Viabilità

Autostrade
Al via i lavori di ammodernamento della Tangenziale di Napoli

Autostrade
Al via i lavori di ammodernamento della Tangenziale di Napoli
Chiudi

La Tangenziale di Napoli, uno dei tratti autostradali interessati dai maggiori volumi di traffico di tutto il Paese (con 87 milioni di transiti l’anno e una media giornaliera di 239.786 passaggi) sarà oggetto di un piano di ammodernamento, presentato dalla società di gestione (che fa parte del gruppo Autostrade per l’Italia) e destinato a partire già nei prossimi giorni. L’infrastruttura, che serve anche l’aeroporto di Capodichino, è lunga 20,2 chilometri e comprende 14 svincoli, 25 piazzole di sosta e sette aree di servizio; i lavori dureranno fino al 2024 e saranno realizzati da 160 addetti che per il 70% opereranno in orario notturno (dalle 22 alle 6), così da limitare i disagi per il traffico.

Le opere. Il piano prevede l’adeguamento antisismico e l’ammodernamento di quattro viadotti e di un semiviadotto, la valutazione delle condizioni e il ripristino di due gallerie (Vomero est e Monte Sant’Angelo ovest), la riqualificazione delle barriere di sicurezza (sostituite interamente all’altezza di corso Malta) e la manutenzione di pavimentazioni e argini della carreggiata. A questo si aggiungono interventi per il miglioramento delle dotazioni tecnologiche dell’arteria, come la sperimentazione di un sistema di illuminazione radente, più efficace e meno bisognoso di energia, l’implementazione del sistema di monitoraggio delle infrastrutture Argo e di quello Adr Klemer per il rilevamento dei mezzi di trasporto delle merci pericolose in transito, la modernizzazione dei sistemi di esazione dei pedaggi ai caselli e l’utilizzo di pannelli fotovoltaici per l’alimentazione dei servizi. Importante è la realizzazione di due impianti di ricarica per le auto elettriche da parte di Free to X (società del gruppo) del tipo Hpc (con potenza di 300-350 kW) nelle aree di servizio Antica Campana est e Doganella. Già completata, infine, l’attività di rimboschimento delle aree adiacenti l’autostrada su una superficie di terreno pari a 5,6 ettari che, secondo la società di gestione, garantirà un assorbimento annuo di 26,432 tonnellate di CO2.

COMMENTI([NUM]) NESSUN COMMENTO

ultimo commento
ultimo intervento

Autostrade - Al via i lavori di ammodernamento della Tangenziale di Napoli

Siamo spiacenti ma questo utente non è più abilitato all'invio di commenti.
Per eventuali chiarimenti la preghiamo di contattarci all'indirizzo web@edidomus.it