PIÙ IBRIDA CHE COUPÉ Honda CR-Z

PIÙ IBRIDA CHE COUPÉ
Honda CR-Z
Chiudi
 

Con la Honda CR-Z bisogna fare una scelta di campo: decidere subito se considerarla un'ibrida in versione coupé oppure una coupé col motore ibrido.

La coupé c'è. Partiamo dall'ipotesi che la CR-Z sia una coupé col motore ibrido. Sulla carta, c'è tutto quello che serve: una certa trazione alle spalle, due porte, una seduta bassa, persino un difetto come la scarsa visibilità posteriore. Si rimane soddisfatti pure del cambio manuale, pensato per noi europei, e di un motore disponibile anche a bassa velocità, grazie all'aiuto dell'elettrico.

L'animo ibrido è più forte. Sulle prime, la CR-Z ce la mette tutta per recitare il ruolo della coupé tout-court, poi però si comincia inevitabilmente a giocare con quella spia che cambia colore dal verde al blu a seconda che la guida sia o meno rispettosa dell'ambiente. Non c'è niente da fare: scatta la sfida, con se stessi e con l'auto, per riuscire a mantenerla più verde possibile. Ed è così che ci si ritrova a guidare la CR-Z con la stessa ragionevolezza con cui si guiderebbe un'ibrida.

Doppia anima, anzi, tripla. Alla Honda si sono impegnati molto per regalare alla CR-Z un'anima doppia, anzi, tripla, e i tasti del 3-Mode Drive sono lì a testimoniarlo. Si può scegliere fra modalità economica, normale o sportiva. In base alla scelta, cambiano l'interazione fra motore a scoppio ed elettrico, la pesantezza dello sterzo e la risposta dell'acceleratore. Ma la sostanza non cambia.

Non è una sportiva. Anche nella modalità Sport, non ci si può aspettare chissà quale scatto: i due motori, insieme, arrivano a fornire 124 CV, per 1.275 kg di peso. Al di là delle prestazioni, anche il feeling generale non è mai quello di una coupé. Il sistema ibrido rende il quattro cilindri regolare e gradevole ai regimi medio bassi, ma di cattiveria vera non si può parlare. Lo sterzo è pronto, ma non sempre permette di impostare la traiettoria in maniera perfetta, e il controllo elettronico della stabilità ha il suo bel daffare a contenere le intemperanze della coda, che tende ad allargare le traiettorie. Del resto, le batterie sono sistemate proprio al retrotreno, a sbalzo.

Buoni i consumi. Con la CR-Z, però, ci si può consolare con le richieste di benzina davvero contenute. La vettura si difende bene persino in città, dove tra start&stop e tutto il resto riesce a percorrere 12 chilometri con un litro di verde, anche senza ricorrere alla modalità Econ. La prova più bella della temperanza di questa Honda la si ottiene giorno per giorno, quando si scopre che il serbatoio di 40 litri non è mai troppo piccolo.

Pregi e difetti

HONDA CR-Z CR-Z 1.5 i-VTEC Sport

Pregi

Consumi Le richieste di benzina sono ragionevoli in tutte le situazioni. E così, i 40 litri del serbatoio non sembrano neppure pochissimi.
Prezzo interessante La tecnologia ibrida non pesa sul conto finale, che resta piuttosto interessante.

Difetti

Su strada La CR-Z ha una forte propensione ad allargare le traiettorie col retrotreno. Per fortuna c'è l'ESP, che tiene tutto sotto controllo.
Visibilità Nel tre quarti posteriore, la faccenda alle volte è complessa.



leggi tutto

Dati & prestazioni

Velocità
Massima
204.553 km/h
Accelerazione
0-100 KM/H
9.3 s
400M DA FERMO
16.7 s
1KM DA FERMO
30.7 s
RIPRESA A MIN/MAX CARICO
70-120 KM/H
15.2
1 KM DA 70 KM/H
30.6
FRENATA
100 KM/H A MINIMO CARICO
0.0 m
CONSUMI MEDI
STATALE
15.6 km/l
AUTOSTRADA
13.5 km/l
CITTÀ
12.0 km/l

Pagelle

Abitabilità
Accelerazione
Accessori
Bagagliaio
Cambio
Climatizzazione
Confort
Consumo
Dotazioni sicurezza
Finitura
Freni
Garanzia
Motore
Plancia e comandi
Posto guida
Prezzo
Ripresa
Sterzo
Strumentazione
Su strada
Visibilità

Listino & costi

COMMENTI

  • mi sono incuriosito dopo averla vista di sfuggita ieri, dal vivo. be' che dire, una presa per i fondelli!
  • Non l'ho ancora provata, ma questa recensione mi è sembra tra le più fredde mai lette...persino gli inglesi sono ben contenti di questa Cuopè. Mha...comunque sia io non pretendo 200cv, penso che 124 siano più che giusti, altrimenti che ibrido sarebbe se consumi come un diavolo. Amo questa macchina ! La proverò molto presto !
  • I dati sui consumi non sono un granchè,ma con la penultima prius non facevo molto più dei 14 in autostrada.L'ibrido è eccellente in città dove i 20 sono sempre garantiti e in posti come roma o milano ha i suoi buoni motivi per esistere perchè i diesel non possono girare.La resa sulla cr-z è minore perchè ha il cambio manuale e la gestione dell'erogazione è più difficile che con un cvt.
  • Honda ha messo un po'di emotività su una cosa che è nata per essere pratica.Una bella linea,tecnologia pulita e buone prestazioni il tutto con consumi accettabili.Valutata così ha senso,non ha senso pensare a prestazioni da golf gti e consumi da motorino.Amo il diesel,ma anche l'ibrido è abbastanza fluido e rotondo e se abitassi a milano ci penserei,risparmierei senza dover usare il metano
  • Peccato è una bellissima macchina ma qwel lunottino in un è picchio in un occhio...la honda a qwesto difetto fa le macchine belle di qwalita ma il posteriore nn gli riesce mai apparte alcune,,,,,dovrebbero adeguarsi allo stile europeo se vuole vendere...e poi dovrebbero ritirare fuori il vecchio 1.7 cdti invece che commercializzare solo il 2.2 d-tec o cdti che è enorme ...!!!!!
  • anche essendo un bella auto, quel lunotto è un oltraggio ai consumatori.
  • Ho una Insight con cui ho fatto 35.000km in un anno. Percorrenze, con un po di attenzione ma neanche tanta, di 19km/l. Mi pare strano che questa CRZ, che poi è del tutto simile alla Insight, si fermi a 12 km/l, anche se in città.
  • Niente visibilità? Pazienza, ci sono i sensori di parcheggio! Prestazioni non al top? Pazienza, se devo fare lo scemo compro qualcos'altro! Qua signori stiamo parlando di un'auto dalla bellezza senza pari, per quanto mi riguarda la più bella auto in commercio attualmente. E a quel prezzo... non dimentichiamo che Honda è un marchio di qualità, prendiamo il listino Audi prima di parlare...
  • e, in risposta a tutti quelli che sostengon l'agilità: ma dove?! A me ha deluso proprio provandola! Pesante, grassa, lenta, poco grintosa. E parliamo di una coupè, se volessi il risparmio andrei su altri modelli, non su una coupè dalla quale mi aspetto prestazioni, e se POI ha anche bassi consumi, meglio. Qui è il cobntrario, e nemmeno così eclatanti. MOLTO MEGLIO, in tutto, ABARTH!! E PROVATELA
  • Vorrei sapere quanti di chi ha commentato è andato a provarla. Ovvio che non sia paragonabile alla Cr-x come prestazioni ma la Cr-z vuole essere un nuovo genere. La macchina è agile e divertente. In quinta a mille giri in salita scivola via che è un piacere e i consumi andrebbero calcolati non solo in modalità sport. Il progetto della Cr-z è buono e la realizzazione della macchina curata.
  • Molto agile ma necessita di ruote larghe e basse perchè l'appoggio in curva non è così netto e in percorrenza l'auto non segue benissimo la traiettoria mentre l'ingresso è ok. Buono il cambio, discreta la coppia, interessante l'allungo. Ha due difetti: 1) il prezzo altino e 2) ho già la Civic 2.2 i-ctdi, macchina completa oltre che più prestante. Aspetto la versione Type-R di CR-Z... ...chiss
  • ... chissà cosa 4R e tanti italiani avrebbero scritto se invece della grande H ci fosse stato stampato il Biscione ... tanto di cappello alla Honda che sperimenta nuove strade rimanendo fuori da mode false e inutili.
  • Sterzo morbido in econ, diretto e preciso in sport, motore sempre prontissimo a qualsiasi regime con un'elasticità mostruosa. La tenuta tanto criticata a me è sembrata ottima ( anche a un rallysta che conosco ), se la paragoniamo a una MiTo è una spanna sopra. Dopo 24 h di prova sono tornato in concessionaria e ne ho ordinata una, son in attesa che mi arrivi questo ibrido più che coupè !
  • Visto che ti piace, compratela pure! Io, con la mia bella Accent CRDI ACTIVE da 139 cv. (modificata dalla Digital Tuning) che ho pagato solo 10.000 euro, ho già risparmiato 10.000 euro sull'acquisto, in più percorro mediamente 22 km. con un litro, faccio 9 secondi da 0 a 100 e supero di molto i 200 kmh. effettivi (col GPS). Vedi chi se ne intende di più nel risparmio... prima di parlare informa
  • Non metterti a spostare i paletti. Qua il problema è solo uno: qual è la soluzione più efficiente per andare più veloci consumando meno. Io credo nell'ibrido, l'ho provato e mi sono trovato bene. Questi dati di 4R sono però negativi, inutile girarci attorno. Ricordiamoci che 4R dichiarò anche che la Prius faceva il 10%. Per questo ho specificato "se saranno confermati".
  • Al solito le vetture non omologate al piattume e alla presunta praticità-spaziosità e altro falso ciarpame sulla rivoluzione in altezza e sulla improvabile ed insostenibile ecologicità del gasolio e blabla...sono infangate ingiustamente. C'è poi da chiedersi se il tester abbia magari ha un approccio al gas da diesel anzichè da pilota di benzina: i.e. se pigia in V anzichè in II...quando servireb
  • Con una Fiat 500 1.4 100 HP dotata di cambio robotizzato dualogic faccio i 15 km/l in città e con tasto SPORT inserito . Credo di aver detto tutto , se questa Honda la spacciano per parsimoniosa ed ecologica .
  • Io l'ho avuta in mano per 24h e quei consumi non li ho avuti nemmeno in modalità sport con una guida tutt'altro che tranquilla, senza contare che c'è da cambiare stile di guida per consumare poco con un ibrido così. Il sovrasterzo di cui tanto si parla arriva molto dopo del sottosterzo delle conccorrenti, sembra che abbiate provato una tvr più che una cr-z.
  • non può dare. E' una sportivetta divertente, alternativa alle varie Corsa Gsi, Punto Sport, Fiesta RS etc... ha un bel sound di scarico, è bella da vedere, ben rifinita, ha una tecnologia innovativa, consuma poco e non costa neanche moltissimo... Dimostra che un'ibrida può anche essere divertente, ma non vuole essere una sportiva !
  • Mi stupiscono tutte queste critiche, altra stampa e la stessa Quattroruote, tempo fa, non ne avevano parlato così male. E' un'auto molto originale, è una coupè con tutti i pro e i contro di questo tipo di auto (non capisco chi dice che dietro non si vede nulla, che non c'è spazio, etc..è un coupè!) ma non vuole essere una vera sportiva, ed è sbagliato provarla in pista e pretendere cose che..
  • A dispetto di tutte le cattiverie scritte dai lettori poco competenti di auto (e'noto che il 90% degli italiani di auto non capisce nulla di auto e compra solo modelli modaioli) la CRZ sta riscuotendo un lusinghiero successo nel resto del mondo, poi del mercato Italiano sai cosa interessa alla Honda. In ogni caso io l'ho provata,e'un gioiello,quasi un instant classic,la consiglio di provare.
  • L'ho provata il mese scorso: la CRZ si dimostra incredibilmente agile e nel misto e'una goduria da guidare,i consumi, nella modalita'econ sempre nel misto,vanno tranquillamente sotto i 5l/100 km,mentre in modalita'sport imbullonando il pedale al pavimento si vedono ancora i 7 e la guida e'tutta un altra cosa,ottima la combinazione della coppia di benzina ed elettrico (che la esprime gia'da 0
  • ...si tratta di una vettura da strada senza velleità sportive. L'immagine la raffigura mentre allarga il posteriore portata al limite su pista: un controsenso bello e buono.
  • Come mai solo 4R ne parla così male?
  • ...le Honda dei primi anni 90? Stupende e con motori eccezionali. La vecchia CR-z con il v-tec 1.6 da 160 cv che io ho avuto il piacere di avere su una civic coupè aveva prestazioni migliori e faceva comunque 14,5 km con un litro.
  • un venditore honda che non ha mai sentito parlare di civic coupè...ma dove lo hanno assunto al mercato del pesce? La concessionaria dove andavo io aveva un meccanico che ogni volta che gli portavo la civic Vti coupe a fare il tagliando ci faceva 50 km, poi me la faceva trovare col pieno e mi diceva:" ci ho dovuto fare un giro, è troppo piacevole da guidare per lasciarla ferma nel piazzale.."
  • Auto sbagliata ed inservibile. Se poi aggiungiamo la "simpatia" di uno dei due venditori di Freeway via Ardeatina 188/192, concessionario ufficiale Honda di Roma, la grande fuga e' certa! Forse questi venditori sono cosi' poco invitanti perche' stressati dalla 'grande depressione' e se poi devono vendere ranocchi come la CR-Z! Per inciso non aveva mai sentito parlare della Civic coupe'. Fate
  • Certo non è una Sportiva ma almeno honda sta cercando questo misto tra Ecologia e Sportività si con questa non ci è ancora riuscita ma credo che più avanti ci riusciranno con dei modelli Type S e Type R, non critichiamo la Honda per questa macchina quando ce ne saranno di meglio vedremmo.
  • Che delusione! Ho confrontato i dati con la vostra prova della Audi A3 Sportback, stesse identiche prestazioni al decimo di secondo, ma il diesel consuma molto meno (19,5/16,4/14,7 contro 15,6/13,5/12). Sono un gran tifoso dell'ibrido, ma se si confermano questi dati, "l'è tutto da rifare".
  • questa è sicuramente una macchina ben riuscita ma nn da chiamare "Sportiva" secondo me è uno sperimento della Honda più avanti (spero) usciranno le Type S e Type R con più cavalli e sicuramente in modilità ECO consumera poco ma in Sport HeHe!! perciò invito a tutti quanti a nn criticarla almeno Honda si sforza col ibrido in italia la fiat è in extasis per il MultiAir.......
  • non se ne sentiva certo la amncanza , anzi..... guidatela voi se vi piace a ma intristisce!
  • ma tu la macchina la guidi sedudo sui sedili posteriori?
  • Consuma come un'auto normale a benzina, nè più nè meno! Diesel? Consumano anche la metà, non c'è paragone. Un'auto inutile, senza dubbio. Non è coupe. Non è ibrida. Non consuma poco. Non regala emozioni. Non è bella. Non è piacevole da guidare. Niente di niente. Chi dovrebbe comprarla?? Un autolesionista?
  • Per me sarebbe meglio se la dotassero di motori benzina cattivi puri e duri e un bel multilink al posteriore, con un vestito così troverei frustrante non avere una guida sportiva, senza considerare che anche con eventuali incentivi costa una tombola per il suo genere.
  • Credevo che le auto senza poggiatesta posteriori le avessero finite di fare negli anni all'inizio degli anni 90...
  • Sarebbe bello se facessero una: Type S con il 1.8 da 140cv + ibrido Type R con il 2.0 da 200 cv senza ibrido
  • al lancio mi aspettavo molto di più, più cavalli, più divertimento, meno consumi, ecc. In realtà ha meno cavalli e pesa più della Prius. Non corre niente e consuma come una qualunque Diesel (che però ha più cavalli...). In pratica una berlinona... senza spazio e senza bagaglio. La linea rimane carina ed "evocativa" del sempre rimpianto "piccolo missile" crx, ma non la prenderei...
  • ...chissà se fosse stata un'Alfa cos'avrebbero scritto!
  • SERVIZI QUATTRORUOTE

    Scarica la prova completa in versione PDF

    A soli € 3,59 tutte le caratteristiche tecniche e le considerazioni di Quattroruote. Scegli la tua prova con un click!
    Seleziona
    • Seleziona
    • ABARTH
    • ALFA ROMEO
    • ALPINA-BMW
    • ALPINE
    • ASTON MARTIN
    • AUDI
    • BENTLEY
    • BMW
    • CADILLAC
    • CHEVROLET
    • CHRYSLER
    • CITROEN
    • CORVETTE
    • DACIA
    • DAEWOO
    • DAIHATSU
    • DALLARA
    • DODGE
    • DR
    • DS
    • FERRARI
    • FIAT
    • FORD
    • GREAT WALL
    • HONDA
    • HUMMER
    • HYUNDAI
    • INFINITI
    • INNOCENTI
    • IVECO
    • JAGUAR
    • JEEP
    • KIA
    • LAMBORGHINI
    • LANCIA
    • LAND ROVER
    • LEXUS
    • LOTUS
    • MAHINDRA
    • MASERATI
    • MAZDA
    • MERCEDES
    • MG
    • MINI
    • MITSUBISHI
    • NISSAN
    • OPEL
    • PEUGEOT
    • PORSCHE
    • RENAULT
    • ROVER
    • SAAB
    • SEAT
    • SKODA
    • SMART
    • SSANGYONG
    • SUBARU
    • SUZUKI
    • TATA
    • TESLA
    • TOYOTA
    • VOLKSWAGEN
    • VOLVO
    Seleziona
    • Seleziona