LA PROVA DELLA 1.2 VVT START&STOP Suzuki Swift

LA PROVA DELLA 1.2 VVT START&STOP
Suzuki Swift
Chiudi
 

Più lunga di 9 cm, più leggera di 20 kg e con un nuovissimo 1.2 a benzina, la nuova Suzuki Swift offre ancora più sostanza rispetto al modello precedente, senza stravolgere le caratteristiche che l'hanno portato al successo. Per la nostra prova abbiamo scelto la superaccessoriata 1.2 VVT Start&Stop da 15.341 euro. Ma per chi si accontenta di una entry level con lo stesso motore, sette airbag, Esp e clima manuale, l?offerta lancio parte da 9.490 euro.

Esterni e posto di guida. La nuova Swift passa quasi inosservata, proprio per la sua prudente continuità col passato, però è auto furba e dalla linea piacevole e dalla personalità ben definita. Ora ha fari più lunghi e avvolgenti e un posteriore più arrotondato e sporgente in fuori. Accomodandosi nell'abitacolo, la cui posizione di guida è facilmente adattabile a tutti, si scopre che finalmente il volante è regolabile anche in profondità (sulle versioni top). Come nella carrozzeria, anche nella plancia si trovano molte novità, ma niente che stravolga l?apprezzabile impianto generale della Swift che conoscevamo. La strumentazione risulta molto ben leggibile anche nella guida notturna o con poca luce. La console centrale è sempre molto ordinata, con un display più grande per la radio e l?ormai irrinunciabile presa Usb vicino a quella da 12V.

Interni e bagagliaio. Il salto di qualità negli interni è evidente. Non soltanto per la presenza di optional di un certo tono come il climatizzatore automatico, ma più in generale per materiali e finiture. Lo spazio a bordo è buono e quattro adulti viaggiano comodamente. Il divano, però, non scorre, quindi la scelta di privilegiare il confort di chi viaggia va a scapito del vano posteriore. E qui arrivano le note dolenti. Il nostro test delle palline da tennis parla chiaro: 206 litri contro i 247 della vecchia Swift (provata su "Quattroruote" di giugno 2005). Inoltre, il vano è stretto e profondo, con una soglia di carico alta e un portellone piccolo, e non supera neanche la "prova passeggino"...

Prestazioni e consumi. Difficile trovare una milledue (esclusi i turbo) capace di far meglio. Pur senza alcuna velleità sportiva, questa Swift si muove con agilità e brillantezza. Oltre all'ottimo "0-100" in 11,7 secondi, riprende velocità in quinta senza problemi. Tocca i 167 km/h, ma quello che conta è che viaggiare a norma Codice è abbastanza agevole, grazie ai 94 CV a disposizione. Il sistema Start&Stop (disinseribile) è utile a contenere i consumi: in città, la nostra Swift 1.2 VVT fa i 14,1 km/litro, con una media di 7 litri/100 km.

Su strada. Nel complesso è un?auto molto maneggevole, facile e intuitiva da guidare, abbastanza divertente e sicura in ogni situazione (grazie anche alla presenza dell?Esp di serie su tutte le versioni). Di nuovo, c?è il servosterzo elettrico con assistenza variabile in funzione della velocità, che si è sempre dimostrato "sincero". La Swift è scattante, s?inserisce bene in curva e frena con sicurezza. Nonostante i cerchi di lega da 16", ha un assetto piuttosto morbido, che privilegia il confort: buche, rotaie o giunti autostradali non mettono in crisi le sospensioni, che riescono ad ammortizzare bene i colpi anche sul retrotreno. Buona l'insonorizzazione fino ai 110 orari, limite oltre il quale l?abitacolo diventa via via più rumoroso.

Pregi e difetti

SUZUKI Swift (2010-2017) Swift 1.2 VVT Start&Stop 5p.

Pregi

Motore con doppio variatore di fase. Potenza, coppia e quindi prestazioni sono simili a quelle del vechio 1.3, ma calano i consumi.
Visibilità molto buona tutt'attorno.

Difetti

Bagagliaio piccolo, addirittura ristretto rispetto a quello della vecchia Swift. Che non sia il suo punto di forza, lo si capisce anche dalla cappelliera: aprendo il portellone, non sale in automatico.



leggi tutto

Dati & prestazioni

Velocità
Massima
166.999 km/h
Accelerazione
0-100 KM/H
11.7 s
400M DA FERMO
18.0 s
1KM DA FERMO
33.3 s
RIPRESA A MIN/MAX CARICO
70-120 KM/H
27.2 / 34.8
1 KM DA 70 KM/H
34.9
FRENATA
100 KM/H A MINIMO CARICO
41.7 m
CONSUMI MEDI
STATALE
16.1 km/l
AUTOSTRADA
12.6 km/l
CITTÀ
14.1 km/l

Pagelle

Abitabilità
Accelerazione
Accessori
Bagagliaio
Cambio
Climatizzazione
Confort
Consumo
Dotazioni sicurezza
Finitura
Freni
Garanzia
Motore
Plancia e comandi
Posto guida
Prezzo
Ripresa
Sterzo
Strumentazione
Su strada
Visibilità

Listino & costi

COMMENTI

  • Ciao a tutti...premetto che la mia swift 1.2 94cv è con cambio automatico!!! della macchina sono molto contento in generale...la cosa che mi sta lasciando un po perplesso sono i consumi: in autostrada a 130kh ho fatto poco più di 12km/l (considerando la media elevata x un 1.2 è anche buono)!la stranezza è il consumo in città dove non riesco a fare + di 12km/l(andando piano).
  • Ho comprato giusto ieri la 4x4 color grigio scuro con tanto di cerchi in lega colorati di nero e passaruota di protezione (tipo audi allroad). Vi posso assicurare che è elegante e tremendamente sportiva allo stesso momento. Non vedo l'ora di provarla su neve!!!
  • questa macchina per quanto mi riguarda e meravigliosa, il miglior 1.2 in commercio (senza turbina) che ci sia con ben 94CV sia per le prestazioni che per i consumi,accessori che nelle altre vetture dello stesso segmento bisogna sborsare 3mila euro in più bè fate 2+2 che vi conviene di più una grande punto 1.2 69CV a 18mila? o una swift 1.2 94CV a 15mila? allo stesso livello di optional
  • Egregio signore, capisco la sua perplessità sulla campagna forse non del tutto veritiera, ma Lei ha comprato un'auto (seppur carina) che è sul mercato dal 2003 quindi prossima alla sostituzione, con ben 34 cv. in meno motore vecchio a 8 valvole etc.. etc.. contento Lei... Buon Natale a tutti.....
  • ...se sono politiche individuali, questa volta non hanno pagato: oggi per mia moglie abbiamo firmato il contratto per una Lancia Ypsilon Diva, esattamente per il prezzo che pubblicizzano, e per il colore e l'allestimento che volevamo. A onore del costruttore italiano...
  • Non capisco perche' i giornalisti scrivano il prezzo di ingresso indicato nelle veline delle Case senza controllarlo: a Milano, in due visite a distanza di 1 mese dall'unico concessionario di città, mi hanno ripetuto che la versione L la Suzuki Italia non la consegna, e che il prezzo reale e' quindi oltre i 12mila euro per chi rottama una euro 0,1,2 , oppure oltre i 14000 per gli altri...

    Noi - e tutti gli altri - ci dobbiamo attenere a un documento ufficiale. Non possiamo prevedere le strategie - chiamiamole così - di ogni venditore d'auto. Se la L è a listino, significa che può essere venduta. Che poi un concessionario faccia di tutto per scoraggiarne l'acquisto, questa è un'altra faccenda. C.D.G.
  • Spero ci sia anche la versione con il cambio automatico , sarebbe imperdonabile l'abbinamento con il solo cambio manuale e la frizione , per un auto cittadina .
  • Hanno migliorato una macchina già carina... il liet motiv di questi due anni é in ogni marca una noioso ma onesto miglioramento dei propri prodotti.. E' vero che non costa proprio poco, ma quanto costa una toyota IQ full optional? o dieci altre macchine meno spaziose? Della concorrenza solo la panda (se uno si accontenta di quella linea e di quelle prestazioni) é un affare
  • 15000 euro un auto del genere e poi si lamentano che non vendono..... che abbassino i prezzi a piu' di 10000 euro sta macchina non si puo' vedere, c'è assai di meglio a quella cifra
  • Giudizio generoso alla voce consumi 5* esattamente come Audi A1 1.4 TFSI S-Tronic oggetto di una recente prova. Identico consumo extraurbano, leggermente a sfavore di Audi in città(13,8km/l) che si rifà percorrendo 1/2km a velocità costante in autostrada. Considerando differenza di cubatura, potenza e prestazioni...
  • auto dello stesso segmento e pari equipaggiameto costano 3000 ? in più (pole e punto evo) avranno finiture migliori ma la differenza in termini di prezzo è enorme
  • ...e l'ho utilizzata 15 giorni in Grecia l'anno scorso, facendoci 4000km, in poco più di 10 giorni effettivi! un motore stupendo, elastico e allegro! un'auto dal design, isolitamente per una nippo, gradevole e molto accattivante. Tutto sommato l'esborso non è bassissimo in proporzione al mezzo, però ha un'abitabilità notevole! per me promossa alla grande...
  • Il redattore l'ha scritto chiaramente... 15'000 Euro è il modello "super accessoriato". Per il modello base, meno di 10'000 Euro con 7 airbag, ESP, ecc.. vorrei ben sapere cosa il mercato propone di "MOLTO" meglio ! Se l'auto non ti piace, dillo come tale invece di scrivere idiozie.
  • SERVIZI QUATTRORUOTE

    Scarica la prova completa in versione PDF

    A soli € 3,59 tutte le caratteristiche tecniche e le considerazioni di Quattroruote. Scegli la tua prova con un click!
    Seleziona
    • Seleziona
    • ABARTH
    • ALFA ROMEO
    • ALPINA-BMW
    • ALPINE
    • ASTON MARTIN
    • AUDI
    • BENTLEY
    • BMW
    • CADILLAC
    • CHEVROLET
    • CHRYSLER
    • CITROEN
    • CORVETTE
    • DACIA
    • DAEWOO
    • DAIHATSU
    • DALLARA
    • DODGE
    • DR
    • DS
    • FERRARI
    • FIAT
    • FORD
    • GREAT WALL
    • HONDA
    • HUMMER
    • HYUNDAI
    • INFINITI
    • INNOCENTI
    • IVECO
    • JAGUAR
    • JEEP
    • KIA
    • LAMBORGHINI
    • LANCIA
    • LAND ROVER
    • LEXUS
    • LOTUS
    • MAHINDRA
    • MASERATI
    • MAZDA
    • MERCEDES
    • MG
    • MINI
    • MITSUBISHI
    • NISSAN
    • OPEL
    • PEUGEOT
    • PORSCHE
    • RENAULT
    • ROVER
    • SAAB
    • SEAT
    • SKODA
    • SMART
    • SSANGYONG
    • SUBARU
    • SUZUKI
    • TATA
    • TESLA
    • TOYOTA
    • VOLKSWAGEN
    • VOLVO
    Seleziona
    • Seleziona