Anas Strada per strada, dove finiranno gli investimenti

Emilio Deleidi Emilio Deleidi
Anas
Strada per strada, dove finiranno gli investimenti
Chiudi
 

All’inizio di ottobre, l’Anas ha presentato il piano d’investimenti previsti fino al 2020, che ammontano a un totale di 29,5 miliardi di euro, destinati al completamento degli itinerari già avviati (8,4 miliardi), alla manutenzione e alla messa in sicurezza della rete (10,5 miliardi, per un totale di strade in crescita di 3.500 km, “restituiti” da undici Regioni alla stessa Anas, che in passato le aveva cedute in gestione agli enti locali), a nuove opere (per 3,9 miliardi) e al ripristino della viabilità nelle zone terremotate (600 milioni). A questo punto, però, è interessante capire più nei dettagli dove finirà questa enorme mole di denaro.

Ripartizione geografica. Il piano presentato dall’Anas prevede che il 19% degli investimenti finisca al Nord, il 24% al Centro, il 56% al Sud e alle isole, con un restante 1% destinato a coprire danni, emergenze, tecnologie e manutenzione delle strade cantoniere. Il 50% degli investimenti sarà riservato a strade sulle quali si concentra l’80% degli incidenti; il processo di selezione degli interventi privilegerà, inoltre, le arterie sulle quali il traffico è superiore del 50% alla media nazionale, con lo scopo di migliorare la mobilità di persone e merci.

Le regioni. Sempre in tema di ripartizione geografica, le regioni del Paese che beneficeranno maggiormente degli investimenti dell’Anas saranno la Calabria (3,262 miliardi di euro), la Sicilia (2,642 miliardi), la Sardegna (1,851 miliardi), la Campania (1,731 miliardi), l’Umbria (1,700 miliardi), la Toscana (1,548 miliardi), l’Emilia-Romagna (1,440 miliardi), la Puglia (1,389 miliardi), la Lombardia (1,338 miliardi), il Lazio (1,250 miliardi), la Basilicata (1,227 miliardi) e le Marche (1,194 miliardi). All’estremo opposto, la Valle d’Aosta, fanalino di coda con 58,5 milioni di euro.

Completamenti e nuove opere. Quanto alle singole arterie, le cifre maggiori per il completamento degli itinerari e le nuove opere saranno destinate alla strada di grande comunicazione Grosseto-Fano, celebre per le sue incompiute (1,415 miliardi di euro), alla s.s. 16 Adriatica (711 milioni), alla s.s. 372 Telesina (Caianello-Benevento, per 631 milioni), ai collegamenti tra l’autostrada A2 Salerno-Reggio Calabria e la viabilità complementare (450 milioni), alla s.s. 675 Umbro-Laziale (467 milioni) e alla s.s. 121 Catanese (355 milioni). Seguono, nella lista delle priorità, la s.s. 182 delle Serre Calabre, la Murgia-Pollino, la s.s. 340 Regina (Lago di Como), la s.s. 106 Jonica, la s.s. 268 del Vesuvio, la Salerno-Potenza-Bari, la s.s 125 Orientale Sarda, la s.s. 115 Occidentale Sicula, la s.s. 7 Appia, il raccordo autostradale Salerno-Avellino, la s.s. 17 dell’Appennino abruzzese, la s.s. 9 via Emilia la s.s. 219 di Gubbio, la tangenziale di Catania e la pedemontana piemontese (Biella-Romagnano Sesia).

La manutenzione. Questo lungo elenco, però, non esaurisce gli interventi previsti dall’Anas fino al 2020. Molta importanza, infatti, viene riservata alla manutenzione straordinaria e alla messa in sicurezza dei principali itinerari: e gli utenti ben sanno quanto ci sia bisogno di queste riqualificazioni, spesso urgenti. In testa alle priorità c’è la ristrutturazione della E45 Orte-Mestre, alla quale saranno destinati 1,582 miliardi di euro; seguono l’A2 Salerno-Reggio Calabria, ribattezzata Autostrada del Mediterraneo, alla quale servono ancora 1,119 miliardi di euro per venire messa interamente in sicurezza; la s.s. 16 Adriatica (per 931 milioni), l’autostrada A19 Palermo-Catania (791 milioni), la s.s 106 Jonica (621 milioni), la s.s. 131 Carlo Felice (Cagliari-Porto Torres, 604 milioni), la s.n.c. Grosseto-Fano, ancora in fase di realizzazione e già bisognosa di 379 milioni di euro di manutenzione, la s.s. 1 Aurelia (238 milioni), la s.s. 9 Emilia (153 milioni), la s.s. 554 Cagliaritana (143 milioni), il Grande raccordo anulare di Roma (139 milioni), la s.s. 67 Tosco-romagnola (101 milioni) e la s.s. 36 del Lago di Como e dello Spluga (84 milioni).

COMMENTI

FOTO

VIDEO
 -
 -

 -
 -

 -
 -

 -
 -

https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/19405/poster_fd8b1cfb-e0ea-49d1-bcd4-59efc1729934.jpg Bugatti Chiron da record: 0-400 km/h in soli 42 secondi http://tv.quattroruote.it/news/video/bugatti-chiron-da-record-0-400-km-h-in-soli-42-secondi News
https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/19400/poster_5bc718e4-8b86-4400-9590-58a22de2bedb.jpg Audi Elaine Concept: l'auto è sempre più intelligente http://tv.quattroruote.it/news/video/audi-elaine-concept-l-auto-sempre-pi-intelligente News
https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19456/poster_001.jpg Il record della Stelvio Quadrifoglio al Ring http://tv.quattroruote.it/news/video/il-record-della-stelvio-quadrifoglio-al-ring News
https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19477/poster_001.jpg Alfa Romeo Giulia: i crash test IIHS http://tv.quattroruote.it/news/video/alfa-romeo-giulia-i-crash-test-iihs News
https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19479/poster_001.jpg Il crash test Euro NCAP della Range Rover Velar http://tv.quattroruote.it/news/video/il-crash-test-euro-ncap-della-range-rover-velar News
https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19610/poster_001.jpg La Yamaha Sports Ride Concept diventa T40 http://tv.quattroruote.it/news/video/la-yamaha-sports-ride-concept-diventa-t40 News
https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19600/poster_001.jpg LS+ Concept, l'autonoma secondo Lexus http://tv.quattroruote.it/news/video/lexus-ls-concept News
https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19665/poster_001.jpg Apre Garage Italia Milano, il nuovo atelier di Lapo Elkann http://tv.quattroruote.it/news/video/apre-garage-italia-milano-il-nuovo-atelier-di-lapo-elkann News
https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19688/poster_017.jpg Il making of del Calendario Pirelli 2018 http://tv.quattroruote.it/news/video/il-making-of-del-calendario-pirelli-2018 News
https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19835/poster_001.jpg Horacio Pagani racconta il nuovo atelier e il museo http://tv.quattroruote.it/news/video/horacio-pagani-racconta-il-nuovo-atelier-e-il-museo- News

RIVISTE E ABBONAMENTI

È tutto nuovo, nella grafica e nei contenuti, il numero di aprile di Quattroruote, che vi aspetta in edicola e in edizione digitaleUn appuntamento da non perdere, che vede il proprio punto di forza nelle prove su strada, impreziosite da analisi ancora più approfondite su prestazioni, dotazioni tecnologiche e confort delle auto e personalizzate per i diversi modelli.

Quattroruote

Abbonati a Quattroruote!

Sconti fino al 41%!

SCOPRI TUTTE LE OFFERTE

UTILITÀ

SERVIZI QUATTRORUOTE