Tecnologia

Audi e Holoride
La realtà virtuale arriva sulle auto di serie

Audi e Holoride
La realtà virtuale arriva sulle auto di serie
Chiudi

Audi porta al debutto la realtà virtuale sulle vetture di serie. Il sistema Holoride sarà disponibile a partire da giugno per i modelli con infotainment Mib3 con schermi dedicati ai passeggeri posteriori e apre la strada a nuove forme di intrattenimento a bordo. La Casa dei Quattro anelli rilascerà questo sistema inizialmente sui modelli A4, A5, A6, A7 Sportback, A8, Q5, Q7, Q8, e-tron ed e-tron GT quattro per Canada, Stati Uniti, Cina, Giappone, Germania e Regno Unito. Altri mercati seguiranno in un secondo tempo.

Audi x holoride – South by Southwest® (SXSW) 2022

La extended reality contro il mal d'auto. Il sistema Holoride permette di fruire contenuti virtuali sincronizzati in tempo reale con i movimenti della vettura. Gaming, cinema ed eventi acquistano, così, una nuova dimensione, indossando gli occhiali dedicati e l'auricolare bluetooth. Audi definisce questa esperienza “extended reality” (XR), mentre i contenuti generati dalla startup tedesca Holoride, con cui è nato il progetto, sono denominati "elastic content": si tratta di una categoria specifica di materiale multimediale che, secondo gli ideatori, rappresenta anche un modo efficace di combattere il mal d'auto. In futuro, questa soluzione potrà aprire a scelte ben più radicali da parte dei progettisti, che potranno adottare un nuovo approccio per la definizione degli interni e degli esterni delle vetture, che saranno poi rielaborati attingendo alla extended reality. Questa tecnologia potrà essere poi applicata all'intrattenimento di tutti i passeggeri nella prospettiva della guida autonoma. 

COMMENTI

  • Ma insomma l'auto non doveva portarci da qui a li?
  • Si usa l' auto per il piacere della guida, il godersi il panorama, sia da parte di chi guida che da parte dei passeggeri, altrimenti si può prendere l' aereo, il treno alta velocità, tanto in galleria non si vede nulla.
  • La qualità VAG è già virtuale da un pò.
     Leggi le risposte