Tecnologia

Motore diesel

Perché ha ancora un futuro

Nonostante limiti e divieti, il propulsore a gasolio, oggi pulito come non mai, affronta le nuove sfide dell’industria automotive tornando alla sua missione d’origine: efficienza e consumi ridotti per le vetture più grandi e pesanti. Vi raccontiamo storia, progressi e stato dell’arte della creatura dell’ingegner Rudolf Diesel, che ha tutto per restare a lungo la soluzione più adatta per chi percorre molta strada

di Roberto Boni |

In questo articolo

  • Gli annunci dei costruttori e i divieti di molti enti locali farebbero pensare a un rapido declino del motore ad accensione spontanea. 
  • Ne ripercorriamo la storia, con i progressi tecnici che ne hanno decretato il successo.
  • Vi spieghiamo perché questa soluzione, validissima e molto più pulita di un tempo, può avere ancora un futuro.

Per visualizzare questo contenuto nel migliore dei modi ti suggeriamo
di aggiornare il tuo browser all’ultima versione disponibile.

Aggiorna il browser