Tecnologia

Carrozzeria
Un nuovo materiale ripara da solo i graffi, basta la luce del sole

Carrozzeria
Un nuovo materiale ripara da solo i graffi, basta la luce del sole
Chiudi

Addio ai graffi sulla carrozzeria. O almeno, è quanto promette un nuovo studio del Korea Research Institute of Chemical Technology (KRICT), pubblicato sulla rivista Applied Polymer Materials di ACS, una celebre organizzazione scientifica d’Oltreoceano. Parliamo di un materiale autorigenerante, capace di rimediare ai piccoli danni con maggiore efficacia rispetto ad analoghe soluzioni studiate in passato.

La sperimentazione. Più nello specifico, questo polimero sarebbe in grado di autorigenerarsi grazie alla luce del sole che, aumentando la temperatura superficiale, favorirebbe la dissociazione e la ricomposizione chimica del materiale e quindi il processo di autoriparazione. Di questa proprietà il team avrebbe dato dimostrazione verniciando a spruzzo un modello in scala per poi apportare dei danni alla carrozzeria. A quanto pare i graffi provocati sarebbero scomparsi rapidamente, facendo ben sperare in questo nuovo tipo di veniciatura.

Tempi rapidi. A tal proposito, il materiale impiegato è un colorante fototermico organico di tipo trasparente, capace di catturare l’infrarosso noto come IR vicino (o anche NIR, cioè Near InfraRed). Secondo l’abstract dello studio, tale materiale avrebbe “prestazioni eccellenti (∼100% di efficienza) e rapide (inferiori a 30 secondi) di riparazione dei graffi rispetto a una vernice trasparente di tipo commerciale per autoveicoli”.

COMMENTI([NUM]) NESSUN COMMENTO

ultimo commento
ultimo intervento

Carrozzeria - Un nuovo materiale ripara da solo i graffi, basta la luce del sole

Siamo spiacenti ma questo utente non è più abilitato all'invio di commenti.
Per eventuali chiarimenti la preghiamo di contattarci all'indirizzo web@edidomus.it