Tecnologia

Volkswagen e Microsoft
La partnership per i servizi cloud si estende allo sviluppo degli Adas

Volkswagen e Microsoft
La partnership per i servizi cloud si estende allo sviluppo degli Adas
Chiudi

La Volkswagen ha ampliato la propria collaborazione con la Microsoft per le auto connesse. In particolare, la divisione Car.Software lavorerà con il colosso informatico per realizzare una piattaforma, basata sul cloud Azure, dedicata allo sviluppo dei sistemi di assistenza alla guida e denominata ADP (Automotive Driving Platform). Attraverso la "nuvola" il costruttore distribuirà “over-the-air” gli aggiornamenti software delle funzioni degli Adas a tutti i modelli del gruppo.

Raccolta e rielaborazione dei dati. Il miglioramento dei dispositivi di sicurezza attiva passa per una capacità di rielaborazione dei dati su larga scala. La creazione di un grande database cloud, nel quale vengono raccolte tutte le informazioni in tempo reale trasmesse dalle auto connesse del gruppo Volkswagen, permetterà accelerare le simulazioni processate da algoritmi e programmi di apprendimento automatico: in questo modo si accorceranno significativamente anche i tempi di implementazione delle nuove funzionalità dei sistemi software dedicati alla guida assistita.  

27 miliardi di investimenti nella digitalizzazione. Lo sviluppo dei software sarà un'attività cruciale nell’automotive dei prossimi anni e la Casa tedesca, che con il lancio della ID.3 ha già pagato uno scotto del suo ritardo su questo terreno, sta accelerando il processo di digitalizzazione dei propri modelli. Proprio in quest’ambito, entro il 2025 verranno investiti 27 miliardi di euro e l’attività interna al costruttore nello sviluppo dei sistemi passerà dal 10% di oggi al 60%. Volkswagen e Microsoft collaborano dal 2018 alla realizzazione di un cloud, il VW.AC (Volkswagen Automotive Cloud), che accorpi tutti servizi digitali del gruppo di Wolfsburg. Car.Software integrerà questa piattaforma alla ADP dedicata alla guida automatizzata. Le prime flotte di vetture connesse alla VW.AC - dalla quale verranno distribuiti anche gli aggiornamenti degli Adas - andranno su strada entro l’anno in via sperimentale, e saranno pronte per la produzione nel 2022.

COMMENTI

  • Di peggio potevano solo accordarsi con Apple.