Viabilità

Milano
Area B e C, le telecamere rimangono spente

Milano
Area B e C, le telecamere rimangono spente
Chiudi

Nonostante il forte aumento del traffico e il conseguente maggior inquinamento, il Comune di Milano ha deciso di prorogare lo spegnimento delle telecamere dell'Area B e dell'Area C, le zone a traffico limitato che bloccano l’accesso e la circolazione dei veicoli più inquinanti in buona parte della città e nel centro storico. 

Situazione incerta. La decisione di non riaccendere i varchi d’accesso è legata all’attuale emergenza legata alla pandemia del coronavirus e alla conseguente necessità di evitare assembramenti, in particolare in metropolitana e, più in generale, sui mezzi del trasporto pubblico. Per l’assessore alla mobilità Marco Granelli, la situazione sanitaria "è ancora troppo instabile e con un orizzonte così incerto non si cambia nulla su Area B e Area C”. La proroga consente al Comune di smorzare quasi sul nascere le polemiche politiche scatenate in seguito alle prime ipotesi di riattivazione delle telecamere per frenare il crescente traffico veicolare a Milano.  

COMMENTI