UNA BELVA CHE ACCAREZZA L'ASFALTO Aston Martin "DB 7 Vantage"

UNA BELVA CHE ACCAREZZA L'ASFALTO
Aston Martin "DB 7 Vantage"
Chiudi
 

No, la Aston Martin "DB 7 Vantage" non è una concorrente né della Ferrari "550 Maranello" né della sorella più grande "456". Non per altro, ma perché i modelli non sono direttamente confrontabili. Al di là del prezzo, che è assai inferiore (pur non essendo da hard discount, con un listino fissato a 247 milioni di lire), è una questione d'impostazione, chiamiamola così, filosofica: pur contando sulla bellezza di 309 kW, la "Vantage" preferisce non puntare sulle prestazioni assolute, quanto su una guidabilità e su una souplesse di marcia che il vellutato dodici cilindri di 6 litri è dispostissimo a concedere in ogni frangente. E' una macchina fatta per andare veloci, velocissimi, in autostrada o sui percorsi poco tortuosi, giacché nell'handling stretto dimostra un certo impaccio, dovuto al peso e agli ingombri. E', anche, una macchina per masochisti, disposti a sopportare una posizione di guida irrazionale e la messe di tastini in stile "Mondeo". Ma l'esclusività e il prestigio, quelli, non si discutono.

Pregi e difetti

ASTON MARTIN DB7 DB7 Coupè Vantage

Pregi

Motore
Comportamento stradale

Difetti

Particolari abitacolo
Posizione di guida



Dati & prestazioni

Velocità
Massima
288.7 km/h
Accelerazione
0-100 KM/H
5.8 s
400M DA FERMO
13.9 s
1KM DA FERMO
25.0 s
RIPRESA A MIN/MAX CARICO
70-120 KM/H
12.0
1 KM DA 70 KM/H
33.1
FRENATA
100 KM/H A MINIMO CARICO
39.4 m
CONSUMI MEDI
STATALE
0.0 km/l
AUTOSTRADA
0.0 km/l
CITTÀ
0.0 km/l
-
Abitabilità
3.0
Accelerazione
4.0
Bagagliaio
2.0
Cambio
5.0
Climatizzazione
4.0
Confort
4.0
Consumo
2.0
Equipaggiamento
3.0
Finitura
5.0
Freni
5.0
Motore
5.0
Plancia e comandi
3.0
Posto guida
3.0
Prezzo
4.0
Ripresa
5.0
Stabilità
5.0
Sterzo
4.0
Strumentazione
4.0
Tenuta di strada
5.0
Visibilità
3.0

COMMENTI

SERVIZI QUATTRORUOTE