-cos-potente News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/350/200/edidomus/thumbnails/videos/22535/2019-ford-mustang-mach-e-00312.jpg Ford Mustang Mach-E: ecco com'è http://tv.quattroruote.it/news/video/ford-mustang-mach-e-ecco-com- News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/350/200/edidomus/thumbnails/22651/THUMB.png Ferrari Roma, l'analisi stilistica: tutti i dettagli del design spiegati in esclusiva http://tv.quattroruote.it/news/video/ferrari-roma-lanalisi-stilistica-tutti-i-dettagli-del-design-spiegati-in-esclusiva News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/350/200/edidomus/thumbnails/22925/FAST LAP CORVETTE.jpg Il giro di pista della Chevrolet Corvette C8 http://tv.quattroruote.it/news/video/il-giro-di-pista-della-corvette-c8 News

    Servizi Quattroruote

    quotazione

    Inserisci la targa e ottieni la tua quotazione

    Non ricordi la tua targa? Clicca qui

    logo

    assicura

    Assicurazione? Scopri quanto puoi risparmiare

    Trova il preventivo più adatto alle tue esigenze in 4 semplici passi!

    In collaborazione con logo

    finanziamento

    Cerca il finanziamento auto su misura per te!

    Risparmia fino a 2.000 €!

    In collaborazione con logo

    usato

    Cerca annunci usato

    Da a

    listino

    Trova la tua nuova auto

    Vuoi vedere il listino completo? Oppure Scegli una marca

    provePdf

    Scarica la prova completa in versione pdf

    A soli € 3,59 tutte le caratteristiche tecniche e le considerazioni di Quattroruote. Scegli la tua prova con un click!

    Cerca